Base articoli2

annuncio pubblicitario
06 Y046_Base articoli2 18/06/12 15:54 Pagina 20
SICUREZZA EVENTI SPORTIVI
Olimpiadi,
sicurezza
e sorveglianza
✍
ADALBERTO BIASIOTTI
ESPERTO DI SECURITY
MENTRE IL CONTO ALLA
ROVESCIA PER I GIOCHI OLIMPICI
DI LONDRA 2012 È INIZIATO,
PERMANE L’ALLARME GENERALE
SUL PROBLEMA SICUREZZA:
VIDEOSORVEGLIANZA AVANZATA
E DOPPIE TELECAMERE
li impianti di videosorveglianza
rappresentano un elemento
essenziale per un qualunque
progetto di sicurezza integrata.
Gli specialisti di sicurezza hanno dedicato
molte risorse di natura umana e tecnologica per migliorare, il livello di sicurezza delle
Olimpiadi londinesi, utilizzando degli
impianti di videosorveglianza particolarmente avanzati.
Dopo l’esperienza maturata nella fiera
mondiale di Shanghai, nel 2010, è stato
adottato su larga scala il principio della
G
giugno 2012
20
antifurto&security
06 Y046_Base articoli2 18/06/12 15:54 Pagina 21
SICUREZZA EVENTI SPORTIVI
doppia telecamera. Un’area critica viene
inquadrata da due diverse telecamere, una
delle quali invia un segnale video continuo,
per tenere sotto controllo possibili incidenti,
mentre un’altra telecamera viene utilizzata
per catturare immagini, che successivamente
vengono sottoposte a trattamento.
Durante la fiera mondiale di Shanghai sono
state ben 1000 le postazioni a rischio, tenute
sotto controllo con questa tecnologia.
Le Olimpiadi di Londra, che rappresentano
un’area di rischio simile a quella precedentemente illustrata, hanno deciso di utilizzare
simili tecnologie.
La polizia ed il Ministero della difesa britannici hanno dichiarato che è questa la
giugno 2012
maggiore sfida della sicurezza che l’Inghilterra abbia mai dovuto affrontare, dal termine
della seconda guerra mondiale ad oggi.
Ecco perché anche in questo caso le principali vie di accesso e di uscita a Londra sono
state messe sotto controllo da una coppia
di telecamere ad alta risoluzione.
Le immagini in uscita vengono mandate al
centro nazionale di controllo, presso New
Scotland Yard, dove possono essere registrate o sottoposte ad analisi manuale; le
immagini ad infrarossi vengono inviate ad
un sistema automatico di riconoscimento
delle targhe, collegato in tempo reale ad un
database di targhe a rischio. Ad oggi, sono
350 le telecamere che sono state già instal-
21
antifurto&security
06 Y046_Base articoli2 18/06/12 15:54 Pagina 22
SICUREZZA EVENTI SPORTIVI

Una telecamera termica
per applicazioni
sanitarie.

Questo fotogramma, preso a distanza ravvicinata,
grazie ad un teleobiettivo, permette di inquadrare
il volto di un soggetto a rischio ed offrire preziose
indicazioni ai sanitari, che tengono sotto controllo
la sicurezza sanitaria della popolazione.
late con questa duplice funzione.
Dove la distanza tra la telecamera e la rete
ad alta velocità di connessione è troppo
lunga, se supera un centinaio di metri,
vengono utilizzati dei particolari accorgimenti
per garantire la qualità del segnale video.
Per raggiungere questo obiettivo, è stato
realizzato un nuovo protocollo di trasmis-
giugno 2012
sione ad alta velocità
ed integrità, che
probabilmente nel
giro di qualche anno
potrà sostituire gli
attuali protocolli di
trasmissione
del
segnale video.
Tutte le telecamere sono dotate di applicativi per la analisi del segnale video, che
possono evidenziare, ad esempio, affollamenti eccessivi ed altre situazioni di rischio,
che possono richiedere un pronto intervento
delle forze dell’ordine sul campo. Un altro
aspetto che ha richiesto un investimento
significativo riguarda i controlli sanitari.
Quando si verificò l’epidemia di SARS, in
quasi tutti gli aeroporti del mondo vennero
installate delle telecamere termiche, che
22
antifurto&security
06 Y046_Base articoli2 18/06/12 15:54 Pagina 23
SADRIN
analizzavano tutti i passeggeri che sbarcavano. Se la telecamera mostrava la presenza
di uno stato febbrile in un visitatore, egli
veniva sottoposto ad un accurato controllo
da parte di un medico.
Oggi questa tecnologia si è sviluppate in
maniera straordinaria ed a Londra sono state
installate delle telecamere, che hanno il
preciso obiettivo di tenere sotto controllo
persone che potrebbero essere affette da
malattie infettive.
Gli anni passati hanno permesso di migliorare notevolmente la qualità di queste telecamere ed oggi il controllo avviene a due livelli:
- primo livello, dove vi è un assembramento
di visitatori, le telecamere sono in grado
di individuare quali sono i soggetti che
presentano una radiazioni infrarossa più
elevata, corrispondente a un potenziale
stato febbrile
- una volta individuato il soggetto, la telecamera può zoomare sul viso, per avere
informazioni più dettagliate sulle possibili
ragioni di questo stato febbrile.
Si è scoperto che il condotto lacrimale è la
zona dalla quale si possono ricavare le più
utili informazioni per una decisione in merito
ad un possibile stato anomalo, che può
richiedere il fermo del soggetto coinvolto ed
un’analisi medica approfondita.
Oggi questi sistemi termici sono in grado
di dare preziosi indicazioni mediche, sia a
fronte di casi di SARS, sia di influenza dei
maiali, sia di influenza aviaria e di H5 N1.
Il grande vantaggio di questa soluzione è
che i visitatori non devono fermarsi per essere
inquadrati dalla telecamera, ma essa può
operare su una folla che si muove liberamente.
Il sistema di ripresa è in grado di ottenere
immagini termiche con una sensibilità
alla temperatura dell’ordine di 0,08 centigradi. Per calibrare la telecamera, a fronte
di queste elevatissime sensibilità, si utilizza
un corpo nero come riferimento continuo
per azzerare la telecamera stessa.
■
giugno 2012
23
FINALMENTE LA BARRIERA PER
FINESTRA TOTALMENTE BIANCA
À
VIT
O
N
Prodotto interamente in Italia
SADRIN
Barriera miniaturizzata, particolarmente
studiata e consigliata per la protezione
di porte e finestre ma, grazie alla
elevata portata nel suo genere, può
essere impiegata per la protezione di
superfici molto ampie, purchè non
esposte direttamente alle intemperie.
Doppi raggi sincronizzati in modo filare,
alloggiati in struttura in alluminio
anticorodal anodizzato e frontale in
policarbonato.
Facile installazione e programmazione,
grazie all’allineamento automatico,
oltre ad una alta immunità alla luce
solare e falsi allarmi in genere.
CARATTERISTICHE:
• Accessori completamente bianchi
POLITEC s.r.l. Via Adda, 66/68 - 20882 Bellusco (MB) - Italy
tel. +39 039 6883019 r.a. - fax +39 039 6200471 - www.politecsrl.it
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard