Il Ticino deve essere un «cuore solo» a Berna

annuncio pubblicitario
12
OPINIONE LIBERALE
Il Ticino deve essere un «cuore solo
— Vania Castelli—
Ospite di oggi di OL è il primo
dei due giovani che figurano
sulla lista del PLR al Consiglio
nazionale: Tobiolo Gianella. Ha
accettato la sfida per difendere
«le libertà del nostro Paese»
Tobiolo Gianella. Quale significato ha per
lei la sfida delle Federali e perché ha deciso di candidarsi?
Per me politica significa passione, determinazione e tanto impegno per le cittadine ed i cittadini del nostro Cantone Ticino.
Significa anche ascoltare e cercare di trovare
le soluzioni migliori per la gente della nostra
Terra. Purtroppo noi politici non abbiamo la
bacchetta magica di Harry Potter per risolvere i problemi ma dobbiamo però avere
quella dose di buon senso e di intelligenza
per impegnarci a fondo nel capire quali sono i problemi che affliggono il nostro Paese.
La candidatura a dire il vero è nata in maniera molto spontanea. Durante l’assemblea
dei delegati del PLR Lugano del giugno scorso la nostra presidente sezionale Giovanna
Viscardi ha chiesto ad ogni sotto-sezione di
indicare un nominativo da segnalare all’Ufficio presidenziale di Lugano in vista delle
Federali di ottobre. Nel mentre ho convocato il comitato della sezione di quartiere di
Molino Nuovo, della quale sono presidente,
e ho chiesto se qualcuno era interessato.
Nessuno si era reso disponibile e allora è
stata avanzata la mia ipotesi di candidatura. Poi è stato fatto il mio nome a Giovanna
Viscardi che a sua volta mi ha segnalato alla
commissione cerca cantonale.
Quali sono i temi a lei cari, sui quali sta improntando la campagna elettorale?
La sfida per le Federali rappresenta una
crescita politica e personale e soprattutto
rappresenta il mio impegno nel difendere le
libertà del nostro Paese: economica, individuale, imprenditoriale e sociale. Da troppo
tempo, infatti, alcuni schieramenti politici
(la sinistra in primis) che non hanno a cuore
il nostro Paese, stanno tentando di distruggere il nostro Sistema–Paese che da 200 anni
a questa parte ha creato e crea benessere sociale ed economico. Tre sono i temi che mi
stanno a cuore.
Economia e occupazione: creazione di posti di lavoro di qualità e con salari dignitosi
per i residenti; equa e giusta fiscalità per
cittadini ed imprese; contenimento della
spesa pubblica.
Mobilità: completamento del collegamento A2-A13; risanamento del Gottardo
mantenendo le attualità capacità di traffico; completamento della linea Alptransit a
sud di Lugano; allacciamento della linea ad
alta velocità Lugano-Milano per il tramite
del partenariato pubblico-privato. Senza
dimenticare però Lugano Airport SA, l’aeroporto della Svizzera italiana che necessita di
un qualificante rafforzamento.
Partenariato pubblico-privato.
E’ infatti sua opinione che nel futuro prossimo la sinergia tra imprese private ed enti pubblici sia strategica e di fondamentale importanza per il Ticino e la Svizzera,
per quali ragioni?
Il partenariato pubblico-privato (PPP) è una
forma collaborativa che si crea tra lo Stato e
una società privata per la gestione di un servizio pubblico. Questo principio permette
all’ente pubblico di esternalizzare dei compiti che altrimenti dovrebbe gestire internamente, con una conseguente riduzione
dei costi. Il PPP rappresenta uno strumento
connesso alle più moderne logiche di riforma della pubblica amministrazione, insieme, ad esempio, ai contratti di prestazione,
da alcuni anni già presenti con successo nel
settore socio-sanitario ticinese.
Differenti studi mettono in evidenza come il PPP è un’opportunità soprattutto per
le pubbliche amministrazioni e di conseguenza per l’intera collettività. Un corretto
utilizzo del PPP permette agli enti pubblici
di conseguire risparmi finanziari fino al 2030% sul costo complessivo di un progetto.
Quale membro dell’Associazione partenariato pubblico-privato Svizzera con sede
a Zurigo, sono convinto che nel prossimo
futuro questa sinergia sarà strategica e di
fondamentale importanza per il nostro
Cantone e per l’intero Paese. Basti pensare ad alcuni esempi in tal senso, come la
costruzione dei più recenti stadi di calcio
svizzeri oppure al nuovo centro congressi
del Politecnico federale di Losanna. Anche
nel Canton Ticino abbiamo delle enormi
potenzialità di applicazione, si pensino alla
Casa del cinema di Muralto, al Polo sportivo
della Città di Lugano oppure alla pista di hockey della Valascia.
Da lunedì 28 settembre sarà consigliere
Tobiolo Gianella:
«La sfida per le
Federali rappresenta
una crescita
politica e personale
e soprattutto
rappresenta il mio
impegno nel difendere
le libertà del nostro
Paese: economica,
individuale,
imprenditoriale
e sociale»
OROSCOPO CELTICO
Nato nel segno del Cedro
L’albero che caratterizza Tobiolo Gianella è il Cedro (dal 14 al 23 agosto). I
nativi di questo segno non conoscono
la moderazione: o sei con loro o contro
di loro. Dalla forte personalità, rincorrono obiettivi davvero grandi, a volte
addirittura estremi. Hanno un grande
carattere e un gran carisma, ma se
vengono rifiutati tendono ad avere
bruschi cali di autostima che sono soliti
non mostrare. Pretendono molto da
loro stessi e dagli altri, e sono nemici
giurati della noia, intelligenti, a volte
persino insolenti e prediligono attività
che richiedono creatività e fantasia.
PERSONAGGIO
o» a Berna
curriculum vitae
OPINIONE LIBERALE
13
Fiduciario commercialista
36 anni (nato a Lugano il 22 agosto
1979), laurea e dottorato all’USI di Lugano, nella quale collabora dal 2009 nel
settore del management pubblico, Tobiolo
Gianella è di formazione economista e
lavora presso uno studio fiduciario e della
revisione dei conti a Lugano.
E’ membro di diverse associazioni e da
maggio 2013 è pure membro del Consiglio di amministrazione della Lugano Airport SA, la società pubblica che gestisce
l’aeroporto di Lugano-Agno.
percorso politico
Presidente del Molino Nuovo
Da settembre 2013 Tobiolo è presidente
della Società liberale radicale del Molino
Nuovo. Fondata nel 1951 da un gruppo
di volonterosi liberali radicali, è oggi la più
storica delle sezioni di quartiere della Città
di Lugano. Eventi tradizionali della Società
sono l’aperitivo e la lotteria di Natale, le
visite ad istituzioni presenti nel quartiere
(caserma dei pompieri e della polizia, ecc.)
e la promozione di dibattiti su temi di attualità comunale. Tra dieci giorni sarà membro
del Consiglio comunale di Lugano.
associazioni
Partecipazione sociale
Il suo interesse ed il suo impegno vanno
oltre alla passione per la politica. Tobiolo è
infatti impegnato anche nella vita comunitaria, sociale ed economica della Città di
Lugano e del Canton Ticino, facendo parte
di enti ed associazioni attivi sul territorio Luganese e Ticinese. In questa foto
Tobiolo è ritratto in occasione della tavola
rotonda sul tema del PPP – il Partenariato
pubblico-privato – promossa dalla Junior
Chamber International (JCI) sezione
Ticino.
tempo libero
comunale di Lugano. Cosa può fare Berna
per Lugano e Lugano per Berna?
Sì è vero. Tra pochi giorni entrerò nel
Consiglio comunale di Lugano. Una bella
sfida. Metterò il massimo impegno e, all’inizio, ascolterò il più possibile per imparare
il «mestiere». Quello che Lugano ma penso
più in generale il Canton Ticino può/possono fare per Berna è di essere un cuore solo
ed una voce sola nel proporre soluzioni concrete sui temi che stanno a cuore al nostro
territorio: un esempio su tutti quello dell’accordo fiscale con l’Italia!
Quello che invece può fare Berna è di considerarci a tutti gli effetti una parte qualificante della Svizzera. Ed anche dialogare
con le varie istituzioni cantonali (Consiglio
di Stato e Gran Consiglio). In fondo la nostra Patria è unica nel suo genere nel contesto mondiale: cultura, tradizione, innovazione, libertà e multilinguismo!
Vacanze in Patria
Questa foto, scattata da Brusino Arsizio
(luogo in cui è cresciuto fino all’età di 7
anni), rappresenta uno degli hobby di
Tobiolo, viaggiare nei luoghi del Ticino
e della Svizzera, angoli di mondo che
racchiudono uno splendido patrimonio
storico, culturale artistico e naturalistico.
Fiumi, laghi e montagne sono per lui fonte
di relax e di svago dalla Città di Lugano.
Non dimentichiamoci che Tobiolo è pur
sempre originario e patrizio della bella
Dalpe (Val Leventina)!
amici
Tennis che passione!
Il tennis! Un’altra grande passione, dove
la testa è molto più importante della forza
fisica. E’ un amore sbocciato negli anni
’80 e proseguito con fortune alterne, un
po’ per pigrizia ed un po’ per mancanza
di tempo. Ma da qualche tempo Tobiolo
ha trovato degli amici eccezionali con cui
condividere questo affascinante sport,
che aiuta a spezzare la monotonia di una
giornata lavorativa, ricavando due ore di
break e di puro divertimento!
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard