Il clarinetto nelle opere dei musicisti classici

annuncio pubblicitario
Wolfgang Amadeus Mozart (Salisburgo, 27
gennaio 1756 – Vienna, 5 dicembre 1791), è
stato un compositore, pianista, organista,
violinista e clavicembalista austriaco, a cui è
universalmente riconosciuta la creazione di
opere musicali di straordinario valore
artistico. Mozart è annoverato tra i più grandi
geni della storia della musica, dotato di raro
e precoce talento.
Iniziò a comporre prima di aver compiuto i
sei anni (la sua prima composizione, un
minuetto per clavicembalo, risale al gennaio
1762), e morì all'età di trentacinque anni,
lasciando pagine indimenticabili di musica. È
stato definito come "il compositore più
universale nella storia della musica
occidentale": la sua produzione comprende
musica sinfonica, sacra, da camera e opere
di vario genere, di cui è da ricordare il
concerto per clarinetto e orchestra K 622
famosissimo in tutta la letteratura
clarinettistica.
Fu il primo, fra i musicisti più importanti, a
svincolarsi dalla servitù feudale e a
intraprendere una carriera come libero
professionista.
Giuseppe Verdi (Le Roncole, 10 ottobre
1813 – Milano, 27 gennaio 1901) è stato
un compositore italiano autore di
melodrammi che fanno parte del
repertorio operistico dei teatri di tutto il
mondo. C’ è da ricordare il grande assolo
per clarinetto nell’ opera «La forza del
destino».
Ludwig van Beethoven (Bonn, 16 dicembre
1770 – Vienna, 26 marzo 1827) è stato un
compositore e pianista tedesco.
Figura cruciale della musica colta
occidentale, fu l'ultimo rappresentante di
rilievo del classicismo viennese. È
considerato uno dei più grandi compositori
di tutti i tempi. Nonostante i problemi di
ipoacusia che lo afflissero prima ancora
d'aver compiuto i trent'anni, egli continuò a
comporre, condurre e suonare, anche dopo
essere diventato sordo del tutto. Beethoven
ha lasciato una produzione musicale
fondamentale, straordinaria per forza
espressiva e per la capacità di evocare
emozioni. Sono da ricordare le nove
sinfonie, di cui la più importante è la nona
dove, nell’ andante, spicca il solo del
clarinetto e nell’ ultimo tempo si chiude con
l’ ode alla gioia, oggi nominato «inno
europeo»
 Aloe
Noemi;
 Sorrentino Teresa;
 Vencia Michela;
 Prof. Feroleto Alessandro
Ciaoooo!!!
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard