Progetto di ricerca - Università degli Studi di Firenze

annuncio pubblicitario
Richiesta di attivazione di
un assegno di ricerca co-finanziato dall’Ateneo
Prof. Alessandro Chiaramonte
Titolo del progetto di ricerca:
“Il mutamento del comportamento elettorale
nella seconda Repubblica”
Sintesi del progetto di ricerca
L’obbiettivo della ricerca è quello di indagare il comportamento elettorale in
Italia negli anni della cosiddetta “seconda Repubblica”. Questo è infatti un periodo in
cui si è assistito sia a un cambiamento del sistema elettorale (in seguito al
referendum del 1993) sia a un profondo mutamento del sistema partitico italiano.
Tutto ciò ha avuto un’influenza sulle scelte di voto degli italiani dal momento che da
una parte alcuni partiti storici sono scomparsi o hanno cambiato nome, dall’altra sono
nati nuovi partiti. Per studiare il comportamento di voto in tale contesto è quindi
importante sia l’analisi delle scelte di voto individuali che lo studio delle regole che
sovrintendono al funzionamento dei sistemi elettorali, oltre che l’analisi della struttura
della competizione partitica. Il periodo di tempo considerato offre inoltre l'opportunità
di svolgere una comparazione diacronica e un’analisi di tipo longitudinale.
Al centro della investigazione deve quindi essere posta la relazione elettoripartiti-sistemi elettorali. Inoltre nel corso della ricerca un focus particolare deve
essere riservato allo studio del comportamento di voto delle nuove generazioni.
L’analisi delle scelte di voto dei giovani è importante perché nel momento in cui il
cambiamento elettorale di lungo periodo è determinato in primo luogo dal ricambio
generazionale, capire ciò che più influenza il voto delle nuove generazioni aiuta a
prevedere quelle che saranno le tendenze future. A tal proposito la ricerca deve
indagare alcuni interrogativi di fondo: esistono delle differenze tra giovani e adulti
circa i fattori esplicativi del voto? Esistono degli “effetti generazione” e degli “effetti
età” secondo le definizioni date in letteratura?
La prima fase della ricerca consiste in una ricognizione accurata ed esaustiva
della letteratura esistente, a livello nazionale ed internazionale, sul comportamento di
voto. Questo passaggio consentirà la costruzione di un framework analitico e
l'individuazione di un primo gruppo di variabili da impiegare. In tal modo saranno
individuate le variabili cruciali da operazionalizzare con un relativo set di indici e di
indicatori utili ai fini della analisi delle informazioni e dei dati successivamente
raccolti. La seconda fase si focalizzerà sul reperimento, l’organizzazione e l’analisi
dei dati. Si tratterà quindi principalmente di un’analisi di dati di livello individuale. A
tale scopo sono necessarie una conoscenza approfondita delle tecniche di analisi
statistica, una dimestichezza nell’uso e nella costruzione dei questionari propri delle
ricerche demoscopiche e un’abilità nell’uso e nella costruzione di datasets utili
all’elaborazione statistica dei dati. Requisiti indispensabili per una ricerca di tipo
quantitativo come questa sono pertanto la conoscenza delle tecniche statistiche, tra
cui la regressione OLS multivariata, la regressione logistica, l’analisi muti-livello,
l’analisi fattoriale e la time series analysis. Infine è indispensabile saper utilizzare i
pacchetti statistici per l’analisi dei dati come Stata, Spss, R.
Fondi a copertura:
DALIRREG08
DALIROPERA
DALI24ORE8
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard