scheda_programma_CI_Fisica_statistica_informatica

annuncio pubblicitario
CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA
Anno Accademico 2009-2010
CORSO INTEGRATO Di FISICA,STATISTICA,INFORMATICA
CFU 4,5
Presidente Corso Integrato : Prof Corazzari Tolmino
Obiettivi specifici del corso integrato:
-Fornire conoscenze di fisica medica applicata
-Fornire le conoscenze di base inerenti alla statistica medica e al suo utilizzo nella pratica clinica.
-Fornire le conoscenze informatiche
Modulo 1. MED/FIS/07 Prof. Corazzari T. (10h)
Titolo lezioni e tempi
Richiamo delle conoscenze matematiche di base:
Potenze, logaritmi, equazioni di 1° e 2° grado, vettori, numero complesso e sua rappresentazione a vettore
rotante ,legge armonica
Contenuti specifici di Fisica Medica
Studio della statica e della dinamica dei corpi estesi. Forze, momenti.
Il parametro IMPEDENZA per descrivere il comportamento dei tessuti in fenomeni ove una grandezza che
interagisce con un tessuto biologico dipende dal tempo. Resistenza, Reattanza Capacitiva e Reattanza
Induttiva con la loro dipendenza dalla frequenza. Condizioni di risonanza
L’impedenziometria total body, presentazione di una tipizzazione tissutale con BIAVector per un paziente
ospedalizzato.
Sensori per la misura di grandezze di interesse clinico sul paziente: il ruolo degli elettrodi e significato
relativo del tracciato rilevato. Significato e importanza della “messa a terra” delle strumentazioni elettriche ed
elettroniche per un corretto rilievo ed una corretta interpretazione dei tracciati rilevati.
Alimentatori e generatori elettrici,utilizzatori,induttori:loro caratteristiche principali quali la differenza di
potenziale ai loro capi quando sono inseriti in un circuito. La resistenza come dissipatore di corrente, il
condensatore come accumulatore di energia elettrostatica ed elettromagnetica, l’induttore come
accumulatore di energia magnetoelettrica. Loro collegamenti possibili: serie e parallelo in analogia con il
collegamento serie e parallelo dei condotti ematici del macrocircolo. Il circuito RC serie alimentato da una
pila che, attraverso un commutatore, possa essere inserita e disinserita creando un segnale BOX di
alimentazione e generando sul condensatore un segnale esponenziale in carica ed esponenziale in scarica.
La costante di tempo in ciascuna fase. L’impedenza ed il fattore di potenza in un circuito RLC serie
alimentato con una corrente o una differenza di potenziale alternata sinusoidale. La risonanza propria della
serie RLC e gli effetti delle frequenze diverse da quelle di risonanza. Le onde elettromagnetiche secondo
Maxwell e secondo la teoria dei quanti di energia (PlancK ,De Broglie,…..).
Caso delle radiazioni X e Gamma prodotti rispettivamente da macchine radiogene o da nuclidi radioattivi
utilizzati in diagnostica e/o terapia.Strato emivalente per una radiazione monocromatica X ed emivita di un
radionuclide.
Modulo 2. MED/INF/01
Prof. M. Colajanni
(10h)
Titolo lezioni e tempi
o Elementi architetturali dei diversi tipi di computer, sistemi operativi, tipi di software.(2h)
o Principi di interconnessione e comunicazione della rete Internet,World Wide Web (2h)
o Altre applicazioni basate su Internet (motori di ricerca, blog, chat, social network, ecc.) (4h)
o Sicurezza e privacy nella trasmissione e gestione dei sistemi informatici e dei dati, soprattutto in
contesti sanitari (2h)
o Argomenti delle esercitazioni in Laboratorio cfu 1,5
o Organizzazione e operazioni relative ai sistemi operativi: file system, pannello di controllo, driver.
o Identificazione e risoluzione di problemi a livello hardware e di sistema operativo.
o Utilizzo avanzato della posta elettronica, del Web e dei motori di ricerca
o Strumenti base di protezione: antivirus, antispam, antispyware, personal firewall
o Trattamento avanzato dei testi: stili, indici, margini, stampa unione
o Gestione e elaborazione di dati numerici ed esercizi di base con Excel.
Moduklo 3. MED/01 Prof. R.D’Amico
Titolo delle lezioni e tempi
( 10 ore )
Introduzione alla statistica descrittiva e inferenziale. 1h
Introduzione alle variabili statistiche, alle misure di sintesi e alla loro rappresentazione grafica. 1h
Introduzione ai concetti di media, moda, mediana, frequenza assoluta e relativa.1h
Introduzione alle misure di variabilità.1h
Le tabelle di contingenza.1h
Introduzione ai concetti di frequenza marginale e condizionata.1h
La distribuzione normale e standardizzata e il suo utilizzo pratico.1h
Valutazione dei fenomeni distribuiti secondo la distribuzione normale.1h
Il concetto di distribuzione campionaria e errore standard.1h
Interpretazione dell’intervallo di confidenza e della significatività statistica.1h
Testi consigliati
Biostatistica: concetti di base per l’analisi statistica delle scienze dell’area medico-sanitaria.
Wayne W. Daniel
Edizione EdiSES
Statistica Medica
M. Bland
Edizione Apogeo
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard