monere,protisti, funghi e virus

annuncio pubblicitario
MONERE, PROTISTI, FUNGHI E VIRUS
REGNO DEI FUNGHI
REGNO DEI PROTISTI
REGNO DELLE MONERE
Batteri, alghe azzurre
Protozoi, alghe unicellulari, funghi mucillaginosi
Regno delle Monere
Monere significa “singolo”
Appartengono a questo regno organismi unicellulari procarioti
Sono organismi unicellulari privi di nucleo ben formato, gli unici organuli cellulari sono i ribosomi
Si suddividono in: BATTERI e ALGHE AZZURRE
Sono tra gli organismi più antichi comparsi sulla Terra
Regno delle Monere
Le monere si suddividono in due gruppi le alghe azzurre e i batteri.
Le alghe sono organismi di cellulosa e sono in grado di fare la fotosintesi clorofilliana si trovano
nei fiumi e nei laghi (non sono visibili a occhio nudo).
I batteri di solito misurano 1 micron e si suddividono in spirilli, cocchi e bacilli.
Si suddividono in aerobi, capaci di vivere con l’ ossigeno, anaerobi l’opposto.
Batteri visti al microscopio
Alghe azzurre viste al microscopio
Regno delle Monere:
I batteri
• I batteri costituiscono il più grande gruppo di organismi presenti sulla Terra.
• I batteri possono essere classificati con diversi criteri, quali ed esempio la loro
forma, il fabbisogno di ossigeno o se causa di malattia.
Regno delle Monere:
I batteri
Alcuni batteri risultano molto piccoli e misurano
da 0,4 micron a 1,4 micron
(1 micron = 1 millesimo di millimetro)
Non avendo un nucleo l’unico cromosoma fatto di
DNA aggrovigliato e chiuso ad anello, si trova
disperso nel citoplasma
Hanno una parete cellulare che riveste la
membrana cellulare
All’esterno della parete cellulare si trova un
rivestimento gelatinoso LA CAPSULA
Regno delle Monere:
I batteri
I batteri possono avere
- uno o più flagelli  filamenti lunghi usati per il movimento
- Numerosi pili  brevi filamenti cavi, usati per lo scambio di sostanze tra un batterio e l’altro
- Piccoli plasmidi  piccoli anelli di DNA indipendenti dal cromosoma batterico
Regno delle Monere:
Diverse forme dei batteri
Cocchi
• Forma sferica
Bacilli
• Forma di bastoncino
Vibrioni
• Forma di virgola
Spirilli
• Forma di spirale
Regno delle Monere:
Diverse forme dei batteri
Regno delle Monere:
Dove vivono i batteri
I batteri vivono in ogni ambiente, risultano essere gli organismi viventi più diffusi
Se le condizioni ambientali diventano sfavorevoli per la vita del batterio questo produce un rivestimento
di protezione intorno al proprio DNA, si trasforma in SPORA
La spora può resistere alle condizioni sfavorevoli per moltissimi anni fino a che non si manifestano
condizioni favorevoli per vivere a questo punto a spora si schiude e il batterio riprende a vivere.
Regno delle Monere:
Cove vivono i batteri
I batteri non sono solo causa di malattie (colere, tifo, tetano….), molti di loro svolgono funzioni
importanti che solo loro possono svolgere:
- BATTERI DECOMPOSITORI  batteri eterotrofi in grado di nutrirsi di resti animali e vegetali, di
cui rimettono in circolo gli elementi costitutivi (carbonio, ossigeno, azoto …): hanno il compito di
riciclare la componente organica
- BATTERI CHE VIVONO IN SIMBIOSI  batteri che traggono vantaggio nel vivere in
associazione con un’altra specie (simbiosi): i batteri dell’intestino dell’uomo (la flora batterica),
favorisce la digestione e fornisce importanti vitamine. Altri batteri (batteri azotofissatori) vivono
in simbiosi con le radici di alcune piante (leguminose: fagiolo, trifoglio, erba medica…), queste specie
di batteri utilizzano (fissano) l’azoto dell’aria per fabbricare sostanze che cedono alle leguminose
- BATTERI PARASSITI  vivono sul corpo (o nel corpo) di un altro organismo, dal quale traggono
nutrimento, danneggiandolo, quando provocano malattie si chiamano: batteri patogeni
Batteri decompositori
Batteri che vivono in simbiosi con l’uomo
Batteri azotofissatori
(Simbiosi con leguminose)
Batteri (parassiti) patogeni
Ruolo ecologico dei batteri
Batteri pericolosi
Batteri Gram-positivi e Gram-negativi
I batteri Gram-positivi e Gram-negativi si chiamano così per il particolare modo
che hanno di reagire alla colorazione di Gram, dal nome del medico danese
(1853-1938) inventore di questo metodo di riconoscimento.
Batteri Gram+ o Gram-positivi  sono quelli che trattati con il
cristalvioletto (colorante) conservano la colorazione anche dopo il
trattamento con alcool etilico, che tende a portare via il colore.
Questo significa che le sostanze chimiche che costituiscono la
parete di questi batteri si legano in modo stabile al colorante.
Batteri Gram– o Gram-negativi  sono quei batteri che trattati
con la colorazione di Gram si colorano di viola ma poi «lavati» con
alcool etilico la perdono.
Batteri Gram-positivi e Gram-negativi
La
diversa
reazione
dei
batteri
alla
colorazione di Gram è dovuta alla diversa
composizione chimica delle rispettive pareti.
Per questo un antibiotico che penetra in un
batterio Gram+ non può penetrare in un
batterio Gram- questo è molto importante
perché il farmaco svolge la sua azione
battericida solo se può penetrare la parete
batterica.
Alcuni
antibiotici
agiscono
impedendo
la
formazione della parete batterica provocando
la LISI (demolizione) del batterio
COME SI RIPRODUCONO I BATTERI
La riproduzione è asessuata:
avviene per scissione binaria.
Regno delle Monere:
Le alghe azzurre
Le alghe azzurre sono chiamate anche cianoficee o cianobatteri
Sono organismi vegetali molto primitivi
Sono autotrofi, perché capaci di svolgere fotosintesi
Al posto della clorofilla (pigmento verde) hanno la ficocianina che dà loro la colorazione verde-azzurra
Regno delle Monere:
Le alghe azzurre
Si riproducono per scissione binaria come i batteri con la differenza che i cianobatteri quando si
riproducono formano delle colonie
Regno delle Monere:
Le alghe azzurre
Regno dei protisti
Raggruppa tutti gli organismi unicellulari eucarioti
Divisi in tre gruppi:
1. PROTOZOI
2. ALGHE UNICELLULARI
3. FUNGHI MUCILLAGINOSI
Regno dei protisti:
I protozoi
Organismi eterotrofi con caratteristiche simili agli animali
Vivono in ambienti umidi o nell’acqua dove contribuiscono a formare lo zooplancton (parte eterotrofa del plancton)
Alcuni protozoi sono parassiti di altri organismi pluricellulari e causano malattie.
Tra i protozoi troviamo:
• Tripanosomi
• Parameci
• Amebe
• Plasmodi
• Radiolari
PROTOZOI: i Tripanosomi
TRIPANOSOMI : sono responsabili di alcune malattie infettive anche gravi
come per esempio la malattia del sonno e la Leishmaniosi
PROTOZOI: i Parameci
PARAMECI: si spostano nuotando con numerose ciglia
PROTOZOI: le Amebe
AMEBE: il corpo di questi protozoi emette prolungamenti dal citoplasma, chiamati pseudopodi,
che si formano e poi scompaiono, e servono all’ameba per spostarsi e per catturare batteri e
piccole alghe
PROTOZOI: i Plasmodi
Plasmodio della malaria
PLASMODI: parassiti e responsabili di alcune malattie come la malaria
PROTOZOI: i Foraminiferi
Foraminiferi Nummuliti
FORAMINIFERI: organismi ricoperti da un guscio calcare (carbonato di calcio)
PROTOZOI: i Radiolari
RADIOLARI: protozoi protetti da un guscio di silice
(biossido di silicio) con numerose spine
Immagini di strutture di radiolari da S.E.M.
(Microscopio Elettronico a Scansione)
Il regno dei protisti:
le alghe unicellulari
Sono protisti con caratteristiche simili a quelle delle piante
Capaci di compiere fotosintesi clorofilliana
Costituiscono il fitoplancton (parte autotrofa del plancton)
Tra le alghe unicellulari troviamo:
• Alghe verdi
• Diatomee
• Euglene
Euglene
Il regno dei protisti:
I funghi mucillaginosi
Sono organismi eterotrofi che si nutrono di materiale organico in decomposizione e
formano ammassi di consistenza gelatinosa
Regno dei funghi
Appartengono a questo regno organismi eucarioti unicellulari o pluricellulari,
che si nutrono per assorbimento
STRUTTURA FUNGO
La nutrizione del fungo
La riproduzione
La riproduzione avviene quando il micelio forma il corpo fruttifero.
Dal corpo fruttifero si liberano le spore che in un terreno adatto formeranno un nuovo micelio.
La classificazione
Si conoscono più di 100 000 specie di funghi
Ogni anno vengono scoperte 1000 nuove specie.
Lieviti, muffe e tartufi
I lieviti
Sono funghi ASCOMICETI
Si riproducono per GEMMAZIONE
Scientificamente chiamati SACCAROMICETI, cioè funghi dello zucchero
Sono funghi unicellulari importanti per l’uomo
Saccaromyces cervisiae lievito di birra …… usato dall’uomo per produrre bevande alcoliche
(birra e vino) ma anche il pane
Questo fungo è capace di operare la fermentazione alcolica  trasformazione del glucosio in alcol etilico e
anidride carbonica (CO2)
Glucosio + lievito = alcol etilico + CO2
Ruolo ecologico
Utilizzo industriale dei funghi
Una simbiosi vincente
Fungo
Organismo eterotrofo
Alga
Organismo autotrofo
Lichene
Organismo costituito
da un’associazione
simbiotica tra un
fungo e un’alga
unicellulare
I licheni sono ottimi bioindicatori della qualità dell’aria.
La presenza di molti licheni sui tronchi degli alberi indica una buona
qualità dell’aria, mente la loro scarsità o la loro assenza indica
un’atmosfera inquinata.
I VIRUS
VIRUS sono agenti patogeni talmente piccoli da passare attraverso microscopici pori
Sono organizzati in modo più semplice delle cellule procarioti: non hanno ne citoplasma ne organuli
I virus sono costituiti solo da un rivestimento fatto di proteine detto CAPSIDE
Il CAPSIDE contiene una molecola di DNA o RNA
Il ciclo vitale dei virus
Per riprodursi un virus deve penetrare all’interno di una cellula viva
Quando si è introdotto nella cellula viva, libera il proprio materiale
genetico, inducendo la cellula ospite a fabbricare nuove copie di virus
In poco tempo la cellula ospite è piena di virus
Questi si liberano nello spazio intracellulare o
rompendo la cellula (lisi cellulare) oppure
gemmando
I virus sono insensibili agli antibiotici
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

creare flashcard