MORAZZO - Comune di Bologna

annuncio pubblicitario
C O M U N E
D I
B O L O G N A
Settore Territorio e Riqualificazione Urbana
Urbanistica
PRG ‘85
VARIANTE GRAFICA
PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA CABINA PRIMARIA
“MORAZZO”
(QUARTIERE BORGO PANIGALE)
RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA
IL DIRETTORE DEL SETTORE
TERRITORIO E RIQUALIFICAZIONE URBANA
dott. Giacomo Capuzzimati
IL SEGRETARIO GENERALE
avv.Marcello Napoli
L’ASSESSORE
Carlo Monaco
IL SINDACO
Giorgio Guazzaloca
gennaio 2002
GRUPPO DI LAVORO
ing. Mauro Bertocchi
dott. Giacomo Capuzzimati
dott.ssa Nadia Cattoli
avv. Maria Grazia Mazza
geom. Claudia Dall’Olio
redazione grafica:
geom. Samantha Brighetti
geom. Isabella Cremonini
segreteria:
Morena Gamberini
Michele Odessa
Brunetta Ventura
Pina Zambelli
2
PREMESSA
Da un quadro sintetico relativo al servizio elettrico fornito da
ENEL, la città di Bologna risulta caratterizzata da una clientela
prevalentemente domestica e terziaria, alla quale è destinato il
75% del totale dei consumi di energia elettrica, mentre la fascia
periferica (comprendente anche i comuni limitrofi) presenta una
clientela di tipo artigianale ed industriale, con consumi che
arrivano al 60% del totale dell’energia fatturata.
Negli ultimi anni trascorsi si è registrata una dinamica di
crescita della clientela nei comuni limitrofi, incentivata dalla
realizzazione di nuovi insediamenti e dal trasferimento in quelle
realtà di attività produttive, mentre nella città di Bologna si è
registrato un tasso medio annuo di incremento del 5% dovuto
essenzialmente ad una trasformazione tipologica del carico,
piuttosto che ad un incremento del numero di clienti.
La tipologia della clientela impone alla fornitura di energia
standard qualitativi elevati, inoltre ENEL stima, per il futuro,
un incremento del carico nel breve periodo (5 anni) del 5%,
mentre, sul lungo periodo (10 anni), l’incremento viene valutato
nell’ordine del 3%.
Per garantire l’affidabilità complessiva del sistema elettrico è
tecnicamente necessario che ogni punto della rete possa essere
raggiunto mediante vie diverse ed alternative fra loro, in modo
che l’alimentazione venga garantita sempre e comunque.
Tale obiettivo è perseguibile attraverso una forte magliatura
della rete stessa, della quale le Cabine Primarie, in cui avviene
la trasformazione della tensione da 380.000 V a 130.000, risultano
essere il perno.
L’energia elettrica subisce numerose trasformazioni dei parametri
della
potenza
fra
il
punto
di
produzione
e
quello
di
utilizzazione, trasformazioni che consentono, a parità di potenza
elettrica, di trasferire l’energia scegliendo il valore di
corrente tecnicamente più idoneo per quella parte di rete.
In questa rete complessa le Cabine Primarie, alle quali l’energia
elettrica perviene in alta tensione e dalle quali viene
indirizzata, in media tensione, agli utenti, quindi i punti in cui
viene effettuata la trasformazione della tensione, costituiscono i
gangli vitali dell’intero sistema.
Nel caso specifico del territorio in esame la presenza di due
cabine primarie, quella di Tre Madonne, situata in via Di Vittorio
(zona Barca) e quella di Riale, posta in via Rigosa (zona Borgo
Panigale),
che
attualmente
alimentano
l’utenza,
non
sono
sufficienti a garantire la qualità e lo sviluppo del servizio
elettrico nella Zona Ovest della città. Infatti le linee MT
alimentate da queste cabine risultano notevolmente cariche e
considerando
un
incremento
futuro
risulteranno
presto
insufficienti.
Con la realizzazione e con l’entrata in servizio della Cabina
Primaria Morazzo, collocata fra le cabine Primarie Tre Madonne e
Riale, sarebbe possibile dimezzare la lunghezza delle linee MT e
3
conseguentemente il carico elettrico attuale, riconducendo inoltre
la situazione della rete elettrica di distribuzione nella zona
Ovest di Bologna a quella standard ENEL.
Come in sintesi esposto la Direzione Emilia Romagna di ENEL
Distribuzione spa, avendo registrato un consistente aumento dei
consumi elettrici nelle aree di Borgo Panigale e Casteldebole, ha
valutato gli stessi tali da rendere necessario il potenziamento
della
rete
elettrica
esistente
da
ottenersi
mediante
la
realizzazione di una nuova Cabina Primaria di trasformazione da
132/15 kV, denominata “Morazzo”.
L’area che ENEL ha individuato idonea, per realizzare tale
intervento, è destinata dal PRG vigente a zona agricola produttiva
di pianura APP (zona omogenea E), disciplinata dall’articolo 85
delle Norme di Attuazione del vigente PRG.
Tale area, che ha una superficie di circa 8.000 mq, è localizzata,
nel territorio del Quartiere Borgo Panigale, in adiacenza alla
tangenziale ed in fregio alla via Casteldebole, dalla quale potrà
essere agevolmente accessibile.
L’intervento in oggetto riveste carattere di pubblica utilità ed
ENEL Distribuzione spa è soggetto concessionario che opera in
regime pubblicistico, come dettato dal DM 28/12/95, ai sensi
dell’articolo 14 del D.L. 11/7/92 n. 333, convertito in Legge
8/8/92 n.359, “Concessioni per l’esercizio di pubblico servizio di
fornitura dell’energia elettrica nel territori nazionale”.
CABINA PRIMARIA “MORAZZO”: l’intervento previsto
La nuova Cabina Primaria “Morazzo” trasformerà l’energia elettrica
da alta tensione (132 kV) a media tensione (15 kV), distribuendo
pertanto l’energia elettrica in media tensione.
L’intervento prevede la realizzazione di un corpo di fabbrica atto
a contenere le apparecchiature in media tensione e, in adiacenza,
un piazzale all’aperto per le apparecchiature in alta tensione,
che saranno di tipo compatto per occupare una superficie
contenuta. Questo per permettere che la parte rimanente dell’area
d’intervento sia utilizzabile per le opportune mitigazioni, con
messa in atto di impianti controllati di macchie e quinte di
esemplari arborei ed arbustivi.
La cabina sarà collegata alla rete primaria esistente in entra–
esci da un sostegno sulla linea AT n. 760 “Riale–S. Lazzaro“,
autorizzata come linea AT MORI–BOLOGNA con derivazione per Verona.
La linea AT, necessaria per il collegamento dell’impianto, è
esistente e corre sul terreno in oggetto.
Tale soluzione permette di non gravare ulteriormente su un
territorio
fortemente
interessato
da
elettrodotti
ad
alta
tensione, infatti il collegamento esistente del nuovo impianto
alla rete distributiva a 15 kV, avverrà nel massimo rispetto
dell’ambiente utilizzando linee in cavo interrato. Inoltre, con la
nuova Cabina Primaria “Morazzo”, ENEL è in grado di soddisfare la
4
richiesta di maggiore energia, laddove necessario, utilizzando la
tensione a 132 kV in luogo di aumentare la corrente trasportata
dalle linee a 15 kV esistenti.
L’ENEL,
come
concordato,
ha
già
prodotto
al
fine
della
predisposizione del presente provvedimento e relativamente al
progetto di massima dell’intervento in questione:
 il parere favorevole all’intervento espresso dalla Regione
Emilia Romagna – Assessorato Difesa del Suolo e della Costa,
Protezione Civile Direzione Generale Ambiente;
 la relazione tecnica predisposta dalla Sezione Provinciale di
Bologna dell’ARPA con il parere sanitario del Dipartimento di
Prevenzione dell’Azienda USL competente per territorio;
 il parere dell’ANAS – Ufficio Speciale Autostrade di Bologna.
I CONTENUTI DEL PROVVEDIMENTO DI VARIANTE IN OGGETTO
Il presente provvedimento, necessario per disciplinare in maniera
idonea l’area individuata e determinare di conseguenza le
necessarie
condizioni
urbanistiche
per
rendere
realizzabile
l’intervento, viene predisposto ai sensi dell’articolo 15 della
L.R. 47/78 e successive modificazioni ed integrazioni. All’area
oggetto dello stesso, destinata dal PRG vigente a zona agricola
produttiva di pianura APP (zona omogenea E), disciplinata
dall’articolo 85 delle NdA, viene impressa la destinazione a zona
per attrezzature tecnologiche CT (zona omogenea F), disciplinata
dall’articolo 38 delle NdA. Il provvedimento in oggetto è
costituito, oltre che dalla presente Relazione Illustrativa, dai
seguenti elaborati grafici:
 tavola 5.1 (scala 1:2000), foglio 55: stato attuale;
 tavola 5.1 (scala 1:2000), foglio 55: progetto.
5
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard