Gazzettino - Fantastiche Dolomiti

annuncio pubblicitario
Sabato 1 ottobre 2016
VISITE CULTURALI
Storie e ciacole
tra le fontane
cittadine: si parte
in piazza Duomo
XXIII
BL
BELLUNO - (A.Tr.) Belle e importanti: la biblioteca civica
invita alla scoperta delle fontane storiche della città di
Belluno. L’appuntamento «Storie e ciacole tra le fontane
cittadine», in calendario oggi, porterà i partecipanti a zonzo
tra piazze e vie del centro, per conoscere le storiche fonti di
pietra, avere dettagli sulla loro fattura e riscoprire le vicende
legate a questi antichi luoghi di aggregazione, decorativi ma
soprattutto utili, a volte dimenticati. Il ritrovo è alle 10 in
piazza Duomo davanti alla cattedrale; il costo della passeggiata è di 5 euro da versare al momento della partenza, gratuito
per i minorenni. L’iniziativa è curata dalle guide Marta
Azzalini e Annalisa Crose. Informazioni e prenotazioni
direttamente alla biblioteca civica, o scrivendo una mail a
[email protected] o telefonando allo 0437.948093.
STASERA AL COMUNALE
Uneventomaxi
nelnomediMicro
BELLUNO - L’associazione è «Micro», la
musica invece maxi. E l’obiettivo super.
Perché si prefigge di aiutare le famiglie
bellunesi in difficoltà economica. Come?
Con un concerto. Stasera al Teatro Comunale andrà in scena «Un’opera buona»,
spettacolo in musica con gli artisti del
Coro del Teatro alla Scala di Milano. A
calcare il palco bellunese (e soprattutto a
far vibrare le ugole) saranno Silvia Mapelli e Maria Blasi (soprano), Romina Tomasoni (mezzosoprano), Andrea Semeraro e
Giovanni Manfrin (tenori), e Guillermo
Bussolini (baritono), accompagnati al pianoforte dal maestro Massimiliano Di
Fino. Si esibiranno anche i soprano Liliana Hensel Huerta e la giovanissima
Emma Gori (che a 14 anni è al suo
debutto). I motivi per passare una piacevole serata a teatro non mancano.
Ma c’è di più: godersi il concerto è fare
beneficenza. Possibile? Sì, perché tutto il
ricavato della serata andrà a sostegno
dell’Associazione Emanuele-Un Micro
aiuto, nata nel 2013 per ricordare Emanuele Roffarè, carabiniere bellunese morto di una brutta malattia a 44 anni (il suo
soprannome era proprio Micro). «Il suo
desiderio era fare qualcosa di buono per
aiutare le persone: non ci è riuscito,
perché è morto giovane. Così ci proviamo
noi - spiega commossa la sorella, Eleonora Roffarè, presidente dell’Associazione
-. Da qualche anno aiutiamo le famiglie in
difficoltà economica, con la vendita di
frutta sciroppata che produciamo noi. E
con la serata di sabato al Comunale».
La biglietteria resterà aperta dalle
19.30 fino alle 21, qualche minuto prima
che si alzi il sipario.
Damiano Tormen
inbreve
TEATRO MULTIMEDIALE
«Il mago di Oz» a Pedavena
PEDAVENA - (E.S.) «Il mago di Oz» è
il titolo dello spettacolo in scena
stasera alle 18 nella sala Guarnieri di
Pedavena. Cristina Gianni e Francesco Marchi, hanno ricavato uno spettacolo multimediale dalla storia «classica» del mago di Oz, con l’impiego di
burattini, video, attori e musiche dal
vivo, eseguite da Davide De Bona
(ukulele, banjo, chitarra, voce), Candida Capraro (flauto traverso, voce) e
Fabrizio Tamburlin (percussioni). Lo
spettacolo è prodotto dall’Associazione culturale musicale The Covers On
Beat; ingresso libero.
TEATRO DIALETTALE
«Magagne stracapie» a Rasai
SEREN DEL GRAPPA - (E.S.) Stasera alle 20.30 la compagnia dialettale
Gli insoliti Belatrich presenta nuova
sala teatro parrocchiale di Rasai di
Seren del Grappa la commedia comica «Magagne stracapie» di Nadia
Lancerini e Pinuccia Bassani; costo
d’ingresso di 7 euro.
MUSICA BLUES
I segreti dell’armonica a Forno
VAL DI ZOLDO - La storia dell’armonica blues sarà protagonista dell’appuntamento musicale in programma
oggi alle 11.15 al bar dell’Hotel Garnì
Posta a Forno (sede del 16˚ appuntamento di Clinic on the road: impara
divertendoti!, ennesima proposta itinerante di SandCastle Blues Rock
Train&DolomitipalcO). Il meeting didattico, aperto a tutti, sarà condotto
dall’armonicista e cantante Marco Napoletano che svelerà trucchi e segreti
imparati studiando i bluesMan americani. Ingresso libero.
NUOVA INIZIATIVA
Cibo, sport e turismo:
sbarca a Longarone
Fantastiche Dolomiti
LONGARONE - Ambiente, gastronomia, sport ed
eco-turismo, ma anche sociale e volontariato. Tutto
questo, e altro, declinato
sotto un’unica prospettiva:
quella legata alla promozione delle Dolomiti. E alla valorizzazione delle eccellenze sul territorio. È
su simili presupposti che
nasce Fantastiche Dolomiti, il variegato progetto
destinato ad avere il suo
culmine in una vera e
propria manifestazione, in
calendario a Longarone
versi soggetti privati si
sono uniti per promuovere
le Dolomiti. In campo ci
sono già diversi partner e
investitori, anche pubblici
e legati al mondo del terzo
settore. In termini di contenuti, un occhio di riguardo
verrà dedicato alla sostenibilità e all’accessibilità,
che andranno di pari passo con la sicurezza». La
rassegna Fantastiche Dolomiti non sarà fine a se
stessa: «Premesso che il
cuore della rassegna è dolomitico-bellunese, guar-
Fiere dal
13 al 15
gennaio.
A cento
giorni
dall’appuntamento, la
ditta bellunese
Flash for
Dolomiti, ideatrice del progetto, ha voluto svelare le
carte: «In questo progetto
- sono le parole del presidente Arturo Olivo - vogliamo che a essere protagonista sia il territorio, con le
sue peculiarità e bellezze.
Puntiamo a una presa di
coscienza rispetto alle potenzialità inespresse di
queste zone, con lo scopo
di creare una cultura consapevole del contesto in
cui viviamo». Sulla stessa
frequenza, il responsabile
del progetto, Claudio Canova: «Tutto nasce da un
metodo e da una visione
innovativa, nella quale di-
diamo pure
al di fuori
dei confini
provinciali.
E, in particolare, alla pianura veneta:
il nostro sarà
un contagio
positivo. A tale proposito,
intendiamo coinvolgere
nella manifestazione di
gennaio tutte le nostre micro-eccellenze. Compreso
il mondo del volontariato e
del sociale».
Longarone Fiere non organizzerà direttamente la
rassegna, ma fornirà una
serie di servizi logistici e,
ovviamente, i padiglioni:
«La Fiera è di tutti - ha
precisato il presidente
Giorgio Balzan - e i suoi
spazi possono essere gestiti anche da soggetti terzi.
Con Flash for Dolomiti
abbiamo già sottoscritto
un accordo triennale».
Marco D’Incà
lemostre
BELLUNO - Palazzo Crepadona ospita
sino al 1˚ novembre la mostra «Dolomiti d’acqua. Il viaggio della pittura dai
monti verso Venezia e la laguna»
nell’ambito di Oltre le vette 2016. Il Bar
L’insolita storia propone l’esposizione
«Svanire anche se non sono mai
stata viva. Addio» collage fotografico
di Silvano Della Libera. Il Bar San
Martino espone sino al 3 ottobre le 40
tele donate dal Circolo «Morales» per
la «24 ore di San Martino».
MEL - L’Aple Gallery propone sino al 9
ottobre «Morsi percorsi incroci» di
Alfonso Lentini.
Dal 13 al 15
gennaio
all’interno
della Fiera
auguri...
LONGARONE - Palazzo Mazzolà ospita
sino al 6 ottobre la mostra «Memoria
di pietra».
PASSO PORDOI - Al Centro Crepaz
chiude domani la mostra «Col di Lana
1914-18: monte di sangue».
ROCCA PIETORE - A Malga Ciapèla
continua sino al 9 ottobre la mostra
«Parole ghiaccianti».
FONZASO - La sala Bolpe, accanto
all’antico Albergo San Antonio, ospita
sino al 9 ottobre la mostra «Un secolo
di passioni nella natura, nei paesaggi
e nei ritratti» di Massimo Facchin.
SANTA GIUSTINA - Da giovedì è
visitabile al Centro culturale la mostra
di scultura lignea «Storia di un’emozione» dell’artista Luca Lisot, che espone per la prima volta nel suo paese.
Orari di visita di sabato e domenica:
10-12 e 16-19.
CORTINA D’AMPEZZO - La Ciasa de ra
Regoles propone sino al 9 ottobre
l’esposizione «Baci da Cortina. Ampezzo a fine impero (1896-1923)».
PIEVE DI CADORE - Nel palazzo della
Magnifica prosegue sino al 15 ottobre
l’esposizione «Pittori cadorini sul fronte della Grande Guerra».
(a cura di Dino Bridda)
Ai soci Abvs: Delfo Bombassei De Bona, Giovanni
Burigo, Deny Cortina, Barbara D’Incà, Annunzio Da
Vià, Alberto Dalla Corte, Fabio De Cassan, Giuseppe De Podestà, Monica Del Favero, Alessandra
Ganz, Susanna Levis, Michele Micheluzzi, Ivano
Molin Poledana, Michele Val, Alessio Vardanega.
FELICITAZIONI - A Vilmer e Anna Crestani (44˚
anniversario di matrimonio), di Castion; Enzo e
Milena Casagrande (55˚ anniversario di matrimonio), di Belluno, dalle coppie di amici sposate da
più di 25 anni.
NATI - Al San Martino di Belluno: Elisa Mognol di
Marco e Erika Bortoluzzi, di Alpago; Thomas
Chiesura di Alberto e Ramona Moisa, di Chies
d’Alpago; Filippo Da Canal di Davide e Anna Mosca,
di Trichiana.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard