MapInfo Professional - lezione 0 Introduzione al software 1) Nome

annuncio pubblicitario
MapInfo Professional - lezione 0
Introduzione al software
1) Nome del software
MapInfo Professional
2) Genealogia del software
MapInfo Professional, nato nel 1986, è uno dei desktop GIS storici, nonché il prodotto più noto
e diffuso della società MapInfo, che gli è letteralmente cresciuta intorno, tanto da condividere il
nome col suo prodotto di punta. Basato su .NET, gira soltanto su piattaforma Windows. E’
tradotto in italiano: al momento in cui si scrive [settembre 2010] è da pochissimo uscita la
release 10.5, come sempre diffusa inizialmente soltanto in inglese; la versione italiana è prevista
per l’autunno.
3) Tipologia di licenza
Si tratta di software proprietario in vendita presso il produttore o i suoi partner autorizzati. Una
versione demo funzionante ma limitata nel tempo a 30 giorni, è scaricabile dal sito del
produttore: tale versione non deve essere utilizzata a fini commerciali ma soltanto per prendere
visione del software.
4) Distributori ed eventuali costi orientativi
MapInfo, oggi assorbita da Pitney Bowes MapInfo, è una società americana con base a Troy
(NY) e base europea a Windsor (UK). L’ufficio italiano ha sede a Roma. La società, che offre
anche un gran numero di altri prodotti GIS verticali e non, incluse piattaforme server per lo
sviluppo di sistemi web-based, si occupa direttamente della vendita e distribuzione di MapInfo
Professional in Italia. Esistendo svariate scontistiche per studenti, acquisto in lotto, upgrade di
release precedenti, ecc, è opportuno chiamare direttamente MapInfo per una quotazione.
5) Procedura di installazione
Il software nella sua versione demo, corredata da porzioni demo di dati, può essere scaricato dal
sito del produttore. A seguito della incorporazione della società MapInfo entro Pitney Bowes, lo
storico e ben noto alias www.mapinfo.it, peraltro ancora attivo, è stato assorbito dal portale
Pitney Bowes Business Insight: www.pbinsight.it. La pagina di download di MapInfo
Professional si trova in tale sito alla sezione Support Product Downloads Applications. E’
richiesta una registrazione gratuita da effettuare sul momento tramite un form di raccolta dati.
GEOforUS – Geography & Technology Network – www.geoforus.it
1
Figura 1 – Scaricamento della versione di valutazione di MapInfo Professional dal sito di Pitney Bowes
All’acquisto invece segue l’invio di una scatola contenente un manuale cartaceo, la stampa delle
licenze ed alcuni CD per l’installazione del software, della documentazione in formato digitale e
dei dati di esempio.
In entrambi i casi si procederà poi ad una banale installazione guidata, che nel secondo caso
richiederà l’immissione dei codici di licenza acquisiti dal canale di vendita.
6) Peculiarità
MapInfo Professional è una potente applicazione per l'analisi spaziale, purtroppo ristretta alla
sola piattaforma Microsoft Windows. Permette di incrociare agilmente dati geografici con
qualsiasi tipo di database, rendendosi così particolarmente adatto al geomarketing, con tutta una
serie di strumenti per visualizzazione tematica e analisi di dati basata sul territorio. Tra i
database interamente integrati in lettura scrittura – senza necessità di middleware aggiuntivo - vi
sono SQL Server 2008, Oracle e PostgreSQL/Post GIS.
Supporta nativamente un gran numero di formati vettoriali e raster, e di servizi web quali WMS
/ WFS. Di recente è stata aggiunta l’integrazione con Bing, le cui mappe possono essere
utilizzate come sfondo e aggiunte ai progetti come un qualsiasi altro layer.
L’interfaccia è semplice e intuitiva, risultando alquanto immediata anche per l’utente novizio,
anche se il tempo ha portato un po’ di disordine nei menu e una leggera obsolescenza in alcuni
strumenti.
Supporta modalità di visualizzazione alternative, in particolare:
•
il pannello Map per la visualizzazione cartografica – include il Controllo Livelli alias
Layer Control alias TOC;
•
il pannello Browser per la visualizzazione alfanumerica dei dati;
GEOforUS – Geography & Technology Network – www.geoforus.it
2
•
il pannello Layout per la composizione di pagina a scopo di stampa;
Uno degli aspetti caratterizzanti è il linguaggio MapBasic che MapInfo Professional utilizza per
il suo funzionamento interno: si tratta di un linguaggio simil-Basic, concettualmente simile al
VBA incluso in prodotti Microsoft quali Excel e Access per intendersi, ma esteso con una vasta
serie di funzionalità geografiche anche di basso livello. Poiché internamente MapInfo
Professional “ragiona” in MapBasic, possiamo in ogni momento “spiare”, ma anche controllare
e personalizzare il suo funzionamento tramite la finestrella MapBasic. Un livello ulteriore di
controllo è dato dalla possibilità di scaricare il kit di sviluppo dedicato di MapBasic (vedi al
punto 8) per la creazione di strumenti ad hoc.
MapInfo Professional ha anche un’alta compatibilità con Microsoft Office: ad esempio le mappe
si integrano facilmente in Word, Excel ed altri programmi Office restando interattive, ovvero
navigabili dal programma ospite.
7) Presentazione dei gruppi di funzionalità previsti
Il menu risponde alla consueta impostazione Windows ed è accompagnato da una serie di
toolbar che possono essere attivate a richiesta e ancorate ai diversi lati della finestra o lasciate
“flottanti” (Fig. 2). Si riporta di seguito una breve descrizione delle voci di menù (Fig. 2):
1. “File” consente l’accesso alle funzionalità relative ai file, ai progetti (Workspace) e alle
connessioni ai database e ai Web Services;
2. “Edit” consente di effettuare operazioni sui singoli elementi dei temi vettoriali;
3. “Tools” rende disponibili i tool aggiuntivi, veri e propri plug-in specializzati scritti col
linguaggio MapBasic e richiamabili a richiesta;
4. “Object” contiene un vasto insieme di strumenti di analisi e editing;
5. “Query” rende disponibile varie funzionalità di selezione, strumenti di ricerca e di query
SQL (si tratta di SQL esteso con operatori geografici);
6. “Table” offre una quantità di funzioni avanzate dedicate a tabelle/layer: geocodifica e altre
operazioni di tipo puntuale; generazione di aree (Voronoi, buffer, isocrone,…);
manutenzione tabelle; registrazione raster; e così via;
7. “Options” permette molteplici aspetti di personalizzazione di funzionamento o stile di
visualizzazione;
8. “nnnnnn” è una voce che cambia contestualmente al tipo di vista correntemente attiva;
9. “Window” consente di gestire le viste alternative del progetto corrente: Browser, Map,
Graph, Layout,…
10. “Help” accede all’help in linea.
GEOforUS – Geography & Technology Network – www.geoforus.it
3
Barra del Titolo
Barra dei Menu
Vista Mappa
Vista
Toolbar
Figura 2 – Interfaccia principale di MapInfo Professional:
esempio di progetto caricato, con vari pannelli e barre attive e il controllo livelli
Layer
Vista Layout
Figura 2 – Dettaglio degli strumenti di navigazione e di selezione di base
8) Breve descrizione delle estensioni standard
L’applicazione, accanto alle funzionalità tipiche dei GIS, rende disponibili funzionalità
specifiche, richiamabili come plug-in dal menu Tools, tra le quali elenchiamo:
L’Universal Translator, che aiuta a convertire i dati da e verso alcuni particolari formati
di ESRI, Autodesk, Bentley, ecc, aiutando a risolvere problematiche di interoperabilità.
l’integrazione KML/KMZ con Google Maps;
diversi strumento per assemblare il mosaico dei raster (tabelle di tipo Seamless);
strumenti avanzati di disegno con orientamento al CAD (MapCAD);
strumenti di manutenzione database.
GEOforUS – Geography & Technology Network – www.geoforus.it
4
E’ anche opportuno citare due utili software gratuiti, esterni ma complementari a MapInfo
Professional: MapBasic e ProViewer.
MapBasic
Uno degli aspetti più importanti e strategicamente rilevanti di MapInfo è la possibilità di
scaricare l’ambiente di sviluppo MapBasic – kit gratuito a partire dalla v10.0 – il quale
non solo permette di creare propri strumenti da aggiungere come plug in in MapInfo
Professional, ma di realizzare intere applicazioni geografiche completamente
personalizzate nei modi e nell’aspetto grafico, utilizzando MapInfo Professional come
motore geografico. La semplicità e praticità di sviluppo di MapBasic ha fatto sì che
esista in rete una quantità di strumenti già fatti ed una comunità consistente per scambio
di idee e supporto.
ProViewer
E’ il visualizzatore gratuito di mappe di MapInfo. Permette di visualizzare progetti e
analisi cartografiche su computer che sono sprovvisti di MapInfo Professional: ad
esempio per passare i propri progetti ai colleghi. Il software si scarica gratuitamente dal
solito sito di Pitney Bowes: gira su Windows e si installa banalmente. Naturalmente le
funzionalità sono limitate: sola navigazione e nessuna capacità di modificare i dati.
Bibliografia
MapInfo Professional è accompagnato da una vasta e matura dotazione di manuali in
formato digitale italiano e inglese (PDF, CHM) ;
Ampia documentazione di presentazione in inglese, inclusi video e simulazioni in Flash
è disponibile sul sito di MapInfo e dei suoi partner mondiali, come qualsiasi motore di
ricerca sarà in grado di evidenziare. Un buon punto di partenza è il sito
www.pbinsight.it. alla pagina Products Products A to Z MapInfo Professional
Figura 4 – La pagina Pitney Bowes dedicata a supporto e risorse per MapInfo Professional
Il medesimo sito ospita un vasto thesaurus, in inglese, costituito da domande frequenti
(FAQ), casi risolti di supporto, ecc.
GEOforUS – Geography & Technology Network – www.geoforus.it
5
La mailing list “MI-L” è ad oggi il punto di aggregazione della comunità MapInfo.
Elenchiamo alcuni riferimenti bibliografici, in ordine inverso di pubblicazione (i più recenti per
primi) in quanto si tratta in alcuni casi di libri alquanto obsoleti. Fatalmente tutti i testi sono in
inglese.
Erickson, 2005 “MapInfo Professional Survival Guide”, 281 pp. CafePress;
Daniel, Loree, Whitener, 2001 “Inside MapInfo Professional”, 576 pp. OnWord Pres;
Whitener, Davis, 1998 “Minding Your Business with Mapinfo”, 293 pp. OnWord Press;
Johnson, 1996 “Understanding MapInfo: A Structured Guide”, 300 pp. OnWord Pres.
Redatto da: Vittorio Colombo [email protected]
Revisionato da: Salvatore Amaduzzi [email protected]
GEOforUS – Geography & Technology Network – www.geoforus.it
6
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard