tourestero tourestero tourestero tourestero tourestero

annuncio pubblicitario
TOURESTEROTOURESTEROTOURESTEROTOURESTEROTOURESTEROTOUR
42
Gran tour d’Islanda
terra di vulcani e ghiacciai
Reykjavik, il Geysir Gullfoss, Thingvellir, Sudurland, Vatnajokull e la laguna Glaciale, Dettifoss e Akureyri, il
Lago Myvatn. Un giro autentico, come questa terra, dura e ruvida, ma dall’incomparabile scenario naturale
e paesaggistico. Fra Gayser che eruttano, dolci fiordi, lagune meravigliose e sterminati boschi
*
HOTEL 3/4 STELLE - MEZZA PENSIONE - ACCOMPAGNATORE - volo di linea
Dal 7 al 14 luglio
dal 18 al 25 agosto
8 giorni - 7 notti
trasporto con volo di linea
Quota di adesione individuale
Per entrambe le date di partenza
€2.295
Minimo 8 partecipanti previsto
Supplemento camera singola € 530
La quota comprende: Accompagnatore locale per tutto il tour / Volo di
linea da Milano in classe economica per l’itinerario indicato nel programma / Sistemazione in hotel 3/4 stelle in camere doppie / Trattamento di
mezza pensione come da programma (prima colazione e cena) / Tour in
autopullman, visite e escursioni come da programma con guida parlante
italiano / Assicurazione medico/bagaglio / Assicurazione annullamento già inclusa in quota
La quota non comprende: Trasferimento facoltativo dalla Riviera per
aeroporto di Milano (€ 70) o Nizza (€ 40) per minimo 8 partecipanti) /
Tasse aeroportuali € 170 ca.(da verificare al momento dell’emissione del
biglietto aereo) / Bevande, mance, pasti non menzionati ed extra personali / Tutto ciò non espressamente indicato ne “la quota comprende”
marono quando la lava fusa fuoriuscita dai crateri raggiunse il lago.
Numerose soste presso i punti di principale interesse, tra gli altri
Dimmuborgir un antico campo lavico colonizzato ormai da betulle di discrete dimensioni, un “labirinto” di enormi blocchi di lava
solidificata nelle forme più bizzarre e le solfatare di Namaskard.
Rientro ad Akureyri. Cena e pernottamento in hotel.
1° giorno: Italia - Reykjavik Trasferimento dalle località
della Riviera con bus gt e accompagnatore a alla volta dell’aeroporto di Nizza o Milano. Partenza con volo diretto per Reykjavik.
All’arrivo incontro con l’assistente e trasferimento in hotel. Cena
libera e pernottamento.
2° giorno: Geysir Gullfoss Thingvellir Colazione e
cena. Prima colazione in hotel. Partenza da Reykjavik attraverso il
più tradizionale itinerario turistico Islandese: visita a Thingvellir,
sede dell’antico Parlamento e punto d’incontro tra placche tettoniche, oggi parco nazionale; proseguimento quindi per la località
di Geysir, ritenuto il più antico geyser conosciuto. Le sue eruzioni,
talvolta irregolari, spingono flutti di acqua bollente fino ad un’altezza di 60 metri. Visita e sosta presso la cascata Gullfoss. Proseguimento lungo la costa meridionale. Sistemazione in hotel. Cena
e pernottamento.
3° giorno: Sudurland Colazione e cena. Prima colazione
in Hotel. Il viaggio prosegue lungo la costa Sud dell’Isola, lungo la
quale si incontra il promontorio di Dyrholaey, promontorio di
origine lavica che si innalza fino a 120 m sulla costa sud dell’Islanda e fa parte di una Riserva Naturale. Risale al periodo dell’ultima
glaciazione da un’eruzione vulcanica sottomarina. Visiteremo il villaggio di Vik, le distese di sabbia nera del Myrdalsandur, i campi
di lava di Eldhraun, e la zona di Kirkjubaejarklaustur dove si
ritiene che prima ancora della comparsa dei primi insediamenti
in Islanda, alcuni monaci irlandesi vivessero qui. Cena e pernottamento in hotel.
5° giorno: Dettifoss e Akureyri Mezza pensione.
Prima colazione in Hotel. Visita alla collezione di minerali di pietra
Sveinsdottir, e proseguimento verso nord attraverso le sterminate distese del deserto islandese e dell’altopiano del Modrudalur.
L’itinerario abbandona la strada principale per visitare la cascata
di Dettifoss. Non è difficile capire perché Dettifoss, la Cascata
dell’Acqua che Rovina, porti questo nome: il suo salto, la sua potenza e la forza con cui l’acqua fangosa dello Jökulsá á Fjöllum si
getta nella gola sono assolutamente impressionanti e paurosi, specie se la si osserva da distanza ravvicinata. Il salto venne originato
da un violento terremoto dovuto a un’eruzione vulcanica che deviò
il corso del fiume verso una profonda fenditura nella pianura basaltica. Successivamente esploriamo il Canyon di Asbyrgi, luogo
di magica bellezza. Nel pomeriggio arrivo ad Akureyri. Cena e
pernottamento in hotel.
7° giorno: Nordurland - Sudurland Pernottamento e prima colazione. Dopo la prima colazione procediamo
verso Ovest. Visita del Museo di Glaumbaer della zona, che fa
anche parte integrante del patrimonio urbanistico islandese del
Museo Nazionale d’Islanda. Glaumbær possiede la maggiore
quantità di torba dell’intero paese, dato di fatto dovuto alla povertà
di materiale alternativo, come la pietra da costruzione, rarissima
nella zona, e all’abbondanza di ottima torba da squadratura. Si
continua verso sud lungo le verdi distese agricole di Hunavatn.
Arrivo a Reykjavik nel pomeriggio e tempo a disposizione. È la
capitale dell’Islanda, nonché città più grande e maggiormente popolata dell’isola. Vi si trovano le maggiori facoltà universitarie del
paese, scuole superiori, teatri, musei e istituzioni culturali nonché
un porto. Al centro della città si trova un piccolo lago, il Tjörnin.
Cena libera. Pernottamento in hotel.
6° giorno: Lago Myvatn Mezza pensione. Prima colazione in Hotel. L’intera giornata è dedicata alla zona del Lago
Myvatn, importante dal punto di vista vulcanico e geotermico.
Il nome significa “lago dei moscerini” per la presenza di enormi
quantità di insetti: sono presenti diversi pseudo crateri che si for-
8° giorno: Reykjavik - Italia Trasferimento di gruppo in
autopullman all’aeroporto internazionale di Reykjavik. Partenza
con volo di linea diretto Icelandair e rientro a Milano Malpensa
o Nizza. All’arrivo sistemazione a bordo bus e trasferimento in
Riviera.
4° giorno: Vatnajokull e Laguna Glaciale Mezza
pensione. Prima colazione in Hotel. La giornata inizia con la sosta
al Parco Nazionale del Vatnajokull, la figura dell’imponente
ghiacciaio ci accompagnerà per buona parte della giornata. Successivamente visita alla Laguna Glaciale di Jokurlsarlon con
breve navigazione tra i ghiacci: una laguna di profonde acque gelide in cui galleggiano numerosi iceberg dai riflessi azzurri, alcuni
dei quali striati da nera sabbia lavica e alte grida di gabbiani, sterne
e procellarie. Proseguimento verso l’area di Hornafjordur che è di
per sé una laguna molto grande con una miscela di acqua dolce e
glaciale. Proseguimento verso i primi fiordi della costa est.
Cena e pernottamento in hotel.
www.etlimtravel.it
catalogo 2.indd 42
18/02/12 12.42
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard