Viaggio nel romanticismo europeo

annuncio pubblicitario
STAGIONE CONCERTISTICA
INCONTRI D’ARTE E LETTERATURA
2016
Domenica 27 marzo 2016 - ore 21.00 - Sala Consiliare - Canove
Concerto di Pasqua
Viaggio nel romanticismo europeo
Alberto Tecchiati, violoncello
Angelo Morelato, pianoforte
Musiche di Faurè, Rachmaninov, Schumann, Brahms
Seguirà un piccolo rinfresco
Il concerto che il Duo Tecchiati - Morelato (violoncello e pianoforte) presenterà, sarà un’occasione per
conoscere ed approfondire il repertorio e le caratteristiche di questa formazione cameristica. Il Duo,
vincitore del Premio Terenzio Zardini di Verona del 2015, ci proporrà un “viaggio musicale” nell’Europa romantica, toccando stili e tradizioni diverse. La prima parte del concerto infatti sarà dedicata alla
forma del Lied con autori quali Fauré (Après un rêve e la Sicilienne op.78), Rachmaninov (Vocalise)
e Schumann (Fantasiestücke op.73); la seconda parte, invece, sarà interamente riservata alla forma
Sonata, con l’esecuzione della famosissima Sonata op. 38 di Brahms, brano caratterizzato da notevoli
difficoltà tecniche ed interpretative per questa formazione.
Guida all’ascolto
La musica vocale da camera fu una costante nella carriera di Gabriel Fauré che già negli anni di studio
aveva intrapreso la composizione di un ciclo di Mélodies. A gruppi preferibilmente di due e tre melodie,
talvolta anche quattro o cinque, il compositore voleva omaggiare amiche gentildonne; tra le dedicatarie
delle mélodies figura più volte il nome di Pauline Viardot della quale Fauré sperò per qualche tempo di
divenire genero.
La romanza che ascolteremo, Aprés un rêve, è un esempio delle dimensioni intime e contenute tipico
del repertorio vocale cameristico del compositore francese.
Artemusica Cultura
0424.66632 349.4673264 [email protected]
www.artemusicaroana.it
Oltre alle due Sonate per violoncello e pianoforte, appartenenti alla piena maturità di Fauré e annoverate tra le opere francesi più importanti del genere, il compositore scrisse per la stessa formazione
strumentale una serie di pezzi di minori dimensioni. Alcuni di questi sono pagine di circostanza, fogli
d’album concepiti come un omaggio ad amici o brani richiesti da editori che intendevano trarre profitto dall’originalissima vena melodica dell’autore. Ma ciò che non viene mai meno, neppure in queste
pagine in qualche modo “minori”, sono il lirismo (tratto distintivo di tutta l’opera di Fauré) e il tipico
riserbo intimista, aspetti imprescindibili di una sensibilità raffinata ed elitaria. La Sicilienne op.78 ne
è un esempio.
Vocalise op.34 n.14 è una composizione del pianista russo Sergej Rachmaninov, pubblicata come
l’ultima delle sue Fourteen Songs della suddetta opera. Nella sua forma originale è un “esercizio”
per voce privo di testo, la cui scelta delle vocali è lasciata all’esecutore, ovviamente accompagnata
dal pianoforte; composto per la voce di un tenore o soprano (sebbene più indicato per la seconda), è
dedicato ad Antonina Nezhdanova, che oltretutto fu la prima ad eseguire questo brano.
Robert Schumann scrisse i Fantasiestücke op. 73 nel 1849, durante uno dei suoi ultimi periodi di felice fervore creativo. L’opera fu concepita per clarinetto in la e pianoforte, ma l’autore stesso contemplò la possibilità di eseguirla sia col violino che col violoncello (oggi giorno la versione col violoncello
è quella più eseguita).
La Sonata in Mi minore n. 1 op. 38 fu composta da Johannes Brahms tra il 1862 e il 1865: L’opera riflette la ricerca intrapresa da Brahms in quegli anni di un proprio tono di voce cameristico; un
tono di voce incentrato sul registro strumentale medio-grave e che trova dunque un ottimale veicolo
espressivo nella combinazione di violoncello e pianoforte. La scrittura dell’op. 38 denota una mirabile diversificazione e ricchezza nelle modalità d’interazione paritaria tra i due strumenti; si contraddistingue inoltre per essere una sorta di omaggio alla venerata tradizione settecentesca (ma sono state
anche indicate, da parte della critica, numerose citazioni da Schubert).
Come sempre, l’ingresso è gratuito.
Artemusica Cultura
Via Rebeschini, 38 - 36010 Roana (Vi)
Tel 0424.66632 Cell 349.4673264 Fax 0424.1908003
e-mail: [email protected]
www.artemusicaroana.it
Artemusica Cultura
0424.66632 349.4673264 [email protected]
www.artemusicaroana.it
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard