Metabolismo del Calcio

annuncio pubblicitario
anno accademico 2006 - 2007
Ormoni e metabolismo minerale
Corso di laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive
L’omeostasi del calcio
• Il calcio gioca un ruolo in numerose funzioni
biologiche:
– Trasmissione sinaptica
– Contrazione muscolare
– Coagulazione del sangue
metabolismo del calcio
2
Le ossa come riserva di minerali
• Nell’organismo vi sono circa 1200 g
di calcio e la maggior parte (99%) è
presente nelle ossa a costituire la
matrice ossea
• Nel plasma la concetrazione del
calcio è di 10 mg/100 ml, di cui
circa il 50% in forma di ione calcio
libero
• Lo ione calcio libero è l’unica forma
di calcio coinvolta nella sua
regolazione attraverso i meccanismi
di assorbimento, escrezione e
mobilizzazione ossea
metabolismo del calcio
3
Omeostasi scheletrica
metabolismo del calcio
4
Ormoni del metabolismo minerale
metabolismo del calcio
5
Ormone paratiroideo
Le ghiandole paratiroidee sintetizzano e secernono l’ormone paratiroideo, un
polipeptide di 84 aminoacidi.
Il paratormone facilita l’assorbimento intestinale di calcio, il suo riassorbimento
renale e la parziale distruzione della matrice ossea, favorente la liberazione di calcio
e fosfati.
metabolismo del calcio
6
Vitamina D
La vitamina D è prodotta sia
nella pelle attraverso
l’esposizione alle radiazioni
UV di un precursore (7deidrocolesterolo), che ingerita
nella dieta (pesce, fegato, altte).
E’ trasportata da una specifica
proteina al frgato dove viene
concentrata e convertita da un
enzima del mitocondrio nella
forma di vitamina D 25(OH)D2
metabolismo del calcio
7
Regolazione della concentrazione
extracellulare del calcio
Una diminuzione del calcio
extracellulare aumenta la
secrezione di PTH. Il PTH, a sua
volta, stimola la produzione di
vitamina D fisiologicamente attiva
nel rene. La vitamina D è la
promotrice più significativa del
rilasciamento di calcio da tratto
gastrointestinale, ossa e rene
metabolismo del calcio
8
Regolazione della concentrazione
extracellulare del fosfato
La regolazione a feedback del
fosfato (PO4) extracellulare
coinvolge in primo luogo
l’inibizione della produzione di
vitamina D renale tubulare
quando il PO4 aumenta. Il
diminuito riassorbimento di PO4
dal tratto gastrointestinale e dalle
ossa sarà una conseguenza della
diminuzione dei livelli di
vitamina D
metabolismo del calcio
9
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard