della prof.ssa patrizia pugliese

annuncio pubblicitario
SINTESI DELLA RELAZIONE
DELLA PROF.SSA PATRIZIA PUGLIESE
Il Regina Elena, da sempre impegnato nella cura del paziente a 360 gradi, ha messo a
punto un sistema di risposta ai bisogni del paziente dalla fase di screening alla diagnosi,
alle terapie, dal follow-up alla gestione delle recidive alla fase terminale.
Da numerosi studi è emerso come il paziente in cura per un tumore abbia diversi
bisogni: di informazione, di sicurezza, supporto, autostima, appartenenza, oltre ai
bisogni fisiologici.
Si è visto anche come rispondere a questi bisogni contribuisca a ridurre ansia e
depressione, a facilitare il processo di adattamento, la partecipazione attiva e la
compliance ai trattamenti. Migliora infine il controllo di vita e la qualità di vita del
paziente a breve e lungo termine.
Esistono concrete difficoltà a rispondere a questi bisogni però, sia da parte del paziente
che dell’operatore. Intervengono infatti elementi emotivi e aspetti culturali. In
particolare pesano la personalità degli attori coinvolti, il contesto familiare il setting
medico.
È chiaro che per affrontare questo aspetto della cura non si può improvvisare. Appare
sempre più strategico investire quindi nella formazione di chi deve interagire con il
paziente, evidenziare un bisogno e soddisfarlo. Si deve parlare perciò di equipe di cura
che possieda doti relazionali oltre che tecniche. Solo attraverso una collaborazione
attiva, l’integrazione delle diverse competenze e l’interazione con il sistema pazientefamiglia sarà possibile soddisfare i molteplici bisogni di chi sta male.
L’IRE ha affrontato questo difficile compito con iniziative multidisciplinari di rilievo.
In primo luogo è stato migliorato l’ambiente di cura. Si parla in tal senso di necessità
strutturali che possono essere migliorate ottimizzando la logistica e i percorsi dei
pazienti attraverso punti cortesia, percorsi per facilitare l’accesso alle strutture, URP,
parcheggiecc.
È stata inoltre istituita una biblioteca per i pazienti e punti informativi, all’interno del
progetto Azalea. Sono stati creati un servizio di psicologia e un Disease Management
Team.
Molto si è fatto infine per promuovere la formazione sia all’interno dell’istituto che
fuori.
LA PROF.SSA PATRIZIA PUGLIESE È RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI
PSICOLOGIA DELL’ISTITUTO REGINA ELENA
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard