Oratorio S. Giovanni Bosco

annuncio pubblicitario
NATALE CHE SCHIANTO!
spettacolo musicale in occasione del natale
Due mesi di lavoro nei laboratori domenicali
per portare sul palcoscenico uno spettacolo musicale
interamente realizzato dai bambini
“ Uno schianto” di Natale all’ Oratorio
Grande successo per il recital messo in scena
dagli adolescenti e giovani con la regia di Fabio Sarti
E' stato proprio uno «schianto», lo spettacolo che i giovani e gli adolescenti dell'oratorio San Giovanni Bosco di Novedrate
hanno messo in scena giovedì 5 gennaio.
Musica e teatro per una divertente proposta natalizia, che ha visto protagonisti sul palcoscenico i bambini della scuola
primaria e i ragazzi della scuola secondaria del paese, diretti dal regista Fabio Sarti.
«Abbiamo avuto la fortuna di avere con noi un professionista - spiega uno dei ragazzi organizzatori dell’ evento - E’ un
nostro amico e ci ha dato una mano nell’ allestimento dello spettacolo, seguendo tutta la supervisione. Il lavoro che
abbiamo portato in scena è il frutto di due mesi di impegno nei laboratori. Abbiamo voluto coinvolgere tutti, bambini,
adolescenti e giovani, per realizzare un’ opera che resti nella memoria. Significativo è anche il tema scelto, il Natale,
che deve avere valore, sempre, non solo durante le feste».
Scenografie, costumi, luci, effetti sonori: tutto è stato realizzato dallo staff dei giovani che frequentano l’ oratorio, che
anche quest’ anno si sono divertiti a portare sul palco uno spettacolo musicale davvero piacevole.
Originale la trama. L’ Angelo del Natale, ufficialmente incaricato dall’ alto di annunciare la nascita di Gesù agli uomini,
quest’ anno ha avuto un piccolo incidente di percorso. E’ caduto mentre era in volo, battendo la testa, con conseguenti
acciacchi: ali doloranti, aureola un po’ schiacciata e momentanea perdita della memoria. Si è ritrovato in mezzo a un
gruppetto di ragazzini, che con i loro suggerimenti, riusciranno a farlo guarire dall’ amnesia e lo aiuteranno a ricordare
il senso vero di questa festa.
Il laboratorio teatrale di quest’ anno è inserito nell’ ambito delle proposte di animazione domenicali organizzato dagli
animatori dell’ oratorio: per tutto il periodo dell’ Avvento infatti i ragazzi hanno potuto partecipare e lavorare nei
laboratori artistici di decorazione, di teatro e recitazione proprio per allestire uno show tutto «fai-da-te».
Reduci di un grande successo con lo spettacolo realizzato nel 2002, «Natale al settimo cielo», hanno voluto bissare anche
quest’ anno coinvolgendo 30 ragazzi per il coro diretti da Antonella Brosio, 8 attori e 12 adolescenti.
Grande entusiasmo del pubblico, che ha assistito numeroso all’ evento. Soddisfatto anche il parroco don Adelio Molteni:
«I ragazzi sono stati davvero bravi, si sono impegnati molto e hanno dato vita a un bello spettacolo». Grande cura dei
particolari e soprattutto molto affiatamento tra tutti, sono stati questi gli elementi importanti che hanno decretato il
successo dello spettacolo. Non sono poi mancate le sorprese e gli effetti speciali, a partire dalla scenografia, che si è aperta
a fine spettacolo per dare spazio alla nascita.
«Abbiamo scelto il momento finale per ricordare a tutti che deve essere Natale in qualsiasi momento e in qualsiasi città.
E’ stato il nostro messaggio di augurio per tutti», aggiunge uno dei giovani dello staff.
Tanto lavoro, dunque, per tutti i giovani dell’ oratorio, ma anche tanta soddisfazione e la voglia di ripartire con nuovi
progetti.
Vanessa Galatà
Copyright © 2017 eRreVierRe communication
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard