Presentazione Fabio Levi TactileVision

annuncio pubblicitario
“L’ottica e i segreti della visione” è il titolo di una delle prime sale del Museo Nazionale del
Cinema. Il tema proposto all’attenzione del visitatore è la luce, elemento essenziale della visione, e
come essa può venire manipolata per raggiungere scopi determinati. Questo attraverso esperienze
e illustrazioni tali da rendere chiaramente percepibili alcuni fenomeni essenziali, oggetto nei secoli
degli studi sulla visione umana, sulle proprietà della luce e sugli strumenti ottici.
Il percorso di visita si articola in cinque momenti successivi: la luce e la sua propagazione; il
parallelismo fra il funzionamento dell’occhio e quello della camera oscura; i molteplici effetti della
riflessione attraverso vari tipi di specchi; gli effetti della rifrazione operata dalle lenti; e infine, come
una sorta di invito verso le sale successive, l’importanza di questi fenomeni nel processo che
conduce alla nascita del cinema.
Il nuovo allestimento della sala contiene però una sfida del tutto inedita e per molti versi
straordinaria. Esso è stato studiato perché tutti potessero impadronirsi di alcuni concetti chiave
dell’ottica: anche i visitatori più giovani e i meno esperti, ma soprattutto quelli che per ragioni di
forza maggiore sono più distanti da quella materia, i ciechi e più in generale i disabili visivi. In tal
modo si è voluto infrangere, attraverso una conoscenza diretta basata su esperienze percettive
appositamente concepite, le barriere a prima vista insuperabili che limitano normalmente il mondo
di chi soffre di particolari deficit sensoriali.
L’obiettivo è stato perseguito – come già per l’altra sala dedicata alla Mole Antonelliana
realizzata nel 2007 - attraverso l’uso integrato di diversi strumenti, intesi a valorizzare al massimo
tanto le maggiori o minori capacità visive quanto le potenzialità del tatto. L’essenzialità
dell’informazione, la facilità di approccio alle esperienze, la linearità del percorso espositivo, la cura
con cui viene offerto un approccio sensoriale su più livelli: tutto questo rende la visita
particolarmente facile e interessante e pone la nuova iniziativa del Museo Nazionale del Cinema
all’avanguardia sulla strada della comunicazione inclusiva.
Fabio Levi
Tactile Vision Onlus per Museo Nazionale del Cinema
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard