La Solofrana Torrente della Campania, lungo 20 chilometri

annuncio pubblicitario
La Solofrana
Torrente della Campania, lungo 20 chilometri, affluente del Sarno. Nasce in territorio solofrano dal
monte Garofano nei Picentini occidentali. Le sue sorgenti si chiamano Bocche soprane e Bocche sottane.
Torrente
In generale i torrenti si originano a monte in
un bacino a forma di imbuto che termina in un
canale di scolo dove si incanalano le acque
meteoriche ed i materiali alluvionali.
Il torrente termina spesso, nel suo sbocco a
valle, con un conoide di deiezione in cui si
accumulano, per brusca diminuzione di
pendenza, i materiali alluvionali. Il corso
d'acqua può confluire poi in fiumi, laghi, altri
torrenti o in mare e ricevere acque da altri
ruscelli. I torrenti, a causa della loro forte azione erosiva e delle piene improvvise, possono provocare danni
ai centri abitati e alle vie di comunicazione: spesso nella storia l'uomo ha tentato di modificarne il corso allo
scopo di limitare i danni e sfruttare le acque convogliandole in opportuni canali.
Ruscelli ad Amalfi (il Vallone delle Fiere)
Il ruscello solitamente scorre al centro di una piccola
valle pianeggiante, la sua larghezza non è superiore a
qualche metro, è scarsamente profondo e
usualmente guadabile a piedi. Causa le sue ridotte
dimensioni difficilmente è navigabile. È caratterizzato
da una bassa portata d'acqua, debole velocità di
corrente ed il suo fluire non è interrotto da un
susseguirsi di cascate.
Tuttavia, idrograficamente, non sono definiti specifici
criteri quantitativi per distinguere il ruscello dagli altri
tipi di piccoli corsi d'acqua quali torrente, rigagnolo,
rio o roggia e la denominazione di molti piccoli corsi d'acqua come torrente o ruscello dipende dalla
sensibilità personale o dalla locale tradizione toponomastica.
Il ruscello può originarsi da una sorgente, o dall'evoluzione del corso di un torrente che, nel suo scorrere a
valle, sarà chiamato ruscello quando, diminuendo la pendenza dell'alveo in cui scorre, rallenterà la velocità
della sua corrente e la turbolenza delle sue acque scomparirà, presentando così una superficie d' acqua
liscia e calma. Allo stresso modo un torrente può raccogliere l'acqua di scolo di più ruscelli.
Il fruscio dello scorrere dell'acqua del ruscello e la contemplazione del fluire delle sue acque, esercitano un
effetto rilassante sulla mente umana, ed innumerevoli pagine di prosa e di poesia sono state scritte
magnificando l'incantesimo di questo ambiente naturale.
Scarica
Random flashcards
creare flashcard