Ecclesia - Profanazione del Duomo di Milano

annuncio pubblicitario
Centro studi Federici – per una nuova insorgenza
Comunicato n. 23 bis/04 del 5.03.2004
Ecclesia - Profanazione del Duomo di Milano
Ideologi della lotta armata comunista, rockstars, autori omosessuali: ecco la “nuova evangelizzazione”
proposta da Dionigi Tettamanzi (che occupa la cattedra di Sant’Ambrogio) ai cattolici milanesi.Nel
segnalare l’incredibile iniziativa invitiamo tutti gli amici milanesi e lombardi a mobilitarsi contro questa
profanazione del Duomo.
Una “serata” con Sofri nel Duomo di Milano
Il Duomo di Milano apre le porte ad Adriano Sofri. Se otterrà il permesso dal ministero della Giustizia,
l’11 marzo potrebbe essere la sua prima occasione di lasciare il carcere di Pisa dal 1999.
L’ex leader di Lotta continua – “processato sulla base di una accusa fragile e contraddittoria”, come
viene definito nella cartelletta stampa di presentazione di “Pause”, la tre giorni multimediale nella
cattedrale di Milano organizzata dall’arcivescovo Dionigi Tettamanzi in collaborazione con la Conferenza
Episcopale Italiana, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati e Artache – leggerà brani
dalla “Ballata del carcere di Reading” di Oscar Wilde. Ad accompagnarlo ci saranno in versione live la
rockstar Suzanne Vega e i video di Mark Wallinger.
“Vogliamo mostrare il volto inedito della cattedrale di Milano. Vogliamo che il Duomo torni ad essere un
luogo d’incontro”, annuncia Luigi Manganini, arciprete della cattedrale che ha organizzato l’evento.
Le tre serate – 11 e 25 marzo, 1 aprile – sono raccolte sotto il nome di “Pause”. Quasi un invito a
fermare gli orologi e l’adrenalina nella metropoli. Ma non solo. “Pause” è anche andare incontro ai
nuovi linguaggi”. O come dice monsignor Luigi Garbarini, il direttore artistico dell’iniziativa organizzata
volutamente senza l’appoggio delle istituzioni locali, “è un viaggio nel mondo del sacro, a volte
inespresso, a volte manifestato in modo non convenzionale”.
Dopo la prima serata con Sofri dal titolo “Nascita e rinascita”, il 25 marzo sarà la volta di “Ultime
parole” con la sonorità di Alice e le letture di brani di Jack Kerouac, Sylvia Plath, Marguerite Yourcenar
e Pier Paolo Pasolini. L’ultima serata di “Pause”, il primo aprile, vedrà invece in scena il compositore
Karlheinz Stockhausen e l’arcivescovo di Milano monsignor Dionigi Tettamanzi.
(Da La Stampadi oggi, venerdì 5 marzo 2004)
___________________________________
Centro studi Giuseppe Federici
www.centrostudifederici.org
[email protected]
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard