COMUNICATO STAMPA n - Comune di Mantova > Home Atti Ufficiali

advertisement
COMUNICATO STAMPA n.1 – agosto 2007
Ufficio Stampa Ass.Cult. Diabolusinmusica tel. 3201136464
[email protected]
Eterotopie, altri luoghi
Suono danza parola immagine
29 Agosto – 3 Settembre 07
Palazzo Te, Mantova
Mercoledì, 29 Agosto 2007, si apre ufficialmente la rassegna di musica, danza e teatro
Eterotopie, altri luoghi. Suono danza parola immagine, organizzata dall’associazione
Diabolusinmusica, in collaborazione con il Comune di Mantova, la Provincia di Mantova, il
Centro Internazionale d’Arte e Cultura di Palazzo Te, e con il patrocinio della Regione
Lombardia.
Giunta al suo quarto anno di programmazione, l’ass. Diabolus in Musica presenta un progetto in
cui la musica incontra la parola, la danza, l’azione scenica e l’immagine, l’arte incontra l’arte, in
un’indagine di quei luoghi altri che la contemporaneità suggerisce o a volte tace, in quegli spazi
sonori, gestuali e immaginali che appaiono lontanissimi ma in verità appena nascosti, friabili e
porosi, spazi complessi, spazi differenti. Fino al 3 settembre, verranno ospitati 9 eventi, fra
concerti di musica classica e contemporanea, performances di danza, spettacoli teatrali e
conferenze, tutti dislocati nella suggestiva cornice cinquecentesca di Palazzo Te, a Mantova.
Tra le presenze più significative il noto scrittore e musicologo Sandro Cappelletto ( che in
veste di attore, metterà in scena, in collaborazione con musicisti dal vivo, il suo lavoro sul
quartetto “pour la fin du temps”, composizione del francese Olivier Messiaen, di cui il prossimo
anno si celebrerà il centenario della nascita ) e una fra le più acclamate compagnie italiane di
teatro di ricerca, il Teatro Valdoca, con lo spettacolo Misterioso Concerto Trio, con testi e
recitazione di Mariangela Gualtieri e regia di Cesare Ronconi.
Breve descrizione degli eventi
Performances
29/8 dalle ore 9.00 alle ore 23.00, Loggia di Davide – Palazzo TE, Mantova
Vexations. Eterotopie Mantovane
Installazione multimediale a cura di Leonardo Zunica – Paolo Barbi – Paolo Cavinato
L’ installazione prevede l’ esecuzione del memorabile brano “Vexations”, composto
da Satie nel 1893, accompagnata da immagini fotografiche di Paolo Barbi, Vito
Magnanini, Paolo Perina e altri, in un “oggetto scenico” concepita da Paolo Cavinato
Ingresso Gratuito
1/9 ore 21.00, Fruttiere di Palazzo Te, Mantova
Sonorika IV. Danza contemporanea e musica elettronica
Performances multimediale con coreografie di Giovanna Venturini, opere pittoriche e
immagini di Marco Culpo, musiche di Stefano Trevisi, Corrado Malavasi, Luigi Manfrin
Ingresso € 8.00
Concerti
31/8 ore 21.00, Sala dei Cavalli, Palazzo Te, Mantova
Artem Kanke, pianoforte
Vincitore di un premio al Concorso Internazionale Pianistico “Vladimir Horowitz” di
Kiev, il giovane pianista ucraino propone un programma variegato con musiche di
Mozart, Schubert, Prokofiev, Lysenko, Skoryk
Ingresso € 8.00
2/9 ore 21.00, Sala dei Cavalli, Palazzo Te, Mantova
Omaggio a Karlheinz Stockhausen
Il programma prevede l’esecuzione di due brani storici del grande compositore
tedesco: Kontakte, per pianoforte, percussioni ed elettronica e Tierkreis, nella
versione per pianoforte e clarinetto. Adriano Ambrosini, Leonardo Zunica – pianoforte
Danilo Grassi – percussioni, Mauro Negri - clarinetto
Teatro
Ingressoi € 8.00
30/9 ore 21.00, Loggia di Davide, Palazzo Te, Mantova
Quatour pour la fin du temps Una drammaturgia di Sandro Cappelletto
Il noto scrittore e musicologo Sandro Cappelletto metterà in scena, in collaborazione
con i musicisti Oleksandr Semchuk (violino), Francesco Negrini (clarinetto), Piero
Bosna (violoncello) e Leonardo Zunica (pianoforte) il suo lavoro sul quartetto “pour la
fin du temps”, composizione del francese Olivier Messiaen, di cui il prossimo anno si
celebrerà il centenario della nascita
Ingresso € 8.00
3/9 ore 21.30, Fruttiere di Palazzo Te, Mantova
Teatro Valdoca – Misterioso Concerto Trio
Fra le compagnie italiane più riconosciute sulla scena internazionale, il Teatro Valdoca
propone Misterioso concerto trio, con i testi e la recitazione di Mariangela Gualtieri,
musica dal vivo di Dario Giovannini, e la regia di C esare Ronconi.
Ingresso € 15.00
Incontri
29/8 ore 18.30, Loggia meridionale di Palazzo Te, Mantova
La musica e l’orrore
Carlo Serra, Università di Milano
31/8 ore 18.30, Loggia meridionale di Palazzo Te, Mantova
Risonanze. Ascolto corpo mondo
Enrica Lisciani Petrini, Università di Salerno
03/9 ore 18.30, Loggia meridionale di Palazzo Te, Mantova
Il Jazz come musica da vedere
Giorgio Rimondi
Tutti gli incontri a Ingresso Gratuito
Artisti Eterotopie 2007
Adriano Ambrosini,pianista, si interessa del repertorio contemporaneo. Le esecuzioni sono state trasmesse dalla RAI, Radio France, Radio Olandese e
Radio della Svizzera Italiana. E' stato invitato a esibirsi presso l’IRCAM a Parigi, International Computer Music Conference, Holland Festival, Camden
Festival a Londra, WissenshaftsKolleg a Berlino, Festival “Eco e Narciso”, Aterforum, Musica Verticale, Biennale Musica 1985 e 1990, Festival “Nuova
Consonanza”
Artem Kanke, pianista, nasce in Ucraina nel 1983. Dopo essersi laureato in pianoforte presso la National Music Academy di Kiev si trasferisce in
Germania presso la Hochschule di Colonia dove studia con Ilya Scheps. E’ vincitore di numerosi premi in concorsi pianistici internazionali come Prokoviev
Spring, Yamaha Competition, Vladimir Horowitz (Ucraina)
Carlo Serra collabora a De Musica, annuario in divenire del Seminario permanente di Filosofia della Musica della Università Statale di Milano dove ha
partecipato all'attività della cattedra di Filosofia Teoretica I. Dirige con Elio Franzini, Giovanni Piana, e Paolo Spinicci il sito Spazio Filosofico e la collana Il
Dodecaedro
Corrado Malavasi, compositore ha studiato con S. Sciarrino, G. Ligeti, H. Lachelmann, G. Grisey. Ha frequentato la classe di Musica Elettronica alla
Scuola Civica di Milano con i doc. Polotti, De Tintis e A. Vidolin. Finalista in diversi concorsi, ha vinto il 1° premio al III Concorso Internazionale di Musica
Sacra “F. Rielo” di Roma – 2005
Danilo Grassi, percussionista, ha realizzato le prime esecuzioni di autori come Luciano Berio, Pierre Boulez, Chick Corea, Franco Donatoni, Gérard
Grisey, Adriano Guarnieri, Giacomo Manzoni, Steve Reich, Giacinto Scelsi, Yannis Xenakis. Ha lavorato in orchestre importanti come la Filarmonica della
Scala, il Maggio Musicale Fiorentino, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai
Enrica Lisciani Petrini insegna Filosofia teoretica ed Estetica musicale presso l'Università degli studi di Salerno. Principali pubblicazioni: Memoria e
poesia. Bergson, Jankélévitch, Heidegger (ESI 1983); Tierra en blanco. Música y pensamiento a inicios del siglo XX (Madrid 1999); Il suono incrinato.
Musica e filosofia nel primo Novecento (Torino 2001); La passione del mondo. Saggio su Merleau-Ponty (Napoli 2002)
Giorgio Rimondi ha pubblicato Fuori le Mura, Antologia di paesaggi letterari della pianura ferrarese (con M. Farnetti, Ferrara 1991), Sono una maledetta
capra. Favola biografica di Alfio Artico (Forlì 1994), Jazz Band. Percorsi letterari fra avanguardia, consumo e musica sincopata (Milano 1994), La
macchina felice (Ferrara 1997), La scrittura sincopata. Jazz e letteratura nel Novecento italiano , Bruno Mondadori (1999)
Giovanna Venturini svolge da oltre un ventennio attività nell' ambito della danza contemporanea e del teatro danza. Apprezzata interprete, ha
collaborato con figure importanti della danza contemporanea italiana ed internazionale come Monica Francia, Daniele Ziglioli, Nicola Laudati. Nel 2006,
con il lavoro «Pensatoio Tre Cubi», ha ottenuto con Chiara Olivieri, Simona Mortoni e Stefano Trevisi la menzione speciale al 33° Festival Internazionale
«Synthèse» di Bourges, in Francia.
Il Teatro Valdoca è nato nel 1983 a Cesena, in Romagna, ad opera di Cesare Ronconi e di Mariangela Gualtieri. Fra gli spettacoli principali sulla scena
europea: Lo spazio della quiete (1983) e Le radici dell'amore (1984), Ossicine (1994) e Fuoco Centrale (1995). Nei leoni e nei lupi (1997), Chioma (2000),
Paesaggio con fratello rotto (2004), Misterioso concerto (2006).
Leonardo Zunica, pianista, svolge attività solistica e cameristica in italia e in Europa. Si è esibito in sale come FestSaal di Vienna, Teatro Bibiena a
Mantova, Rachmaninovsaal a Mosca, Teatro Romano a Fiesole e Conservatorio di Firenze, Teatro Nuovo, Teatro Filarmonico a Verona, Società
Umanitaria di Milano e di Napoli e in festival come International Festival di Porec (Croazia), Festival Galuppi di Venezia, Società della Musica di Mantova,
Summer Music Festival di Kiev
Luigi Manfrin nasce in Australia. Le sue composizioni sono state eseguite in festival e rasssegne internazionali fra le quali Milano Musica, Nuove
Sincronie (Milano), Sociète de Musique Contemporaine (Losanna), Gaudeamus Foundation (Amsterdam).Le sue musiche sono state trasmesse dalla Rete
radiofonica Rai 3, dalla Radio Svizzera Francese ed edite dalla Casa Editrice Suvini Zerboni di Milano
Marco Culpo vive e lavora a Mantova, dove è nato nel 1961. Laureato in Economia e commercio, insegna Informatica gestionale. Come pittore ha al suo
attivo diverse mostre in Italia e all'estero, che hanno ricevuto vasti consensi di pubblico e di critica
Mauro Negri è considerato uno dei migliori talenti degli ultimi anni. Ha collaborato con artisti quali Enrico Rava, Stefano Bollani, Natalie Cole, Billy
Cobham, Markus Stockhausen, Paolo Fresu. Dal 2005 è il primo alto-clarinetto della "Vienna Art Orchestra”
Oleksandr Semchuk, violinista, è stato insignito del titolo di artista nazionale ucraino nel 2001. Ha suonato come solista ed in formazioni da camera in
Russia, Ucraina, Svezia, Germania, Francia, Italia, Inghilterra, Svizzera, Corea, Australia e Stati Uniti. Insegna attualmente alla Scuola Superiore di Musica
di Fiesole.
Paolo Perina collabora prevalentemente con riviste d'architettura, d'arte, per la realizzazione di volumi e cataloghi di eventi artistici, e per la catalogazione
dei beni culturali. Preferisce lavorare col bianco e nero, la pellicola negativa ed eseguire personalmente tutto il processo di sviluppo sino alla stampa finale.
Paolo Barbi, fotografo, lavora prevalentemente nel campo della moda e della pubblicità. Ha al suo attivo divestre mostre in Italie e all’ estero.
Piero Bosna, violoncellista.
Vincitore del Concorso Nazionale di Vittorio Veneto e del "G.B. Viotti" di Vercelli, è stato primo violoncello di importanti
orchestre italiane (RAI di Milano, Solisti Italiani ì) e ha collaborato con artisti quali H. Szering, F. Gulli, P. Farulli, L. Garbarino, O. Ghiglia
Vito Magnanini, fotografo, vive e lavora a Mantova dal 1984. La sua attività si svolge principalmente in campo pubblicitario, con una particolare attenzione
allo still-life, nei settori della moda, dell' architettura, dell' industria. Dedica grande attenzione ed energia alla ricerca personale e creativa
Sandro Cappelletto, critico e autore fra i protagonisti della scena musicale italiana, collabora ai quotidiani La Stampa e Le Monde. Autore di programmi
per Rai-Radio Tre, ha scritto testi per il teatro musicale di numerosi autori contemporanei. Fra le sue publicazioni: Farinelli - la voce perduta (EDT, 1996),
Beethoven (Newton Compton), Inventare la scena per la Storia del Teatro Einaudi (2001)
Stefano Trevisi sue composizioni sono state eseguite in rassegne come Gaudeamus Music Week (Amsterdam), Internationale Ferienkurse für Neue
Musik (Darmstadt), Primavera en la Habana (Cuba), Zeppelin (Barcellona) 5° BIMESP (São Paulo), Rai Nuova Musica 2006 (Torino - commissione
Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e Centro Tempo Reale), Acousmania ‘06 (Bucarest), Sonic Fusion Festival (Edinburgh), Synthèse ‘06 (Bourges).
Informazioni
Eterotopie altri luoghi. Suono danza parola immagine
Direzione Artistica Leonardo Zunica – Giovanna Venturini
Coordinamento
Leonardo Zunica
Prenotazioni
3201136464
3471055091
Fax
0376292022
Mail
[email protected]
[email protected]
Scarica