l`apparato circolatorio

annuncio pubblicitario
L’APPARATO
CARDIOCIRCOLATORIO
• L’apparato cardiocircolatorio è formato dal
sangue,dai vasi sanguigni e dal cuore.
• È l’insieme degli organi che trasportano
sostanze nutritive e ossigeno alle cellule di
tutto il corpo.
FUNZIONI
•
•
•
•
•
•
Trasporto delle sostanze nutritive
Trasporto dei gas respiratori
Trasporto dei prodotti di rifiuto
Trasporto di ormoni
Difesa contro le infezioni
Termoregolazione
IL SANGUE e I VASI
SANGUIGNI
Il sangue è composto da:
• Parte corpuscolata 45%
• Globuli rossi
• Globuli bianchi
• Piastrine
• Plasma 55%
I vasi sanguigni si dividono in:
• Arterie = portano il sangue
dal cuore alla periferia;
• Vene = portano il sangue
dalla periferia al cuore;
• Capillari = piccoli e
piccolissimi che uniscono
le arterie alle vene
IL CUORE
È la pompa che, senza fermarsi mai, spinge il sangue
facendolo circolare nei vasi sanguigni.
È rivestito:
• All’esterno dal PERICARDIO;
• All’interno
dall’ENDOCARDIO.
È costituito da tessuto
muscolare cardiaco, formato
da cellule muscolari striate a
forma di Y
LA STORIA
• Il medico greco Galeno, nel II sec. d.C.
riteneva che il sangue, spinto dal cuore nei
vasi sanguigni, arrivasse ondate negli
organi.
• Nel 1600 il medico Harvey descrisse una
nuova teoria sulla circolazione
evidenziando l’importanza del cuore.
• Nel 1660 Marcello Malpighi, scoprì
l’esistenza dei capillari, attraverso i quali
avviene la comunicazione tra arterie e
vene.
EVOLUZIONE
• Negli organismi unicellulari gli scambi
con l’ambiente circostante avvengono
attraverso al membrana cellulare.
• Negli organismi pluricellulari che
hanno molte o moltissime cellule, è
necessario un liquido che porti a
contatto tutte le cellule.
• Un sistema circolatorio più evoluto rispetto
a quello de celenterati d’acqua è presente
nella maggior parte dei molluschi e negli
antropodi, che spingono un liquido, detto
Emolinfa attraverso semplici vasi dove
avvengono gli scambi con le cellule.
Questo tipo di apparato circolatorio è detto
aperto.
• Un apparato più complesso, di
tipo chiuso, è presente negli
anellidi e nei vertebrati. Nella
circolazione di tipo chiuso il
liquido scorre sempre all’interno.
• Nei vertebrati l’apparato circolatorio è
simile a quello dell’uomo ed è formato
dal cuore, da vasi sanguigni e dal
sangue. Le diversità che il cuore
presenta nelle varie classi dei
vertebrati fanno in modo che si
possano individuare tipi diversi di
circolazione. La circolazione semplice
è completa è tipica dei pesci e degli
anfibi allo stadio di larva.
Tutti gli altri vertebrati possiedono
una circolazione doppia.
Anfibi adulti e rettili presentano
una circolazione doppia e
incompleta
I rettili hanno un cuore a 4
cavità, ma la separazione tra
i ventricoli non è completa e
comporta una mescolazione
del sangue.
Per questo i tessuti non sono
completamente ossigenati.
• Il sistema circolatorio
raggiunge la massima
complessità ed efficienza
negli uccelli e nei
mammiferi, dove il cuore è
formato da quattro cavità;in
questi animali si ha una
circolazione doppia e
completa.
Grazie da
Margherita Fusina,
Mark Angelo Corona e
Caterina Zaccanti a:
voi genitori che ci avete ascoltato
Ma soprattutto il grazie più grande
Alla prof, Bonaccorsi
Che ha permesso tutto ciò!
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard