pazienti memorabili

annuncio pubblicitario
Non sempre ciò che appare …………..è!
Il titolo dell’attuale Bollettino è stato definito in una calda serata d’agosto, ospiti del
dott. Girolomo Buono presso il suo nuovo casale di collina “ il Melograno”.
Le prime proposte erano per un titolo diverso: pazienti illustrissimi, come la fortunata
collana del dott. Sterpellone
Il più modesto titolo, pazienti memorabili, non esclude gli illustrissimi, ma lascia
spaziare l’autore a riportare casi clinici che hanno collaborato a formare la propria
cultura medica o che hanno colpito la propria sensibilità.
Personalmente ho visitato politici, senatori, un ex Presidenti della Repubblica, attori,
sportivi, imprenditori e comuni cittadini, ma il caso che voglio riferirvi ha come
peculiarità una cosa: non sempre ciò che appare …………..è!
Quando ancora il Grand Hotel di Riccione era aperto, i locali notturni ancora in auge
ed io praticavo la mia Libera Professione in regime di extramoenia, avevo una targa
appesa nel corridoio dell’Hotel, in virtù del rapporto professionale e di conoscenza
che avevo con la proprietà.
Non era raro che fossi chiamato per visitare i clienti ospiti dell’Hotel.
Un caldo pomeriggio sono chiamato dal portiere per visitare una ragazza che
accusava dolori addominali da qualche giorno. Recatomi all’Hotel, mi veniva
incontro un giovane che mi diceva: “ La mia sorellina sta male da circa 24 ore”.
Saliti al secondo piano, la vasta camera era in penombra, sul letto giaceva una figura
femminile, completamente nuda, longilinea, bionda, altezza stimata 1.75/1.80 MT.
La prima impressione era un bel vedere, ma la mia professionalità mi veniva in aiuto,
breve anamnesi, da cui si avvinceva che i dolori erano iniziati da circa 24 ore, erano
di tipo continuo alla fossa iliaca sinistra, con alvo aperto a feci e gas. L’esame
obiettivo generale e la prima impressione erano di un soggetto in apparente buona
salute, ma offerente.
Nel letto accanto riposava una seconda persona, a tutti gli effetti, un travestito, perciò
il mio primo pensiero fu di escludere di trovarmi alla presenza dello stesso fenomeno
nel/a paziente che stavo visitando.
Approfondiamo l’anamnesi: che lavoro fa? Sono cubista al ………
Quanti anni ha? Ho 27 anni.
Ha mai sofferto di qualche disturbo o è stata ricoverata? Mai.
Assume dei farmaci? La pillola.
L’aspetto era certamente femminile, seno rifatto, non gozzo, non peli superflui, Kg.
58 per 1.78 d’altezza. Giordano negativo, addome dolente, vivacemente dolente con
resistenza in fossa iliaca sinistra, se non fosse a sinistra sarebbe stata plausibile
l’ipotesi diagnostica d’appendicite acuta, in via sub ordinata dolore addominale in
corso d’ovulazione.
Approfondiamo l’anamnesi, quando è stata l’ultima mestruazione?
Dottore, la mia sorellina è stata operata a 17 anni a Londra!
LO SAPEVO, l’avevo sospettato, rimediamo rapidamente alla figuraccia, che per la/il
paziente non lo era davvero.
Urge una colonscopia!
FIRMATO : Anonimo
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard