Classe 1^ B
Programma di Scienze integrate (Scienze della Terra)
CAT
Anno 2014/2015
Capitolo 1 Il pianeta Terra
LEZIONE
1.
La forma della Terra e la sua superficie
 Agli inizi del sedicesimo secolo si ebbe la conferma della sfericità della Terra
 La Terra non è una sfera perfetta ….
 La superficie terrestre presenta numerosi rilievi e profondi avvallamenti
2.
I sistemi di riferimento sulla Terra
 In assenza di nuvole è possibile orientarsi osservando il cielo
 La bussola permette di individuare il nord magnetico
 Paralleli e meridiani formano l reticolato geografico
 Le coordinate geografiche consentono di determinare la posizione di un punto sulla Terra
3.
I moti terrestri e le loro conseguenze
 Le orbite dei pianeti sono descritte dalla leggi di Keplero
 Il moto di rotazione della Terra ha come principale conseguenza l’alternarsi del dì e della notte
 L’effetto Coriolis è un’altra conseguenza della rotazione terrestre
 Il moto di rivoluzione della Terra determina l’alternarsi delle stagioni
 Le ore di buio e di luce variano al variare del periodo dell’anno
4.
I fusi orari e la misura del tempo
 Per convenzione, in ogni nazione esiste un orario comune a tutte le località
 La Terra è divisa in 24 fusi orari
 Nell’attraversare l’antimeridiano di Greenwich occorre cambiare data
5.
I diversi tipi di carte geografiche
 Le carte geografiche riportano su un piano regioni differenti della superficie terrestre
 Le carte geografiche possono essere classificate in base alla scala
 Ogni tipo di carta geografica ha una simbologia specifica
 La differenza di altezza o profondità tra due punti può essere evidenziata dalle curve di livello
Capitolo 2 La crosta terrestre
LEZIONE
1.
Le proprietà dei minerali
 La crosta terrestre è costituita da silicio e ossigeno
 I minerali sono composti chimici cristallini
 I minerali hanno proprietà fisiche osservabili e misurabili
2.
I principali tipi di rocce
 Le rocce si classificano in base alla loro formazione
 Le rocce ignee possono essere intrusive ed effusive
 Le rocce sedimentarie possono essere clastiche, organogene o chimiche
 Le rocce metamorfiche derivano da rocce preesistenti
 Le rocce vengono ciclicamente modificate
3.
La struttura del suolo
 Il suolo è formato da minerali, humus e piccoli organismi
 I suoli contengono anche aria e acqua
 Il suolo può essere suddiviso in una serie di strati
 L’humus rende il suolo adatto alla crescita delle piante
Capitolo 3 Litosfera: tettonica, terremoti e vulcani
LEZIONE
1.
Wegener e la deriva dei continenti
 Secondo A. Wegener i continenti si sono spostati nel corso del tempo
 Le dorsali oceaniche sono spaccature da cui esce lava
2.
La struttura interna della Terra
 La Terra è formata da crosta, mantello e nucleo
 La crosta terrestre può essere oceanica o continentale


3.




4.



5.





Il mantello è uno strato di rocce in parte fuse
Il nucleo è la parte più interna della Terra
La teoria della tettonica
La tettonica delle placche spiega i fenomeni geologici
I moti convettivi sono la causa degli spostamenti delle placche
Lungo le dorsali oceaniche si forma nuova crosta terrestre
Ungo i margini convergenti si verifica la subduzione
Le cause dei terremoti
I terremoti avvengono lungo i margini delle placche
Ci sono diversi tipi di onde sismiche
La forza di un terremoto è classificata in base alle scale Mercalli e Richter
Struttura e attività dei vulcani
L’interno della Terra produce calore che raggiunge la superficie
Gran parte dei vulcani si trova lungo i margini delle placche
Un vulcano può emettere materiali solidi, liquidi oppure gassosi
I vulcani hanno forme diverse in base al tipo di lava
I fenomeni vulcanici secondari
Capitolo 8 L’Universo e il Sistema solare
LEZIONE
1.
Origine ed evoluzione dell’Universo
 Nell’universo in espansione le galassie si allontanano l’una dal’altra
 In un anno la luce percorre quasi 10000 miliardi di chilometri
 L’Universo è nato da un esplosione iniziale e si sta progressivamente espandendo
 Il destino dell’universo dipende dalla sua massa
2.
I corpi celesti: stelle e galassie
 Le stelle sono raggruppate in galassie
 Le stelle vengono classificate alle loro proprietà fisiche
 Nel diagramma HR il nostro Sole si trova nella sequenza principale
 L’evoluzione delle stelle prevede tre fasi: iniziale, di stabilità e finale
 La “morte” di una stella può avvenire in diversi modi
3.
Il Sole è la nostra stella
 All’interno del sole avvengono reazioni di fusione nucleare
 Sulla superficie solare hanno luogo fenomeni visibili anche sulla Terra
 L’atmosfera solare è costituita dalla cromosfera e dalla corona solare
 La massa del Sistema solare è quasi tutta concentrata nel Sole
4.
Il nostro Sistema solare
 Il nostro sistema solare si è originato da una nebulosa primordiale
 I pianeti ruotano intorno al Sole con i loro satelliti
 I pianeti più vicini al Sole sono definiti rocciosi
 I pianeti di tipo gioviano sono costituiti essenzialmente da idrogeno ed elio
 Plutone è stato declassato a pianeta nano
 Asteroidi e comete compiono orbite che possono passare molto vicine alla Terra
5.
La Luna è il nostro satellite
 Luna e Terra differiscono per le dimensioni e per altre caratteristiche
 I mari lunari sono enormi superfici ricoperte di lava ormai fredda
 Le fasi lunari e i moti della Luna
 Le eclissi di Sole e di Luna
Testo – C. Cavazzuti, L. Gandola, R. Odone
Terra, acqua, aria
Ed. Zanichelli
Gorgonzola 5 – 6 – 2015
Il Docente
I rappresentanti degli studenti
Scarica

SCIENZE INTREGATE SC. TERRA 1B CAT