GIORNATA DELL’ADESIONE 2016
RALLEGRATEVI ED ESULTATE!
S.MESSA
(dopo la comunione: rinnovo dell’adesione e consegna delle tessere)
Voce guida: L’Azione Cattolica rinnova oggi, nella festa dell’Immacolata concezione di
Maria, la propria scelta: ragazzi, giovani e adulti che si associano per dedicarsi insieme,
da laici, alla missione della Chiesa. E lo fa nel suo centocinquantesimo compleanno. Da
ben 150 anni ci sono laici che si associano per rendere più bella la chiesa e il mondo,
corresponsabili con il proprio vescovo.
L’Azione cattolica è una bella storia perché tiene insieme le nostre belle storie,
attraverso la costruzione di legami tra le vite e ponti tra le esperienze. È bella
perché ci mostra davvero – per dirla con papa Francesco – che «il tutto è
superiore alla parte» e che le nostre individualità, le tipicità dei nostri territori, le
unicità delle nostre associazioni parrocchiali e locali fanno bella la Chiesa e
l’associazione intera. L’Ac è una bella storia perché non è ripiegata su se
stessa, ma sa guardare al presente e al futuro.
Presidente parrocchiale: Invito ora i soci di Azione Cattolica a dare la propria adesione
dinnanzi alla comunità cristiana (i soci si recano ai piedi dell’altare)
Celebrante:
Cari amici di Azione Cattolica, siamo contenti della vostra presenza nella comunità
cristiana e siamo grati per il bene che fate. A nome di tutta la comunità vi invito ad essere
come lievito nella pasta: ci piacerebbe una Ac in uscita, capace di arrivare alle periferie
dell’esistenza, incontro ai poveri della nostra comunità, capace di uno sguardo attento
sulla società civile e sul mondo intero. Siate sentinelle capaci di riconoscere i bisogni del
mondo e di stimolare la comunità cristiana a farsene carico. Per questo vi invito a
rinnovare la vostra adesione all’associazione:
-
-
-
Desiderate aiutarvi ad essere sempre più cristiani affidabili, segno di speranza nella
chiesa per il mondo?
SI
Desiderate aiutarvi ad essere testimoni della gioia del vangelo per far crescere una
umanità nuova che assomigli sempre di più all’umanità di Gesù?
SI
Desiderate aiutarvi a vivere la santità nella quotidianità e a farlo non da soli ma
insieme?
SI
1
Presidente parrocchiale:
In questo anno associativo, segnato dal percorso assembleare e dal rinnovo delle
responsabilità, vogliamo essere cristiani capaci di contagiare con la gioia che viene
dall’amicizia con il Signore Gesù e dal desiderio di costruire insieme la sua Chiesa.
Invitiamo allora come laici di AC, tutta la comunità a pregare con una preghiera che ci
sta a cuore: è la preghiera che ogni lunedì noi laici di Azione Cattolica di tutta Italia
recitiamo per ricordarci che è nella quotidianità, nella ferialità, che insieme cresciamo
come chiesa “ospedale da campo” che sa prendersi cura delle gioie e delle speranze,
delle tristezze e delle angosce di tutti.
ADORO IL LUNEDI’
Ti prego, Gesù,
fa’ che con la tua grazia io non mi stanchi mai
di cercarti e di adorarti con tutto il cuore.
Insegnami a conoscerti e ad amarti
per imparare da Te
ad incontrare e prendermi cura degli altri
e a vivere in pienezza la mia vita.
Fa’ che il mio cuore non si inorgoglisca,
non cerchi cose più grandi delle mie forze;
fa’ che si apra al mondo con il Tuo sguardo
di compassione e di misericordia
e che nel mio cuore trovino eco le gioie e le speranze,
le tristezze e le angosce di tutti, dei poveri soprattutto
e che sappia anche partecipare con ciò che sono
a portare un po’ di Cielo in terra.
Affido a te, Maria, tutta l’associazione,
in particolare i ragazzi e i giovani
affinché li accompagni,
ciascuno con la propria vocazione,
in un cammino che non abbia paura
di fidarsi ed affidarsi a Gesù,
ma che tenda verso l’alto
e che profumi di santità,
per la gioia del mondo intero.
Maria, Madre della Chiesa prega per noi.
Santi e Beati dell’Azione Cattolica pregate per noi.
(Si rimane fino al termine della celebrazione ai piedi dell’altare. Dopo la benedizione e
durante il canto finale avviene la consegna delle tessere)
2
Scarica

Carissimo socia/o, - Azione Cattolica Milano