Liceo Statale “Celio-Roccati”
Anno Scolastico 2011/2012
Docente: Marina Ubertone
Materia: Scienze Sociali/Sociologia della Comunicazione
PROGRAMMA SVOLTO DI SCIENZE SOCIALI E SOCIOLOGIA DELLA
COMUNICAZIONE NELLA CLASSE IV L
 Ripasso elementi fondamentali:grandi autori,correnti di
pensiero(Piaget,Freud,Erikson,Maslow,Vygotskij,Weber).
 Approfondimento sul tema dell’adolescenza.
 Modulo B – Storia della pedagogia(Unità 4) a completamento.
 Storia della formazione e della pedagogia.
 La riflessione educativa dall’antichità pre-ellenica all’età ellenistica.
 Il dibattito sul significato della Paidèia.
 La pedagogia del cristianesimo e l’educazione nel Medioevo.
 La teorizzazione pedagogica di Agostino e Gerolamo.
 La teorizzazione pedagogica tra Umanesimo e Rinascimento.
 La formazione fra riforma protestante e riforma cattolica.
 Educazione e istruzione fra “secolo della metodologia” e “secolo dei lumi”: Comenio,
J.Locke, J.J.Rousseau.
 Le Scuole Nuove e l’attivismo pedagogico: Maria Montessori, John Dewey.
 La psicopedagogia contemporanea.
 La crisi della pedagogia e la crisi della educazione
 Lettura: Franco Cambi, “Le nuove emergenze educative”
 Modulo C – L’uomo fra natura e cultura.
 L’origine della cultura e la sua relazione con la natura.
 Il linguaggio e i simboli.
 L’etnolinguistica.
 La cultura e la sua relazione con l’ambiente.
 Il significato culturale del cibo.
 L’anoressia.
 Il significato culturale degli abiti.
 La cultura e i suoi significati.
 Il senso comune.
 Religione e magia.
 La stregoneria.
 I culti del cargo.
 Il mito e il rito.
 Halloween: un rituale di ribellione.
Unità 2 – Sociologia: L’origine e la legittimazione del mondo sociale.
 Dall’individuo alla società:azioni sociali e interazioni - l’analisi
microsociologica:concezione fenomenologica.
 Universi simbolici e religione.
Lettura: P. Berger, T. Luckman, La conoscenza della vita quotidiana e la sua distribuzione
sociale.
Unità 3 – Psicologia (1° parte): La mente e l’esperienza.
 La natura biologica dell’uomo e le sue caratteristiche innate
 Comportamento ed apprendimento.
 Lo sviluppo psichico (le teorie dello sviluppo).
 Disegno infantile.
 Mente e corpo – la psicosomatica.
 Mente, ambiente e comportamento.
Unità 3 – Psicologia (2° parte): I processi mentali fondamentali.
 Lo studio psicologico dei processi mentali.
 L’intelligenza :approccio biologico, approccio antropologico, approccio psicometrico, teorie
generali dell’intelligenza e dei tipi di intelligenza, Guilford ed il modello multidimensionale
dell’intelligenza, Gardner e le “formae mentis”, Goleman e l’intelligenza emozionale, teoria
dell’intelligenza relazionale.
 La comunicazione e il linguaggio: la pragmatica , Noam Chomsky , sviluppo del linguaggio
da zero a sei anni. Il pensiero e il linguaggio secondo: Piaget, Vygotskij e Bruner.
 Il rapporto tra linguaggio,intelligenza e pensiero in alcuni studi di psicologia dello sviluppo.
 Studi etologici sugli scimpanzé.
 Il pensiero creativo: la creatività: sviluppo ed educabilità.
 Il problem solving.
 Percezione ed attenzione.
 Le emozioni: natura e struttura e teorie interpretative.
 La motivazione: teoria reattiva e proattiva.
 La piramide di Maslow.
Unità 4 – Pedagogia: L’attività formativa ed i suoi elementi.
 Esperienza e formazione.
 Apprendimento e formazione.
 Formazione e potenziale formativo.
 Processo formativo e progetto individuale.
 I modelli educativi e i modelli della mente.
 La formazione individuale tra obiettivi e percorsi.
Lettura: L. Corradini, “La crisi dell’educazione”
Lettura: H. Gardner, “Le scelte perenni dell’educazione”
Modulo D – Individuo, persona, personalità
Unità 1 – Antropologia: Costruire la persona
 Dalla personalità alla persona
 Cultura e personalità
 La formazione della personalità tra gli Arapesh
 La persona tra individualità e legami sociali
 La costruzione della persona: la persona e le differenze di genere
 Il discorso occidentale sulle emozioni: l’emozione come femminile
 Il carattere nazionale
Unità 2 – Sociologia: Persona e società.
 Persona, personalità e identità sociale in chiave sociologica
 Status e ruolo.
 Il cambiamento sociale.
 Stratificazione sociale e mobilità
 Modernità e post modernità
 La condizione degli anziani
SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE
Modulo 1. Il linguaggio e i simboli
L'approccio etnografico alla comunicazione.
Il linguaggio del cibo.
Il linguaggio degli abiti.
Modulo 2: Il rapporto tra linguaggio, intelligenza e pensiero
Lo sviluppo del linguaggio infantile: Piaget, Vygotskij, Bruner.
La teoria di Chomsky.
Modulo 3: I mass media
Teorie a confronto.
Umberto Eco: ”Apocalittici e Integrati”.
Come si costruisce una notizia. Agenda Setting.
Modulo 4: Persuasione e mass media
I persuasori occulti.
R. Cialdini: le armi della persuasione. Le euristiche che portano al sì.
Il messaggio pubblicitario.
Decodifica del messaggio pubblicitario. La retorica pubblicitaria. Il registro musicale.
Tecniche di persuasione e bisogni indotti.
La televisione. Influenza della Tv sui bambini
Attività di codocenza Scienze sociali/Filosofia
Docenti: Prof.ssa Marina Ubertone, Prof.ssa Marina Caldon
“L'INDIVIDUO TRA NATURA E CULTURA”
Strumenti di lavoro
M. Pigazzini, S. Spagnolello “La ricerca e il pensiero” vol. 2, Ed. San Marco.
Brani antologici e video scelti dalle docenti relativi alle tematiche affrontate.
Contenuti
Modulo 1: Orientamenti teorici ed origini del dibattito tra natura e cultura.
Modulo 2: Stato di natura e società: homo homini lupus o homo homini deus?.
Modulo 3: L'aggressività Carteggio Einstein Freud.
Modulo 4: Stato di natura e società: libertà, uguaglianza, democrazia.
Materiale di lavoro e strumenti:
Bibliografia essenziale di riferimento:
- Avalle, Maranzana, Sacchi, Corso di Scienze Sociali, Zanichelli, 2008 (seconda
edizione).
- Pighizzini, Spagnolello, La ricerca e il pensiero. Retorica e persuasione. Volume primo,
e volume secondo Tra natura e cultura editrice San Marco (manuale in uso per la
codocenza: scienze sociali filosofia).
- U.Volli, Il libro della comunicazione, Ed. Il Saggiatore ( per i moduli 3, 4, 5).
- Brani antologici scelti dall’insegnante, relativi agli argomenti trattati.
Rovigo, 9 giugno 2012
La Docente
Marina Ubertone
Le rappresentanti di classe
Liceo Statale “Celio-Roccati”
Anno Scolastico 2011/2012
Docente: Marina Ubertone
Materia: Scienze Sociali/Sociologia della Comunicazione
PROGRAMMA SVOLTO DI SCIENZE SOCIALI E SOCIOLOGIA DELLA
COMUNICAZIONE NELLA CLASSE IV L
 Ripasso elementi fondamentali:grandi autori,correnti di
pensiero(Piaget,Freud,Erikson,Maslow,Vygotskij,Weber).
 Approfondimento sul tema dell’adolescenza.
 Modulo B – Storia della pedagogia(Unità 4) a completamento.
 Storia della formazione e della pedagogia.
 La riflessione educativa dall’antichità pre-ellenica all’età ellenistica.
 Il dibattito sul significato della Paidèia.
 La pedagogia del cristianesimo e l’educazione nel Medioevo.
 La teorizzazione pedagogica di Agostino e Gerolamo.
 La teorizzazione pedagogica tra Umanesimo e Rinascimento.
 La formazione fra riforma protestante e riforma cattolica.
 Educazione e istruzione fra “secolo della metodologia” e “secolo dei lumi”: Comenio,
J.Locke, J.J.Rousseau.
 Le Scuole Nuove e l’attivismo pedagogico: Maria Montessori, John Dewey.
 La psicopedagogia contemporanea.
 Modulo C – L’uomo fra natura e cultura.
 L’origine della cultura e la sua relazione con la natura.
 Il linguaggio e i simboli.
 L’etnolinguistica.
 La cultura e la sua relazione con l’ambiente.
 Il significato culturale del cibo.
 L’anoressia.
 Il significato culturale degli abiti.
 La cultura e i suoi significati.
 Il senso comune.
 Religione e magia.
 La stregoneria.
 I culti del cargo.
 Il mito e il rito.
 Halloween: un rituale di ribellione.
Unità 2 – Sociologia: L’origine e la legittimazione del mondo sociale.
 Dall’individuo alla società:azioni sociali e interazioni - l’analisi
microsociologica:concezione fenomenologica.
 Universi simbolici e religione.
Lettura: P. Berger, T. Luckman, La conoscenza della vita quotidiana e la sua distribuzione
sociale.
Unità 3 – Psicologia (1° parte): La mente e l’esperienza.
 Comportamento ed apprendimento.
 Lo sviluppo psichico (le teorie dello sviluppo).
 Disegno infantile.
 Mente e corpo – la psicosomatica.
 Mente, ambiente e comportamento.
Unità 3 – Psicologia (2° parte): I processi mentali fondamentali.
 Lo studio psicologico dei processi mentali.
 L’intelligenza :approccio biologico, approccio antropologico, approccio psicometrico, teorie
generali dell’intelligenza e dei tipi di intelligenza, Guilford ed il modello multidimensionale
dell’intelligenza, Gardner e le “formae mentis”, Goleman e l’intelligenza emozionale, teoria
dell’intelligenza relazionale.
 La comunicazione e il linguaggio: la pragmatica , Noam Chomsky , sviluppo del linguaggio
da zero a sei anni. Il pensiero e il linguaggio secondo: Piaget, Vygotskij e Bruner.
 Il rapporto tra linguaggio,intelligenza e pensiero in alcuni studi di psicologia dello sviluppo.
 Studi etologici sugli scimpanzé.
 Il pensiero creativo: la creatività: sviluppo ed educabilità.
 Il problem solving.
 Percezione ed attenzione.
 Le emozioni: natura e struttura e teorie interpretative.
 La motivazione: teoria reattiva e proattiva.
 La piramide di Maslow.
Unità 4 – Pedagogia: L’attività formativa ed i suoi elementi.
 Esperienza e formazione.
 Apprendimento e formazione.
 Formazione e potenziale formativo.
 Processo formativo e progetto individuale.
 I modelli educativi e i modelli della mente.
 La formazione individuale tra obiettivi e percorsi.
Modulo D
Unità 2 – Sociologia: Persona e società.
 Status e ruolo.
 Il cambiamento sociale.
 Modernità
SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE
Modulo 1. Il linguaggio e i simboli
L'approccio etnografico alla comunicazione.
Il linguaggio del cibo.
Il linguaggio degli abiti.
Modulo 2: Il rapporto tra linguaggio, intelligenza e pensiero
Lo sviluppo del linguaggio infantile: Piaget, Vygotskij, Bruner.
La teoria di Chomsky.
Modulo 3: I mass media
Teorie a confronto.
Umberto Eco: ”Apocalittici e Integrati”.
Come si costruisce una notizia. Agenda Setting.
Modulo 4: Persuasione e mass media
I persuasori occulti.
R. Cialdini: le armi della persuasione. Le euristiche che portano al sì.
Il messaggio pubblicitario.
Decodifica del messaggio pubblicitario. La retorica pubblicitaria. Il registro musicale.
Tecniche di persuasione e bisogni indotti.
La televisione. Influenza della Tv sui bambi
Attività di codocenza Scienze sociali/Filosofia
Docenti: Prof.ssa Marina Ubertone, Prof. Giovanni Caserta
“L'INDIVIDUO TRA NATURA E CULTURA”
Strumenti di lavoro
M. Pigazzini, S. Spagnolello “La ricerca e il pensiero” vol. 2, Ed. San Marco.
Brani antologici e video scelti dalle docenti relativi alle tematiche affrontate.
Contenuti
Modulo 1: Orientamenti teorici ed origini del dibattito tra natura e cultura.
Modulo 2: Stato di natura e società: homo homini lupus o homo homini deus?.
Modulo 3: L'aggressività Carteggio Einstein Freud.
Modulo 4: Stato di natura e società: libertà, uguaglianza, democrazia.
Materiale di lavoro e strumenti:
Bibliografia essenziale di riferimento:
- Avalle, Maranzana, Sacchi, Corso di Scienze Sociali, Zanichelli, 2008 (seconda
edizione).
- Pighizzini, Spagnolello, La ricerca e il pensiero. Retorica e persuasione. Volume primo,
e volume secondo Tra natura e cultura editrice San Marco (manuale in uso per la
codocenza: scienze sociali filosofia).
- U.Volli, Il libro della comunicazione, Ed. Il Saggiatore ( per i moduli 3, 4, 5).
- Brani antologici scelti dall’insegnante, relativi agli argomenti trattati.
Rovigo, 9 giugno 2012
La Docente
Marina Ubertone
Le rappresentanti di classe
Liceo Statale “Celio-Roccati”
Programma svolto a. s. 2011/12 per la classe III C
Docente: Marina Ubertone Materia:Sociologia
Contenuti disciplinari
Modulo 1
Introduzione alla sociologia : ambito, metodi, teorie (Positivismo, Funzionalismo, Teoria del
conflitto, Interazionismo simbolico)
Autori : COMTE, SPENCER, DURKHEIM , WEBER, MERTON ,GOFFMAN, GARFINKEL.
Modulo 2
Le agenzie sociali.
La famiglia.
Teorie a confronto.
Trasformazioni della famiglia nel corso dei secoli.
La famiglia nucleare nella società occidentale.
Funzioni e ruoli della famiglia.
Modulo 3
Il tempo.
La natura sociale del tempo.
Il tempo nelle società preindustriali.
Il tempo nelle società industriali.
La nascita del tempo libero.
L’industria del tempo libero.
La fruizione del tempo libero in relazione all’età, alla classe sociale, al sesso.
Modulo 4
Lo sport.
Sport e tempo libero.
Interpretazioni dello sport nella nostra società, tipi di partecipazione agli eventi sportivi, lo sport
come forma di comunicazione e competenza sociale.
Modulo 5
La città.
L’urbanizzazione e la vita urbana.
La città preindustriale.
La città industriale.
La moda.
Modulo 6
Cambiamento sociale e modernizzazione.
Le matrici del cambiamento sociale.
Teorie a confronto.
Modulo 7
La comunicazione : elementi fondamentali.
Bibliografia essenziale di riferimento:
Avalle, Maranzana, La conoscenza e la ricerca Zanichelli
 I.Robertson, Elementi di sociologia Zanichelli
L’insegnante:
Le rappresentanti:
Programma svolto a. s. 2011/12
Docente: Marina Ubertone
Materia: FILOSOFIA
PROGRAMMA SVOLTO NELLA CLASSE III E
CIVILTÀ GRECA E FILOSOFIA
La Grecia e la nascita della filosofia occidentale
Fonti della filosofia greca
LA SCUOLA IONICA DI MILETO
I Presofisti
Talete
Anassimandro
Anassimene
I PITAGORICI
ERACLITO
L’ELEATISMO
Parmenide
Zenone
I FISICI PLURALISTI
Empedocle
Anassagora
L’ATOMISMO DI DEMOCRITO
I SOFISTI
SOCRATE
PLATONE
ARISTOTELE
POLITICA, SOCIETÀ E CULTURA NELL’ETÀ ELLENISTICA
L’EPICUREISMO (SINTESI)
Materiale di lavoro e strumenti:
Bibliografia essenziale di riferimento:
Testo in adozione: Abbagnano N., Fornero G. Figure della Filosofia vol. primo PARAVIA
Rovigo 9 Giugno 2012
I rappresentanti di classe
Il Docente
Marina Ubertone
Scarica

Ubertone - Liceo Celio