DOCUMENTO DI VALUTAZIONE
DEI RISCHI
ai sensi del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81
TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO
Azienda:
I.I.S. “A. GENTILESCHI” DI CARRARA
via:
città:
tel/fax:
Sarteschi
Carrara
tel. 0585/75561 - fax 0585/74596
n. 1
MS
ALLEGATO 2
VALUTAZIONE DEI RISCHI
AMBIENTALI
UNITÀ LOCALE
LICEO ARTISTICO STATALE
“A. GENTILESCHI” DI CARRARA
Il Dirigente Scolastico
(Dott. Anna Maria Vatteroni)
Il R.S.P.P.
(Arch. Massimiliano Boschi)
Il Rappresentante dei Lavoratori
(Prof. Giuseppe Costa)
Rev. n.
00
Arch. Massimiliano Boschi
Via Le Rene n. 46/c Coltano - PISA
Data
Maggio 2013
1
INDICE
1.
2.
3.
Relazione di valutazione dei rischi
Mappa dei rischi individuati e misure correttive da adottare
Valutazione del rischio da segnaletica di sicurezza e salute sul lavoro
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
2
1. RELAZIONE DI VALUTAZIONE DEI RISCHI
Attraverso le analisi dell'organizzazione dell'azienda e degli ambienti di lavoro, si procede ad
individuare, analizzare e quantificare i rischi lavorativi in relazione alla natura della attività
lavorativa, per poi procedere alla valutazione dei medesimi e all'individuazione delle misure
di prevenzione e protezione.
Identificate le fonti di pericolo attraverso il precedente processo di analisi, si procede alla
valutazione del rischio definendo la probabilità del verificarsi di un evento dannoso e la
gravità delle sue conseguenze o meglio il danno che potrebbe provocare sulla persona.
La quantificazione del rischio effettivo avviene associando ad ogni argomento di rischio, una
probabilità di accadimento di incidente ed una magnitudo di danno derivante atteso.
La probabilità di accadimento è fissata in quattro livelli di valore numerico 1, 2, 3 e 4.
La magnitudo del danno atteso da tale sorgente è fissata parimenti in quattro livelli di valore
1, 2, 3 e 4.
L’entità del rischio associato ad una sorgente per ogni possibile argomento è rappresentata dal
prodotto del valore della magnitudo del danno potenziale D per il valore della probabilità di
accadimento P relativi a quel rischio.
Nelle tabelle seguenti sono descritti i livelli di magnitudo e probabilità considerati.
La scala delle probabilità (P) relative al verificarsi dell'evento, applicate nel caso specifico,
sono così articolate:
P 1 - probabilità bassissima (evento improbabile);
P 2 - probabilità medio-bassa (evento possibile);
P 3 - probabilità medio-alta (evento già verificatosi);
P 4 - probabilità alta (evento ripetuto).
Analogamente, la scala della gravità del danno (D) è legata alle conseguenze dell'evento che
ne possono derivare:
D l - gravità trascurabile (danno: contusioni, abrasioni);
D 2 - gravità modesta (danno: ferite, tagli);
D3 - gravità notevole (danno: fratture, lesioni gravi);
D4 - gravità ingente (danno: invalidità permanente, morte).
Attribuendo ad ogni rischio una probabilità ed un danno si costruisce una matrice di rischio,
nel caso specifico, quattro per quattro, dove in ordinata è riportata la gravità del danno (D) ed
in ascissa la probabilità (P) del verificarsi dell'evento.
La matrice di rischio costruita viene divisa in quattro aree corrispondenti ad una entità pari a:
- rischio basso (valore "R" compreso fra uno e quattro);
- rischio medio basso (valore "R"compreso fra cinque ed otto);
- rischio medio alto (valore "R"compreso fra nove e dodici);
- rischio alto (valore "R"compreso fra tredici e sedici).
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
3
DXP
D1
P1
P2
P3
P4
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
BASSO
BASSO
BASSO
BASSO
D2
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
BASSO
BASSO
MEDIOBASSO MEDIOBASSO
D3
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
BASSO
MEDIOBASSO
MEDIO-ALTO
MEDIO-ALTO
D4
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
RISCHIO
BASSO
MEDIOBASSO
MEDIO-ALTO
ALTO
La probabilità e il danno sono legate da una iperbole equilatera (P in ascissa e D in ordinata)
da cui si evince una regolarità di accadimenti e precisamente mano a mano che aumenta il
valore di P, fortunatamente diminuisce con la stessa intensità il valore di D e viceversa.
Il processo di valutazione consente sia di stimare il rischio presente nell'ambiente di lavoro
che di individuare le azioni da attuare successivamente. In estrema sintesi la valutazione dei
rischi evidenzia l'esistenza o meno di un adeguato controllo dei rischi, le possibili scelte per
eliminare o ridurre il rischio, l'eventualità di adottare altri provvedimenti in grado di
migliorare il livello di sicurezza e, infine, le priorità di intervento per eliminare o ridurre i
rischi in funzione, ovviamente, della loro gravità o probabilità.
Una volta stimati i rischi, questi possono essere ridotti intervenendo sulle modalità operative,
sull'organizzazione dell'attività lavorativa, sulle sostanze, sui materiali, sulle attrezzature,
prevedendo, ad esempio, soluzioni alternative.
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
4
2 MAPPA DEI RISCHI INDIVIDUATI E MISURE CORRETTIVE DA ADOTTARE
Locali
Tutti i locali
Tutti i locali
Tutti i locali
Tutti i locali
Tutti i locali
Tutti i locali
Tutti i locali
Tutti i locali
Rischi Individuati
Misure Correttive da Attuare
Valutazione del Rischio
(misure di prevenzione e protezione)
Segnaletica indicante le vie di esodo Integrare segnaletica indicante le vie di Pericolo in caso di emergenza.
all’interno dell’edificio scolastico che esodo all’interno dell’edificio scolastico. Rischio medio basso (5<R<8).
deve essere integrata.
Controllo e manutenzione periodica sulle Eseguire controllo e manutenzione Pericolo in caso di emergenza.
dotazioni antincendio con verifica della periodica sulle dotazioni antincendio con Rischio medio basso (5<R<8).
funzionalità degli impianti presenti quali verifica della funzionalità degli impianti
idranti, luci emergenza, manichette presenti quali idranti, luci emergenza
antincendio e porte REI.
manichette antincendio e porte REI.
Manca registro dei controlli periodici.
Istituire registro dei controlli periodici.
Pericolo in caso di emergenza.
Rischio medio basso (5<R<8).
Affollamento massimo dei locali.
Rispettare
l’affollamento
massimo Pericolo in caso di emergenza.
previsto.
Rischio medio basso (5<R<8).
Accessibilità dei disabili agli edifici Realizzare
percorsi
adeguati
che Barriere architettoniche.
scolastici.
consentano l’accessibilità dei disabili agli Rischio medio basso (5<R<8).
edifici scolastici.
Vetri (porte, finestre, bacheche, armadi, Sostituire i vetri (porte, finestre, Tagli, urti ed abrasioni.
ecc.) non di sicurezza.
bacheche, armadi, ecc.) installando vetri Rischio basso (1<R<4).
o pellicola di sicurezza.
In caso di piogge si verificano Eseguire intervento di riparazione e Igiene e salute.
infiltrazioni di acqua dagli infissi del manutenzione agli infissi in modo che Rischio basso (1<R<4).
piano seminterrato.
non si verifichino infiltrazioni di acqua.
Presenza di umidità di risalita alle Eliminare le cause che provocano Igiene e salute.
murature
dei
locali
del
piano l’umidità di risalita, ripristinare i tratti di Rischio basso (1<R<4).
seminterrato.
intonaco deteriorati e verniciare le pareti
dei locali del piano seminterrato.
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
5
Tutti i locali
Impianto
di
condizionamento.
riscaldamento
e Effettuare operazioni di pulizia periodica
dei filtri dell’impianto di riscaldamento e
condizionamento.
Atrio
Presenza di scalino non segnalato in Segnalare con nastro adesivo giallo nero
seminterrato
corrispondenza della porta REI del lo scalino in corrispondenza della porta
locale.
REI del locale.
Corridoi, aula Alcune porte presenti sulle vie di esodo Adeguare le porte presenti sulle vie di
magna
e attualmente si aprono in senso contrario esodo in modo che si aprono nel senso
palestra
all’esodo e/o sono prive di maniglione dell’esodo ed installare maniglione
antipanico.
antipanico alle porte che ne sono prive.
Corridoi e aula Alcune vie di esodo all’interno Mantenere sgombere le vie di esodo
attività teatrali
dell’edificio scolastico risultano ostruite all’interno dell’edificio scolastico.
da arredi, sculture, postazione custodi e
palco per attività teatrali.
Corridoi
Presenza di lesione al soffitto del vano Verifica e riparazione della lesione al
scala indicata con il numero 1 sulle soffitto del vano scala indicata con il
planimetrie indicanti le vie di fuga in numero 1 sulle planimetrie indicanti le
caso di emergenza.
vie di fuga in caso di emergenza. In attesa
dell’intervento interdire l’accesso alla
scala.
Corridoi
Ascensore in dotazione all’edificio Verificare la presenza del certificato di
scolastico.
collaudo comprendente: licenza di
esercizio, rinnovo annuale della licenza
di esercizio, richieste o verbali delle
verifiche periodiche e contratto di
manutenzione.
Corridoi
Presenza di alcuni gradini rotti alla scala Provvedere alla riparazione dei gradini
indicata con il numero 1 sulle planimetrie rotti della scala indicata con il numero 1
indicanti le vie di fuga in caso di sulle planimetrie indicanti le vie di fuga
emergenza.
in caso di emergenza
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
Igiene e salute.
Rischio basso (1<R<4).
Colpi, urti, abrasioni.
Rischio basso (1<R<4).
Pericolo in caso di emergenza.
Rischio medio basso (5<R<8).
Pericolo in caso di emergenza.
Rischio medio basso (5<R<8).
Agibilità statica dell’edificio.
Rischio medio basso (5<R<8).
Manutenzione ascensore.
Rischio basso (1<R<4).
Caduta dall’alto.
Rischio basso (1<R<4).
6
Corridoi
Aule
Presenza di ampie sconnessioni della
pavimentazioni nei corridoi dell’edificio
scolastico.
I parapetti delle porte finestre delle aule
del piano primo e secondo si presentano
in pessimo stato di manutenzione.
Ripristinare i tratti di pavimentazione
sconnessa nei corridoi dell’edificio
scolastico.
Richiedere manutenzione e verifica di
stabilità dei parapetti delle porte finestre
delle aule del piano primo e secondo. In
attesa dell’intervento tenere le porte
finestre chiuse a chiave.
Installare adeguati tendaggi alle finestre
delle aule.
Eliminare le cause che provocano le
infiltrazioni di acqua, ripristinare i tratti
di intonaco deteriorati e verniciare le
pareti dei locali.
Aule e aula Mancano i tendaggi agli infissi delle aule.
informatica
Aula plastica e Si verificano copiose infiltrazioni di
aula matematica acqua all’interno dei locali del piano
secondo ed in particolare all’interno
dell’aula plastica e dell’aula di
matematica.
Aula
attività Cavi elettrici che alimentano i fari che Disporre i cavi elettrici che alimentano i
teatrali
creano pericolo di inciampo.
fari in modo che non creino pericolo di
inciampo.
Aula magna
Presenza di un vetro rotto alla porta di Sostituire il vetro rotto alla porta di
ingresso del locale.
ingresso del locale.
Sala mostre
Presenza di lampade ad incandescenza a Posizionare i teli in tessuto in modo che
contatto con teli in tessuto.
non siano vicini alle lampade ad
incandescenza.
Servizi igienici Perdita di acqua dal cassonetto all’interno Riparare il cassonetto che perde acqua
dei servizi igienici insegnanti del piano all’interno dei servizi igienici insegnanti
primo.
del piano primo.
Magazzino
Presenza di molti materiali infiammabili Verificare che il carico di incendio non
materie
all’interno del locale.
superi il limite massimo previsto dalla
plastiche
normativa vigente.
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
Colpi, urti, abrasioni.
Rischio basso (1<R<4).
Caduta dall’alto.
Rischio medio basso (5<R<8).
Microclima e soleggiamento.
Rischio basso (1<R<4).
Igiene e salute.
Rischio medio basso (5<R<8).
Colpi, urti, abrasioni.
Rischio basso (1<R<4).
Tagli, urti, abrasioni.
Rischio basso (1<R<4).
Pericolo in caso di emergenza.
Rischio medio basso (5<R<8).
Igiene e salute.
Rischio basso (1<R<4).
Pericolo in caso di emergenza.
Rischio medio basso (5<R<8).
7
Magazzino
materie
plastiche
Magazzino
materie
plastiche
Archivi
magazzini
Palestra
Palestra
Palestra
Spogliatoi
palestra
Spogliatoi
palestra
Spogliatoi
palestra
All’interno del locale è presente un forno Verificare che siano state eseguite le
per la cottura della terracotta.
operazioni di manutenzione periodica
previste dal libretto di uso e
manutenzione.
Presenza di materiale vario in disuso da Rimuovere o mettere in ordine il
rimuovere o mettere in ordine.
materiale vario in disuso presente
all’interno del locale.
e Alcuni scaffali non fissati all’interno Fissare gli scaffali alle pareti all’interno
degli archivi e dei magazzini.
di archivi e magazzini.
Presenza di fari privi di adeguate Installare adeguate protezioni ai fari
protezioni.
presenti all’interno del locale.
Presenza di ganci metallici sulle murature Installare adeguate protezioni ai ganci
del locale privi di adeguate protezioni.
metallici presenti sulle murature del
locale.
Spalliere presenti all’interno del locale.
Verificare periodicamente il fissaggio
delle spalliere alle pareti del locale.
Controsoffitto pericolante all’interno Sistemazione
del
controsoffitto
degli spogliatoi maschi della palestra e pericolante all’interno degli spogliatoi
rottura di alcune delle pignatte del solaio maschi della palestra e verifica della
di copertura.
stabilità delle pignatte del solaio di
copertura. In attesa dell’intervento
interdire l’accesso al locale (verificare se
è possibile adibire temporaneamente a
spogliatoio il locale antistante).
Presenza di molti vetri rotti negli Sostituzione dei vetri rotti negli
spogliatoi della palestra.
spogliatoi della palestra.
Servizi igienici maschi, femmine e Eseguire interventi di manutenzione e
docenti che necessitano di interventi di riparazione dei servizi igienici.
manutenzione e riparazione.
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
Manutenzione forno.
Rischio basso (1<R<4).
Colpi, urti, abrasioni.
Rischio basso (1<R<4).
Ribaltamento scaffali.
Rischio medio basso (5<R<8).
Caduta di materiale dall’alto.
Rischio basso (1<R<4).
Colpi, urti, abrasioni.
Rischio basso (1<R<4).
Colpi, urti, abrasioni.
Rischio basso (1<R<4).
Caduta di materiale dall’alto.
Rischio medio basso (5<R<8).
Tagli, urti, abrasioni.
Rischio medio basso (5<R<8).
Igiene e salute.
Rischio basso (1<R<4).
8
3. VALUTAZIONE DEL RISCHIO DA SEGNALETICA DI SICUREZZA E SALUTE SUL
LAVORO
Dai sopralluoghi effettuati presso l’Istituto in esame è emerso che, ad oggi, la segnaletica di
sicurezza e salute sul lavoro non risulta adeguata e conforme alle prescrizioni di cui agli allegati da
XXIV a XXXII del D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA
SUL LAVORO e pertanto deve essere integrata come indicato nel paragrafo precedente relativo ai
rischi individuati e alle misure correttive da adottare.
Documento di Valutazione dei Rischi
Polo Artistico “A. Gentileschi” di Massa Carrara
9
Scarica

Allegato 2: Valutazione dei rischi ambientali