Università degli Studi della Basilicata
____________________
A. A. 2012/2013
Dipartimento di Scienze Umane
Programma di insegnamento per l’anno accademico 2012/2013
Programma dell’insegnamento di Archeologia e storia dell’arte greca e romana
___________________________________________________________
SSD dell’insegnamento L-ANT 07 (area 10/A1)__
Classe
Corso di Studi
CFU
L-10 Studi letterari, linguistici e storico-filosofici
LM -2/LM-15 Laurea Magistrale in Archeologia e studi classici
12
LM-78 Laurea Magistrale in Scienze filosofiche e della Comunicazione
LM-84 Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee
12
LM-85bis Scienze della Formazione Primaria
Classe
Corso di Studi
CFU
L-1 Operatore dei Beni Culturali
LM-49 Laurea Magistrale in Scienze del turismo e dei patrimoni culturali
Sede di

Potenza

Cognome e Nome docente: Maria Chiara Monaco, Massimo Osanna
SSD docente:L-ANT 07 (area 10/A1)_
Titolo del corso:
Dalla cava al santuario: archeologia dei contesti del mondo greco
Università degli Studi della Basilicata
____________________
Obiettivi formativi generali (risultati di apprendimento previsti e competenze da acquisire)
(max 500 battute)
Il corso ha l’obiettivo di fornire un quadro dell’archeologia greca con specifico riferimento al mondo produttivo ed
a quello cultuale esaminati da partire dal fondamentale concetto di contesto archeologico
Contenuti (max 500 battute)
Il corso si divide in due parti. Le prime 30 ore saranno tenute dalla prof. Monaco, le seconde 30 dal prof. Osanna.
Nella prima parte saranno esaminati alcuni contesti archeologici di fondamentale rilievo nell’ottica dell’archeologia
della produzione: dalle cave del Pentelico al Partenone, dall’argilla alla produzione ceramica, dalle miniere del
Laurion alle monete ateniesi di V secolo a.C. Nella seconda parte si prenderanno in considerazione alcuni
santuari del mondo greco e magnogreco, portando l’attenzione in particolare sul regime delle offerte e
sull’archeologia del rituale, in modo da considerare nel loro contesto di uso e di rinvenimento ex-voto e oggetti
rituali, quali ceramica, sculture in pietra, terracotte.
Testi di riferimento
Giannichedda E.- T.Mannoni, Archeologia della produzione, Einaudi, Gli Struzzi 2003
M. Korres, From Pendeli to the Parthenon, Melissa, Athens 1992
Parti selezionate dei seguenti testi:
W. Burkert, I Greci , trad. it., Milano 1984 (Jaka Book);
W. Burkert, Homo necans. Antropologia del sacrificio cruento nella Grecia antica, trad. it., Torino 1981;
M.Detienne-J.P.Vernant, La cucina del sacrificio in terra greca, Torino 1982 (BORINGHIERI);
M. Torelli, Dei e artigiani. Archeologie delle colonie greche di Occidente, Roma-Bari 2011 (Laterza) ;
E. Lippolis, Mysteria. Archeologia e culto del santuario di Demetra a Eleusi, Milano 2010 (Bruno Mondadori);
E. Pala, Acropoli di Atene. Un microcosmo della produzione e distribuzione della ceramica attica, Roma
2011 (L’Erma).
M. Giuman, La dea, la vergine, il sangue. Archeologia di un culto femminile, Milano 1999 (Longanesi)
Fotocopie di articoli
Propedeuticità consigliate:
Modalità d’esame

Note
Prova orale

Università degli Studi della Basilicata
____________________
Sono previsti seminari tenuti da studiosi di altre università italiane. Qualora gli studenti dimostrassero interesse si
procederà all’organizzazione di una gita di istruzione da effettuarsi in Grecia.
Academic year 2012/2013
Teaching programme for the academic year 2012/2013
Syllabus of Archaeology and Greek and Roman Art History____________________________________
Scientific Area L-ANT 07 (Area 10/1A)__
Class
Degree Course
CFU/ECTS
L-10 Humanities
LM-2 LM-15 Archaelogical and Classical Studies
12
LM-78 Philosophy and Communication Sciences
LM-84 European History and Civilization
12
LM-85bis Sciences of Primary Education
Class
Degree Course
CFU/ECTS
L-1 Cultural Heritage Sciences
LM-49 Tourism and Cultural Heritage Studies
Place

Potenza

Surname and first name of the lecturer Maria Chiara Monaco; Massimo Osanna
Scientific area of the lecturer: L-ANT 07 (area 10/A1)
Course subject: From quarry to the sanctuary: archeology of context of the greek world
Università degli Studi della Basilicata
____________________
General educational goals (preview of acquired competences and abilities)
(max 500 battute)
The course aims to provide an overview of archeology, with specific reference to the Greek world of production
and to the cultic examined by starting from the fundamental concept of the archaeological context
Contents (max 500 battute)
The course is divided into two parts. The first 30 hours will be held by prof. Monaco, the second 30 by
Prof. Osanna. In the first part we will investigate some archaeological contexts of fundamental
importance in view of archeology of production: from the quarries of Pentelic to the Parthenon, from clay to
ceramic production, from the mines of Laurion to Athenian silver coins of the fifth century BC. In the second part
we will consider different sanctuaries of Greece and Magna Graecia, bringing particular attention to the system of
votive gifts and to the archeology of ritual, in order to understand the significance of votive offerings and of ritual
objects (such as ceramics, stone sculptures, terracottas) in their context .
Bibliography
Giannichedda E.- T.Mannoni, Archeologia della produzione, Einaudi, Gli Struzzi 2003
M. Korres, From Pendeli to the Parthenon, Melissa, Athens 1992
Photocopies from scientific articles
Selected parts of the following texts:
W. Burkert, I Greci , trad. it., Milano 1984 (Jaka Book);
W. Burkert, Homo necans. Antropologia del sacrificio cruento nella Grecia antica, trad. it., Torino 1981;
M.Detienne-J.P.Vernant, La cucina del sacrificio in terra greca, Torino 1982 (BORINGHIERI);
M. Torelli, Dei e artigiani. Archeologie delle colonie greche di Occidente, Roma-Bari 2011 (Laterza) ;
E. Lippolis, Mysteria. Archeologia e culto del santuario di Demetra a Eleusi, Milano 2010 (Bruno Mondadori);
E. Pala, Acropoli di Atene. Un microcosmo della produzione e distribuzione della ceramica attica, Roma
2011 (L’Erma).
M. Giuman, La dea, la vergine, il sangue. Archeologia di un culto femminile, Milano 1999 (Longanesi)
Università degli Studi della Basilicata
____________________
Required preparatory courses:

Modality of examination
Oral

Notes
There will be seminars held by scholars from other Italian universities.
If students demonstrate interest there will be organizing a trip of education to be carried out in Greece.
Scarica

Osanna, Monaco - ASC, SCE - LET0178