Laurea in Servizio Sociale
1° anno
SSD
IUS/09
M-STO/04
SPS/07
Denominazione
dell’insegnamento
Obiettivi formativi specifici
Tipologia di
attività formativa
CFU
Studio istituzionale dell’organizzazione costituzionale e amministrativa dello
Stato, tanto dell’apparato centrale, quanto del sistema delle autonome
territoriali e degli altri enti pubblici
Caratterizzante
9
54
Storia contemporanea
Ricostruzione delle trasformazioni dell’economia, della società e delle
istituzioni negli ultimi due secoli e approfondimento di alcune chiavi di
lettura della modernità contemporanea
Base
9
54
Sociologia
Il corso mira a fare acquisire i fondamenti della conoscenza sociologica con
particolare riferimento al carattere scientifico della sociologia.
Base
9
54
Convenzionale
Sociologia della
famiglia e delle reti
sociali e comunicative
Saper definire ed analizzare in chiave sociologica le relazioni sociali,
familiari e comunicative
Conoscere e saper individuare i processi di trasformazioni della famiglia in
relazione all’istruzione, al mercato del lavoro e alle forme di tutela
welfaristiche.
Essere in grado di analizzare rapporti e le identità di genere ed i rapporti tra
le generazioni.
Possedere competenze utili alla individuazione e all’analisi delle
trasformazioni del lavoro, delle politiche sociali e degli schemi di welfare in
relazione alla diffusione di nuove forme familiari.
Saper interpretare in chiave sociologica i temi delle differenze e delle
disuguaglianza di genere in rapporto ai carichi familiari, alle responsabilità
genitoriali, alle attività di cura.
Obiettivo del corso è quello di analizzare le principali correnti sociologiche
classiche e contemporanee adottando una prospettiva analitica del
processo educativo incentrata sull’aspetto sociale dell’educazione, al di là
delle questioni connesse all’istruzione. particolare attenzione sarà data allo
studio del sistema scolastico come uno degli attori principali della comunità,
ai processi di socializzazione nei bambini e negli adolescenti e alla
marginalità culturale e educativa con particolare attenzione nei contesti ad
elevata esclusione sociale . in linea con tali finalità il corso analizza da una
parte le condizioni attraverso le quali i processi e le agenzie educative
generano capitale sociale per la società attraverso la formazione di
personalità solidali e cultura civica, e dall’altra affronta il tema della crisi e
trasformazione della socializzazione dei bambini e degli adolescenti,
soprattutto in rapporto allo spazio pubblico della comunità e della città. sotto
il profilo applicativo il corso si propone di fornire esempi di ricerche
qualitative e quantitative sia relativamente ai processi di formazione della
marginalità, come causa del disagio educativo, sia rispetto al tema della
segregazione spaziale, sicurezza e mobilità dei bambini e degli adolescenti
nella città.
Base
Il corso costituisce un’introduzione alla storia, ai modelli teorici e ai metodi
di indagine della ricerca psicologica rivolti alla conoscenza dei processi
psicologici di base. Saranno trattati i processi cognitivi (percezione,
apprendimento, memoria, pensiero, linguaggio, intelligenza) e le dinamiche
affettive (emozioni, motivazioni e conflitti).
I fondamenti del servizio sociale; i principi ispiratori. I modelli teorici ed
operativi del/nel servizio sociale; la genesi storica, sociale e giuridica della
professione di assistente sociale; l’oggetto, le finalità, le funzioni, la
collocazione istituzionale; la dimensione deontologica della/nella
Base
9
54
Convenzionale
Base
9
54
Convenzionale
Base
6
36
Convenzionale
Caratterizzante
6
36
Convenzionale
Istituzioni di diritto
pubblico
SPS/08
Sociologia
dell’educazione
SPS/08
M-PSI/01
SPS/07
Psicologia generale
Ore di
Tipologia
didattica della didattica
Convenzionale
Convenzionale
Vincoli di
propedeuticità
Principi e fondamenti
del Servizio sociale
L-LIN/12
INF/01
Lingua Inglese
Informatica
Laboratorio di Tirocinio
professione. La costruzione dell’identità professionale, le implicazioni di
natura deontologica, oltreché metodologico-processuale, con “l’agire” nella
prassi. Il Servizio Sociale professionale in rapporto ai nuovi bisogni, i
processi di esclusione e di inclusione sociale, la personalizzazione ed
umanizzazione dell’intervento, i diritti e l’esigibilità degli stessi, nell’ottica
dell’unicità della persona, dell’autonomia della stessa, della soggettività e
della responsabilità. La cultura professionale come veicolo di crescita
sociale e civile .
Sviluppare le capacità di lettura e comprensione di testi e articoli in lingua
inglese nell'ambito delle scienze sociali
Mettere gli studenti nelle condizioni di: analizzare documenti ipertestuali,
produrre un documento ipertestuale originale, su un tema dato, avendo
consapevolezza della sua struttura organizzativa e del significato dei
collegamenti introdotti.
Il laboratorio è introduttivo allo svolgimento delle attività di tirocinio del II e
del III anno. la frequenza al laboratorio è obbligatoria e impegna ad una
partecipazione attiva.
Affine/Integrativo
6
36
Convenzionale
Affine/Integrativo
6
36
Convenzionale
Altre attività
formative
3
18
Laurea in Servizio Sociale
2° anno
SSD
SPS/07
Denominazione
dell’insegnamento
Metodi e tecniche del
Servizio Sociale I
Tirocinio I
(introduzione al
tirocinio e attività sul
campo)
SPS/07
M-PSI/05
SPS/08
SPS/09
Politica sociale e
Legislazione dei Servizi
Sociali
Psicologia sociale +
Lab. Psicologia sociale
e degli atteggiamenti
Obiettivi formativi specifici
Il servizio sociale professionale: definizioni e concetti di base della
professione, i mandati e le responsabilità, verso la comunità, l’individuo e la
famiglia, i gruppi, le organizzazioni istituzionali e le agenzie sociali del terzo
settore e del volontariato. il rapporto tra teoria e prassi nel servizio sociale.
La logica progettuale nel servizio sociale, la metodologia del processo
d’aiuto, gli elementi caratterizzanti e le fasi metodologiche. Accoglienza e
presa in carico dei bisogni comunitari. La complessità sociale, i processi di
integrazione e la prospettiva del servizio sociale professionale. Attivazione,
implementazione, gestione delle risorse comunitarie (istituzionali e non)
Tirocinio I prevede una parte di attività obbligatorie di aula (25 ore) che
costituiscono un percorso di introduzione al tirocinio sul campo, una parte di
ricognizione sulle risorse della comunità locale (50 ore) e una parte di
attività certificata presso strutture territoriali convenzionate (150 ore). A
quest’ultima parte si accede attraverso l’Ufficio Tirocinio di facoltà e facendo
costante riferimento al docente di Metodi I ai Tutori interni messi a
disposizione dal Corso di laurea
Come nasce e a cosa serve il welfare state. I modelli di welfare e i modelli
di politica sociale. Il cambiamento sociale e la trasformazione dei bisogni.
La programmazione dei servizi sociali; il welfare locale.
Aspetti costituzionali, normativi e regolamentari relativi all’organizzazione
del sistema integrato dei servizi ed interventi sociali. Il piano di zona.
La psicologia sociale si occupa dello studio dei processi psicologici
(cognizioni, affetti, comportamenti) che regolano l’interazione sociale. Le
sue applicazioni mirano alla promozione del benessere di individui, gruppi e
comunità. Obiettivo del corso è l’acquisizione delle conoscenze e delle
competenze necessarie per sostenere una corretta lettura dei processi di
base oggetto di interesse della psicologia sociale, e delle sue applicazioni
Tipologia di
attività formativa
Caratterizzante
CFU
9
Ore di
Tipologia
didattica della didattica
54
E’ necessario aver
sostenuto Principi e
Convenzionale fondamenti del Servizio
sociale
E’ necessario frequentare
o aver sostenuto Metodi e
tecniche del servizio
sociale I
Altre attività
formative
9
Base
9
54
E’ necessario aver
sostenuto Sociologia e
Principi e fondamenti del
servizio sociale
Caratterizzante
9
54
E’ necessario aver
sostenuto Psicologia
generale
Sociologia dei processi
culturali e della
religione + Laboratorio
“Abitare il dialogo:
culture e religioni nel
Mediterraneo”
Il corso si propone di affrontare il tema della cultura e delle culture religiose
nella complessità del mondo contemporaneo. Vuole offrire agli studenti il
metodo per coniugare la teoria con la ricerca empirica sui fenomeni culturali
e religiosi.
Caratterizzante
6+3
36+18
Sociologia economica e
dello sviluppo
L’obiettivo del corso è fornire un orizzonte più ampio alle problematiche
nazionali ed europee. I modelli di sviluppo sono proposte che si formulano
ormai non solo per i paesi economicamente meno sviluppati, ma in
generale per individuare le leve che generano un accelerazione nel
processo di miglioramento delle condizioni di vita di una società. Il termine
sviluppo è considerato qui non solo nella sua accezione prettamente
economica, ma soprattutto come un modello integrato e sostenibile capace
di superare le condizioni che portano all’impoverimento e tra queste
l’ignoranza, l’analfabetismo, la violenza, la violazione dei diritti umani.
Caratterizzante
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
6
36
Convenzionale
Modulare
Pedagogia sociale
Il corso intende approfondire alcuni nodi concettuali propri della pedagogia
sociale, con particolare riferimento ai processi formativi extrascolastici, alle
emergenze educative, ai bisogni formativi e culturali nell’ambito delle
politiche e dei servizi sociali. Il corso mira, inoltre, a far acquisire
competenze di intervento nel servizio sociale, nell’ambito dei processi
E’ necessario aver
sostenuto Sociologia
E’ necessario aver
Attività a scelta dello studente in cui conseguire 6 CFU
M-PED/01
Vincoli di
propedeuticità
M-DEA/01
SPS/08
SPS/07
formativi a favore di adulti a rischio di esclusione sociale e volti
all’acquisizione di competenze per l’esercizio dei diritti di cittadinanza.
Ripercorrere alcuni nodi concettuali del dibattito e della ricerca etnoantropologica, dal superamento del concetto di razza alla formulazione di
quello cultura, fino alla decostruzione delle contradizioni del culturalismo,
dal punto di vista una nuova etnografia dei mondi contemporanei. Fornire
elementi critici per affrontare temi e problemi legati alla globalizzazione
contemporanea come complesso intreccio di processi locali e
Antropologia culturale transnazionali. Sviluppare la prospettiva di studi dell’antropologia politica,
e sociale
nell’analisi delle contraddizioni storiche legate al concetto di identità etnica
come nelle riflessioni che definiscono l'ambito del multiculturalismo,
ponendole in relazione con le realtà migratorie e nello studio delle diverse
forme in cui razzismi vecchi e nuovi, insieme ad altre pratiche di
esclusione, articolano processi inediti di costruzione sociale della differenza
Il genere è una dimensione cruciale della vita personale, delle relazioni sociali
Sociologia della cultura e della cultura; si affrontano quotidianamente questioni come l'identità, la
giustizia sociale e la nostra sopravvivenza. Lo scopo del corso è quello di
di genere
analizzare i contributi più importanti della sociologia legate all’essere
‘femminile’ e ‘maschile’ della persona.
Documentazione e
scrittura di Servizio
Sociale
6
36
Convenzionale
6
36
Convenzionale
6
36
Convenzionale
Laurea in Servizio Sociale
3° anno
SSD
IUS/09
M-PSI/04
MED/42
L-LIN
SECS-S/05
Denominazione
dell’insegnamento
Diritti sociali e
dimensione etica nella
relazione d’aiuto
Psicologia dello
sviluppo e
dell’educazione
Medicina sociale
Obiettivi formativi specifici
Il corso intende descrivere e discutere i contenuti teorici e operativi dei diritti
sociali evidenziando in particolare la corrispondenza tra alcuni dei principi
dell’ordinamento giuridico-sociale e il tratto trifocale del lavoro
dell’assistente sociale. In particolare sono considerati i compiti che
l’assistente sociale ha di salvaguardia del diritto della persona alla propria
autonomia e a quello del gruppo di appartenenza nonché di garanzia della
fruibilità dei propri diritti
Obiettivi: 1. Rendere gli studenti consapevoli dello stato di disintegrazione
in cui versa la società; 2. Promuovere un maggiore capacità di “pensare i
pensieri”; 3. Acquisire una visione critica; 4. Imparare ad usare una
strategia difensiva nei confronti dei valori imposti dalla dittatura del sistema
globale; 5. Imparare ad “apprendere dall’esperienza”
Descrizione degli strumenti e delle strategie per ridurre la frequenza delle
malattie, delle invalidità e delle morti premature nella popolazione
attraverso il miglioramento dei comportamenti individuali, il controllo dei
fattori ambientali e sociali che influiscono sulla salute, e la organizzazione
dei servizi sanitari.
Interazione tra il Servizio Sanitario e il Servizio Sociale.
Ulteriori conoscenze
linguistiche
Statistica sociale
Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti statistici per una
autosufficiente capacità di elaborazione e analisi dei dati nell’ambito della
ricerca sociale. Privilegiando gli aspetti applicativi della statistica, il corso
illustra le basi concettuali e il funzionamento delle più comuni tecniche della
Tipologia di
attività formativa
CFU
Base
6
Ore di
Tipologia
didattica della didattica
Vincoli di
propedeuticità
E’ necessario aver
36
Convenzionale sostenuto Istituzioni di
diritto pubblico
E’ necessario aver
Caratterizzante
6
36
Convenzionale sostenuto Psicologia
generale
Caratterizzante
6
36
Affine/Integrativo
6
36
Convenzionale
Base
6
36
Convenzionale
SPS/07
Metodi e tecniche del
Servizio sociale II
Tirocinio II
statistica esplorativa, sia a livello uni variato che bivariato.
Il ruolo professionale nel sistema dei servizi. Accoglienza e presa in carico
delle problematiche della persona e del contesto di riferimento (famiglia,
gruppo di appartenenza, rete sociale, ecc.).
Analisi e valutazione dei bisogni e delle risorse della persona, delle sue
relazioni personali, sociali e ambientali
Gli strumenti e le tecniche professionali (colloquio, visita domiciiare,
documentazione professionale, ecc.)
Il lavoro di rete e con la rete di riferimento
Attività certificata presso strutture territoriali convenzionate. Vi si accede
attraverso l’Ufficio Tirocinio di facoltà e facendo costante riferimento al
docente di Metodi II e ai Tutori interni messi a disposizione dal Corso di
laurea
Caratterizzante
Altre attività
formative
9
54
E’ necessario aver
sostenuto Metodi e
Convenzionale tecniche del Servizio
sociale I
E’ necessario frequentare
o aver sostenuto Metodi e
tecniche del servizio
sociale II
9
Attività a scelta dello studente in cui conseguire 6 CFU
Welfare e cittadinanza L’obiettivo è di fornire strumenti teorici e metodologici per analizzare e
comprendere quanto interventi e misure di politiche sociali siano in grado di
sociale
alimentare capability e sostenere functioning (a. sen) dei cittadini e delle loro
famiglie, anche attraverso il coinvolgimento della società civile e del terzo
settore, in modo da favorire la responsabilizzazione del homo civicus (v.
cesareo, i. vaccarini).
SPS/07
SPS/07
Sociologia delle
relazioni etniche
SPS/12
Sociologia della
devianza
SPS/07
Tecniche e strumenti
professionali
L-ART/07
Musicologia, storia e
sociologia della musica
SECS-S/05 Laboratorio di Analisi
dei dati
Laboratorio di Etica
sociale
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
Gli obiettivi del corso sono: informare gli obiettivi studenti sulle principali
dinamiche delle relazioni etniche; introduzione alla ricerca empirica sulle
relazioni etniche.
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
Il corso cerca di approfondire i fenomeni della trasgressione e diversità
sociale che rappresentano degli elementi sia strutturali che marginali della
realtà sociale. L’analisi viene inquadrata nell’ambito dello strutturalfunzionalismo, dell’interazionismo simbolico e della nuova Scuola di
Chicago. Inoltre viene analizzato il problema della devianza nelle culture
giovanili
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
6
36
Convenzionale
Far maturare nello studente una sensibilità specifica ed una coscienza
critica nei confronti della musica come forma espressiva fondamentale
dell'uomo. L'approccio avverrà attraverso gli strumenti e i metodi rigoroso
della musicologia e della storiografia musicale applicati alla musica del
Novecento.
6
36
Convenzionale
Il laboratorio consiste nell’applicazione degli indicatori attraverso l’uso di
software statistici come excel e spss.
3
18
Laboratoriale
con frequenza
obbligatoria
3
18
SPS/07
3
18
E’ necessario aver
E’ necessario aver
Il laboratorio vuole apportare al raggiungimento di una preparazione di base
di filosofia morale
e uno sguardo più in profondità alla riflessione
contemporanea ,caratterizzata da particolare complessità.
MFIL/03
Laboratorio
professionalizzante su
“I servizi sociali
nell’area della giustizia”
E’ necessario aver
6
Il laboratorio intende stimolare una riflessione e proporre una simulazione
operativa sull’uso della normativa di settore nella concreta attività
professionale. Il laboratorio si basa su una organizzazione delle attività
mirata a promuovere il coinvolgimento e il contributo attivo degli studenti
Laboratoriale
con frequenza
obbligatoria
Laurea in Sociologia
1° anno
SSD
IUS/09
M-STO/04
SPS/07
Denominazione
dell’insegnamento
Obiettivi formativi specifici
Tipologia di
attività formativa
CFU
Studio istituzionale dell’organizzazione costituzionale e amministrativa dello
Stato, tanto dell’apparato centrale, quanto del sistema delle autonome
territoriali e degli altri enti pubblici
Caratterizzante
9
54
Storia contemporanea
Ricostruzione delle trasformazioni dell’economia, della società e delle
istituzioni negli ultimi due secoli e approfondimento di alcune chiavi di
lettura della modernità contemporanea
Caratterizzante
9
54
Sociologia
Il corso mira a fare acquisire i fondamenti della conoscenza sociologica con
particolare riferimento al carattere scientifico della sociologia.
Base
9
54
Convenzionale
Sociologia della
famiglia e delle reti
sociali e comunicative
Saper definire ed analizzare in chiave sociologica le relazioni sociali,
familiari e comunicative
Conoscere e saper individuare i processi di trasformazioni della famiglia in
relazione all’istruzione, al mercato del lavoro e alle forme di tutela
welfaristiche.
Essere in grado di analizzare rapporti e le identità di genere ed i rapporti tra
le generazioni.
Possedere competenze utili alla individuazione e all’analisi delle
trasformazioni del lavoro, delle politiche sociali e degli schemi di welfare in
relazione alla diffusione di nuove forme familiari.
Saper interpretare in chiave sociologica i temi delle differenze e delle
disuguaglianza di genere in rapporto ai carichi familiari, alle responsabilità
genitoriali, alle attività di cura.
Obiettivo del corso è quello di analizzare le principali correnti sociologiche
classiche e contemporanee adottando una prospettiva analitica del
processo educativo incentrata sull’aspetto sociale dell’educazione, al di là
delle questioni connesse all’istruzione. particolare attenzione sarà data allo
studio del sistema scolastico come uno degli attori principali della comunità,
ai processi di socializzazione nei bambini e negli adolescenti e alla
marginalità culturale e educativa con particolare attenzione nei contesti ad
elevata esclusione sociale . in linea con tali finalità il corso analizza da una
parte le condizioni attraverso le quali i processi e le agenzie educative
generano capitale sociale per la società attraverso la formazione di
personalità solidali e cultura civica, e dall’altra affronta il tema della crisi e
trasformazione della socializzazione dei bambini e degli adolescenti,
soprattutto in rapporto allo spazio pubblico della comunità e della città. sotto
il profilo applicativo il corso si propone di fornire esempi di ricerche
qualitative e quantitative sia relativamente ai processi di formazione della
marginalità, come causa del disagio educativo, sia rispetto al tema della
segregazione spaziale, sicurezza e mobilità dei bambini e degli adolescenti
nella città.
Base
9
54
Convenzionale
Base
9
54
Convenzionale
9
54
Convenzionale
Istituzioni di diritto
pubblico
SPS/08
Sociologia
dell’educazione
SPS/08
SPS/07
L-LIN/12
INF/01
Metodologia della
ricerca sociale +
Lab.Metodologia della
ricerca sociale
Lingua Inglese
Informatica
Analizzare gli elementi essenziali che caratterizzano la ricerca sociale
ovvero il metodo e gli strumenti, nonché i presupposti della conoscenza
scientifica e sociologica (spiegazione, comprensione, paradigma), la logica
della ricerca sociale, le alternative metodologiche e le procedure tecniche
Base
Ore di
Tipologia
didattica della didattica
Convenzionale
Convenzionale
Sviluppare le capacità di lettura e comprensione di testi e articoli in lingua
inglese nell'ambito delle scienze sociali
Affine/Integrativo
6
36
Convenzionale
Mettere gli studenti nelle condizioni di: analizzare documenti ipertestuali,
produrre un documento ipertestuale originale, su un tema dato, avendo
Affine/Integrativo
6
36
Convenzionale
Vincoli di
propedeuticità
consapevolezza della sua struttura organizzativa e del significato dei
collegamenti introdotti.
Laurea in Sociologia
2° anno
SSD
SPS/07
SPS/07
Denominazione
dell’insegnamento
Sociologia corso
avanzato
Politica sociale
M-PSI/05
Psicologia sociale +
Lab. Psicologia sociale
e degli Atteggiamenti
SPS/08
Sociologia dei processi
culturali e della
religione + Laboratorio
“Abitare il dialogo:
culture e religioni nel
Mediterraneo”
Statistica sociale +
SECS-S/05 Laboratorio di Analisi
dei dati
SPS/09
Sociologia economica e
dello sviluppo
M-DEA/01
Antropologia culturale
e sociale + Laboratorio
di Etnografia
Obiettivi formativi specifici
Tipologia di
attività formativa
CFU
Introdurre alla analisi dei processi di differenziazione sociale, con
particolare riferimento al caso della differenziazione funzionale della società
ed alla globalizzazione
Caratterizzante
9
54
Caratterizzante
6
36
E’ necessario aver
sostenuto Sociologia
Caratterizzante
9
54
E’ necessario aver
sostenuto Psicologia
generale
Caratterizzante
6+3
36+18
Caratterizzante
9
54
Convenzionale
Caratterizzante
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
Caratterizzante
9
54
Convenzionale
Come nasce e a cosa serve il welfare state. I modelli di welfare e i modelli
di politica sociale. Il cambiamento sociale e la trasformazione dei bisogni.
La programmazione dei servizi sociali; il welfare locale.
La psicologia sociale si occupa dello studio dei processi psicologici
(cognizioni, affetti, comportamenti) che regolano l’interazione sociale. Le
sue applicazioni mirano alla promozione del benessere di individui, gruppi e
comunità. Obiettivo del corso è l’acquisizione delle conoscenze e delle
competenze necessarie per sostenere una corretta lettura dei processi di
base oggetto di interesse della psicologia sociale, e delle sue applicazioni
Il corso si propone di affrontare il tema della cultura e delle culture religiose
nella complessità del mondo contemporaneo. Vuole offrire agli studenti il
metodo per coniugare la teoria con la ricerca empirica sui fenomeni culturali
e religiosi.
Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti statistici per una
autosufficiente capacità di elaborazione e analisi dei dati nell’ambito della
ricerca sociale. Privilegiando gli aspetti applicativi della statistica, il corso
illustra le basi concettuali e il funzionamento delle più comuni tecniche della
statistica esplorativa, sia a livello uni variato che bivariato.
L’obiettivo del corso è fornire un orizzonte più ampio alle problematiche
nazionali ed europee. I modelli di sviluppo sono proposte che si formulano
ormai non solo per i paesi economicamente meno sviluppati, ma in
generale per individuare le leve che generano un accelerazione nel
processo di miglioramento delle condizioni di vita di una società. Il termine
sviluppo è considerato qui non solo nella sua accezione prettamente
economica, ma soprattutto come un modello integrato e sostenibile capace
di superare le condizioni che portano all’impoverimento e tra queste
l’ignoranza, l’analfabetismo, la violenza, la violazione dei diritti umani.
Ripercorrere alcuni nodi concettuali del dibattito e della ricerca etnoantropologica, dal superamento del concetto di razza alla formulazione di
quello cultura, fino alla decostruzione delle contradizioni del culturalismo,
dal punto di vista una nuova etnografia dei mondi contemporanei. Fornire
elementi critici per affrontare temi e problemi legati alla globalizzazione
contemporanea come complesso intreccio di processi locali e
transnazionali. Sviluppare la prospettiva di studi dell’antropologia politica,
nell’analisi delle contraddizioni storiche legate al concetto di identità etnica
come nelle riflessioni che definiscono l'ambito del multiculturalismo,
ponendole in relazione con le realtà migratorie e nello studio delle diverse
forme in cui razzismi vecchi e nuovi, insieme ad altre pratiche di
esclusione, articolano processi inediti di costruzione sociale della differenza
Ore di
Tipologia
didattica della didattica
Vincoli di
propedeuticità
Convenzionale
Modulare
E’ necessario aver
sostenuto Sociologia
E’ necessario aver
Attività a scelta dello studente in cui conseguire 6 CFU
M-PED/01
SPS/08
Pedagogia sociale
Sociologia della cultura
di genere
Il corso intende approfondire alcuni nodi concettuali propri della pedagogia
sociale, con particolare riferimento ai processi formativi extrascolastici, alle
emergenze educative, ai bisogni formativi e culturali nell’ambito delle
politiche e dei servizi sociali. Il corso mira, inoltre, a far acquisire
competenze di intervento nel servizio sociale, nell’ambito dei processi
formativi a favore di adulti a rischio di esclusione sociale e volti
all’acquisizione di competenze per l’esercizio dei diritti di cittadinanza.
Il genere è una dimensione cruciale della vita personale, delle relazioni
sociali e della cultura; si affrontano quotidianamente questioni come
l'identità, la giustizia sociale e la nostra sopravvivenza.
Lo scopo del corso è quello di analizzare i contributi più importanti della
sociologia legate all’essere ‘femminile’ e ‘maschile’ della persona.
6
36
Convenzionale
6
36
Convenzionale
Laurea in Sociologia
3° anno
SSD
SPS/07
SECS-S/01
M-PSI/04
L-LIN
SPS/07
SPS/12
Denominazione
dell’insegnamento
Storia del pensiero
sociologico
Metodi statistici per la
ricerca sociale
Psicologia dello
sviluppo e
dell’educazione
Obiettivi formativi specifici
Introdurre alla analisi dei processi di differenziazione sociale, con
particolare riferimento al caso della differenziazione funzionale della società
ed alla globalizzazione
Il corso presenta allo studente alcuni dei concetti di base della statistica
descrittiva. Vengono trattati i problemi di sintesi (grafica e analitica)
dell'informazione statistica riguardante un singolo carattere rilevato in una
popolazione, focalizzando l'attenzione sulle proprietà della media aritmetica
e degli indici di variabilità.
Obiettivi: 1. Rendere gli studenti consapevoli dello stato di disintegrazione
in cui versa la società; 2. Promuovere un maggiore capacità di “pensare i
pensieri”; 3. Acquisire una visione critica; 4. Imparare ad usare una
strategia difensiva nei confronti dei valori imposti dalla dittatura del sistema
globale; 5. Imparare ad “apprendere dall’esperienza”
Ulteriori conoscenze
linguistiche
Sociologia delle
relazioni etniche
Sociologia della
devianza
Tipologia di
attività formativa
CFU
Caratterizzante
9
54
Caratterizzante
6
36
E’ necessario aver
sostenuto Sociologia
Caratterizzante
6
36
Convenzionale sostenuto Psicologia
Il corso cerca di approfondire i fenomeni della trasgressione e diversità
sociale che rappresentano degli elementi sia strutturali che marginali della
realtà sociale. L’analisi viene inquadrata nell’ambito dello strutturalfunzionalismo, dell’interazionismo simbolico e della nuova Scuola di
Chicago. Inoltre viene analizzato il problema della devianza nelle culture
giovanili
Convenzionale
generale
Affine/Integrativo
6
36
Convenzionale
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
Affine/Integrativo
Il corso cerca di approfondire i temi dello sviluppo della democrazia nel
SPS/12
Vincoli di
propedeuticità
E’ necessario aver
Affine/Integrativo
Gli obiettivi del corso sono: informare gli obiettivi studenti sulle principali
dinamiche delle relazioni etniche; introduzione alla ricerca empirica sulle
relazioni etniche.
Ore di
Tipologia
didattica della didattica
Sociologia della Politica contesto italiano ed europeo con particolare riferimento ai problemi del Affine/Integrativo
welfare, della governance e della cittadinanza nella società contemporanea.
e del Diritto
E’ necessario aver
E’ necessario aver
E’ necessario aver
Attività a scelta dello studente in cui conseguire 6 CFU
MFIL/03
SPS/07
L-ART/07
SPS/07
SPS/08
SPS/09
Laboratorio di Etica
sociale
Il laboratorio vuole apportare al raggiungimento di una preparazione di base
di filosofia morale
e uno sguardo più in profondità alla riflessione
contemporanea ,caratterizzata da particolare complessità.
Laboratorio Il Lessico
Sociologico
Far maturare nello studente una sensibilità specifica ed una coscienxa
critica nei confronti della musica come forma espressiva fondamentale
dell'uomo. L'approccio avverrà attraverso gli strumenti e i metodi rigoroso
della musicologia e della storiografia musicale applicati alla musica del
Novecento.
Welfare e cittadinanza L’obiettivo è di fornire strumenti teorici e metodologici per analizzare e
comprendere quanto interventi e misure di politiche sociali siano in grado di
sociale
alimentare capability e sostenere functioning (a. sen) dei cittadini e delle loro
famiglie, anche attraverso il coinvolgimento della società civile e del terzo
settore, in modo da favorire la responsabilizzazione del homo civicus (v.
cesareo, i. vaccarini).
Musicologia, storia e
sociologia della musica
Sociologia e politiche
educative
Sociologia delle
organizzazioni
Il laboratorio si basa su un'esperienza ultra-decennale realizzata con il
laboratorio nell'ambito della facoltà di scienze della formazione e,
precedentemente, con l'insegnamento di "apprendimento organizzativo"
nella facoltà di scienza dell'educazione dell'Università di Roma La
Sapienza. nel corso degli anni le caratteristiche del laboratorio sono
significativamente evolute in termini di metodo (mantendendo comunque
vivo l'approccio laboratoriale) e di contenuto (aggiornando i contenuti
rispetto alle evoluzioni delle discipline e delle tematiche)
3
18
3
18
6
36
Convenzionale
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
6
36
Convenzionale sostenuto Sociologia
6
36
Convenzionale
E’ necessario aver
E’ necessario aver
Scarica

Visualizza il file - Ufficio Programmi Europei per la Mobilità