Università degli Studi di Torino
Facoltà di Scienze MM.FF.NN
Corso di Laurea in Scienze Biologiche
Scheda programmi corsi
ISTOLOGIA ED EMBRIOLOGIA
SSD: BIO/06 Numero codice: B8509
1. Docenti
prof. BRUNO DORE (corso A)
Dip. di Biologia animale e dell’uomo
Tel.: 011 670 4681 Fax: 011 670 4692
e-mail: [email protected]
Collaboratori: dott. Paola Pattono
Dip. di Biologia Animale e dell’Uomo
Tel.: 011 670 4682 Fax: 011 670 4692
e-mail: [email protected]
prof. ALDA GUASTALLA (corso B)
Dip. di Biologia animale e dell’uomo
Tel.: 011 670 4676 Fax: 011 236 4676
e-mail:[email protected]
dott. Silvia De Marchis
Dip. di Biologia animale e dell’uomo
Tel.:011 670 4674 Fax: 011 670 4692
e-mail: [email protected]
WEB: http://www.dba.unito.it/pers/demarchis.html
2. Finalità
Acquisizione da parte degli studenti della conoscenza delle:
- caratteristiche generali dei tessuti dei Vertebrati (organizzazione strutturale, origine embrionale,
funzione).
- prime fasi di sviluppo embrionale dei Vertebrati.
- struttura,origine e funzione degli annessi embrionali.
3. Obiettivi
- Conferire ai futuri biologi la capacità di identificare i diversi tessuti animali nell’analisi critica di
preparati istologici.
4. Pre-requisiti in ingresso
Pre-requisiti (in ingresso)
Conoscenza della struttura e funzione delle cellule
eucariote
Concetti di base sugli strumenti di indagine, la
composizione chimica della sostanza vivente e le
colorazioni istochimiche.
Insegnamenti fornitori
Citologia
Citologia, Introduzione alla biologia
5. Metodologia didattica


Lezioni frontali con proiezione di diapositive, lucidi o presentazioni (37 ore)
Esercitazioni al microscopio in aula attrezzata con microscopi ottici e sistema di
videoproiezione dei preparati. (9 ore)

Autoformazione e autovalutazione mediante test a risposta multipla “in itinere”

Autoformazione e autovalutazione mediante unità didattiche informatizzate
(riconoscimento di preparati)
6. Programma, articolazione e carico didattico
Data emissione 16 gennaio 2004 - Rev. 00 – Mod15
Pagina 1 di 3
Università degli Studi di Torino
Facoltà di Scienze MM.FF.NN
Corso di Laurea in Scienze Biologiche
Scheda programmi corsi
Argomento
Ore
Lez.
Gametogenesi; fecondazione; segmentazione; prime fasi dello sviluppo embrionale
3
di: Anfiosso, Anfibi. Derivazione dai foglietti embrionali dei principali tessuti.
Tessuto epiteliale:epiteli di rivestimento,epiteli secernenti (ghiandole esocrine ed
8
endocrine),epiteli sensoriali. Rinnovamento degli epiteli.
Tessuti connettivi: tipi cellulari, sostanza fondamentale anista, fibre.
4
Classificazione e descrizione dei vari tipi.
Tessuto cartilagineo: classificazione e descrizione dei vari tipi. Tessuto adiposo.
3
Tessuto cordoide
Tessuto osseo: costituzione, criteri di classificazione, processi di ossificazione. Il
3
dente.
Il sangue: plasma ed elementi figurati. Caratteristiche morfologiche e funzionali dei
3
vari tipi cellulari. Cenni al processo di emopoiesi.
Tessuto muscolare: classificazione e descrizione dei vari tipi. Il processo di
5
contrazione.
Tessuto nervoso: sistema nervoso centrale e periferico. Il neurone. Le fibre nervose.
5
Mielinizzazione e funzione della mielina. Trasmissione dell'impulso nervoso.
Sinapsi. Giunzione mio-neurale. Nevroglia.
Prime fasi dello sviluppo embrionale di: Uccelli, Mammiferi; annessi embrionali in
3
Anamni e Amnioti; placenta.
Totale 37
Ore
Esercit.
3
1
1.5
1.5
0.5
1
0.5
9
7. Materiale didattico
Il materiale didattico presentato a lezione è in parte disponibile presso: Centro stampa, Palazzo
Campana, I piano ed in parte (presentazioni power point) sul sito web del corso.
I testi base consigliati per il corso sono:
ADAMO et Al.”Istologia di V.Monesi”, V Ed., PICCIN; DORE B., PATTONO P ”Microscopia.
Introduzione allo studio delle cellule e dei tessuti” CLU, Torino; GUARDABASSI e PEYROT
“Appunti di Istologia” Ed. STAMPATORI; WHEATER “Istologia e anatomia microscopica” Ed.
AMBROSIANA; HOUILLON “Embriologia dei Vertebrati” II Ed. AMBROSIANA
Infine sono di seguito indicati siti internet di interesse:
http://www.med.unifi.it/didonline/anno-I/istologia/
http://www.kumc.edu/instruction/medicine/anatomy/histoweb/index.htm
http://anatomy.med.unsw.edu.au/cbl/embryo/Embryo.htm
http://www.med.unc.edu/embryo_images/
http://www.med.uiuc.edu/histo/medium/atlas/index.htm
http://141.250.120.11/
http://astro.temple.edu/~sodicm/labs/index.htm
8. Modalità di verifica/esame
L'esame si svolge , di norma, come segue: test a risposte multiple e aperte, preliminare all’esame
orale, consistente nella illustrazione delle caratteristiche dei tessuti dei Vertebrati sotto il profilo
Data emissione 16 gennaio 2004 - Rev. 00 – Mod15
Pagina 2 di 3
Università degli Studi di Torino
Facoltà di Scienze MM.FF.NN
Corso di Laurea in Scienze Biologiche
Scheda programmi corsi
morfologico, della struttura, dell’ ultrastruttura, della funzione e dell’origine embrionale, e nel
riconoscimento e descrizione dei principali tessuti al microscopio ottico ed elettronico. I criteri di
valutazione tengono conto del grado di conoscenza della materia,della chiarezza dell’esposizione ,
della proprietà di linguaggio e della capacità di stabilire collegamenti logici tra gli argomenti.
Data emissione 16 gennaio 2004 - Rev. 00 – Mod15
Pagina 3 di 3
Scarica

Insegnamenti fornitori - Corso di Laurea in Scienze Biologiche