Itinerario n.3
Il testo di Matematica e la sua evoluzione nella didattica
Il libro di Matematica inteso come testo scolastico è relativamente
recente. La società del secolo XVI, per esempio, ancora non conosceva
l’istruzione pubblica gratuita e chiunque avesse delle capacità
intellettuali poteva seguire delle lezioni pubbliche o private,
sostenendone completamente le spese. Le prime utilizzazioni di testi
per studenti sono quindi in qualche modo legate all’Istruzione
Universitaria, o alle Scuole Speciali tipo Accademie o Scuole di
Medicina.
Solo più tardi appaiono libri scritti appositamente per studenti preuniversitari.
Sfogliando questi libri, si nota l’impostazione dell’insegnamento con il
metodo del “problem solving”; molti testi sono infatti interamente
costituiti da problemi, ciascuno dei quali viene risolto spesso in
diversi modi e con tecniche differenti.
I contenuti di questi testi ad uso scolastico subiscono, nel tempo,
notevoli cambiamenti; in tempi recenti, accanto a settori classici come
l’algebra letterale, l’analisi (o calcolo infinitesimale), la geometria
euclidea, compaiono le nozioni fondamentali di teoria degli insiemi,
statistica, probabilità, logica, i diagrammi di flusso…
Man mano che la ricerca progredisce e che nuovi settori si aprono ed
altri si consolidano, le nuove nozioni passano nei programmi delle
scuole secondarie e diventano patrimonio di tutti. In fondo, è così che
cresce la cultura dell'uomo.
E. Manfredi
- Elementi della Geometria piana e solida e della
trigonometria. Bologna, 1755
G. Bigoni
Abbé Marie
-
Problemi e teoremi matematici. Venezia, 1818
- Lezioni elementari di Matematiche. Firenze, 1825
Lombardini - Elementi di Matematica ad uso degli studenti nella
Ducale Università di Parma. Parma, 1828
L. Mascheroni - Problemi di Geometria (colle dimostrazioni del
Capitano Sacchi) Milano, 1832
G. Schaffnit
Scienza Geometrica delle Costruzioni, ovvero
Geometria Descrittiva. Padova, 1841
G. Bertrand
- Trattato di Algebra elementare. Firenze, 1862
P. Bachmann - Die Lehre von der Kreistheilung und Ihre Beziehungen
zur Zahlentheorie – Academische Vorlesungen. Leipzig, 1872
R. Baltzer - Elementi di Matematica. Genova, 1875-1884 (tradotto da
L. Cremona)
E. Betti - F. Brioschi - Problemi e teoremi. Napoli, 1880
U. Dini
1884
-
Lezioni di Calcolo Differenziale ed Integrale. Bologna,
F. Klein - Einleitung in die Höhere Geometrie, I. Vorlesung gehalten in
Wintersemester 1892-93. Göttingen, 1893
J. Steiner - Die geometrischen Constructionen ausgefuehrt mittelst
der geraden Linie und eines festen Kreises als Lehrgegenstand auf
hoeheren Unterrichts-Anstalten und zur praktischen Benutzung.
Leipzig, 1895
C. Di Comite, P. Ronchi - Pascal e matematica, Bari, 1991
Scarica

Il testo di Matematica e la sua evoluzione nella didattica