Comune di Bagnacavallo
SCHEDE
Bagnacavallo, 8 gennaio 2015
BOTTEGA DELLA MUSICA 2015: LE SHEDE DEGLI OSPITI
Gli artisti ospiti della seconda edizione della rassegna “La bottega della musica”, che si terrà in Bottega
Matteotti, in corso Matteotti 26 a Bagnacavallo, con sei appuntamenti dall’11 gennaio al 20 febbraio.
DOMENICA 11 GENNAIO - UN SALOTTO MUSICALE IN BOTTEGA
Enrico Gramigna si diploma presso l’Istituto superiore di studi musicali Verdi di Ravenna sotto la guida
del maestro Andrini, specializzandosi poi in violino barocco presso il Conservatorio Maderna di Cesena.
Frequenta in seguito masterclasses tenute dai maestri Noferini, Rossi, Sciarretta, Montanari, Scholz,
Citterio, Toth, Tampieri, Sherwin e Testori. La sua attività artistica è prevalentemente incentrata sulla
musica da camera e sulla musica antica in particolare. Collabora con numerose compagini orchestrali sia
in Italia che all’estero; tra queste, Talenti Vulcanici della Fondazione della Pietà de’ Turchini di Napoli,
l’Orchestra Sinfonica di Savona, l’Orchestra Milano Classica e Philharmonia Britannica.
Davide Fabbri, diplomato in chitarra presso il Conservatorio Maderna di Cesena, si perfeziona con
Giampaolo Bandini presso l’Accademia musicale del Teatro Cinghio di Parma, frequentando
masterclasses con concertisti di chiara fama e diplomandosi poi a pieni voti in liuto all’Istituto superiore di
studi musicali Vittadini di Pavia. Ha tenuto numerosi concerti sia come solista che in diverse formazioni
cameristiche. Ha frequentato masterclasses di liuto e tiorba con Maurizio Piantelli e Michele Pasotti,
collaborando inoltre come continuista con diversi ensemble anche per l’allestimento di opere. In ambito
didattico ha conseguito l’European Suzuki Certificate presso il Suzuki Talent Center di Saluzzo con Elio
Galvagno e l’abilitazione con lode al Music Lullaby by Elena Enrico, diplomandosi inoltre in Didattica della
musica strumentale presso il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara. È docente di chitarra presso le scuole
secondarie di primo grado a indirizzo musicale e di chitarra con metodologia Suzuki presso la scuola di
musica Masironi di Brisighella.
VENERDÌ 6 FEBBRAIO - I BASCHI IN UNA STANZA. QUARTETTO IZUTEGUI
Koro Izutegui, musicista originaria dei Paesi Baschi, diplomata in pianoforte al Conservatorio Martini di
Bologna, da subito si distingue principalmente come autrice, componendo per formazioni musicali e
spettacoli teatrali. Proprio in ambito teatrale, si segnalano le collaborazioni con Ravenna Teatro Drammatico Vegetale, un progetto dedicato a Federico García Lorca e un omaggio al poeta Raffaello
Baldini. Per la manifestazione L’arena delle balle di paglia 2014 (Cotignola), in collaborazione con Emilia
Romagna Festival, chiude il concerto del pianista Ramin Bahrami eseguendo proprie musiche.
Luigi Lidonnici ha iniziato lo studio dell’oboe e gli studi musicali con il maestro Adriano Mondini al
Conservatorio Giacomantonio di Cosenza. Dopo i primi anni di corso si è trasferito a Roma, continuando
gli studi al Conservatorio Santa Cecilia con il maestro Maurilio Saldarelli e seguendo poi diversi corsi di
perfezionamento; tra questi, il corso con Paolo Pollastri, primo oboe dell’Orchestra Nazionale di Santa
Cecilia, con il quale ha potuto approfondire il repertorio oboistico spaziando dal barocco alla musica del
Novecento. Ha collaborato con l’Orchestra Accademia dell’Ottocento, l’Orchestra del Conservatorio R.
Strauss di Monaco di Baviera, l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana, l’Orchestra Bruno Maderna,
l’Orchestra Rossini di Pesaro, l’Orchestra Alighieri di Ravenna. Ha realizzato registrazioni per la Sony
Music. Attualmente collabora con l’Ensemble Mosaici Sonori, l’Orchestra Alighieri, la Cappella musicale
della Basilica di San Francesco di Ravenna.
Piergiorgio Anzelmo studia e si diploma presso l’Istituto musicale pareggiato Verdi di Ravenna. Da
subito si dedica all’approfondimento del repertorio cameristico in formazioni dal duo al quintetto e nel
Comune di Bagnacavallo - Piazza della Libertà, 12 - 48012 Bagnacavallo (RA)
___________________________________
1998 dall’incontro di alcuni musicisti uniti dalla comune passione per la musica da camera fonda
l’Ensemble Mosaici Sonori, il cui repertorio spazia dal Settecento alla musica contemporanea. Con
l’Ensemble partecipa a diverse manifestazioni musicali, esibendosi sul tutto il territorio nazionale. È primo
violoncello dell’Orchestra Alighieri di Ravenna e di altre formazioni orchestrali con le quali ha effettuato
concerti in Italia, Svizzera, Croazia.
Da sempre circondata da musica e teatro, Valentina Rambelli si diploma al Conservatorio Maderna di
Cesena nel 2006, proseguendo poi il perfezionamento tecnico e interpretativo con il mezzosoprano
Evghenia Dundekova. Debutta come protagonista nel 2007 con il ruolo di Serpina nell’opera La serva
padrona di Pergolesi al Teatro Diego Fabbri di Forlì, interpretando successivamente Gilda nel Rigoletto di
Verdi, Musetta nella Bohème di Puccini, Giulia nella Scala di seta di Rossini. La sua attività concertistica
la vede impegnata, fra l’altro, con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana e l’Orchestra Sinfonica del
Conservatorio Rossini di Pesaro. Il suo amore per la musica e in particolare per la voce l’ha portata a
specializzarsi nel 2014 in Musicoterapia presso l’Université Jean Monnet di Bruxelles.
DOMENICA 15 FEBBRAIO - KREUTZER CHI? TRIO KREUTZER
Nicoletta Bassetti si diploma in violino presso l’Istituto di musica pareggiato Verdi di Ravenna, suonando
poi in molte formazioni cameristiche. Collabora con varie orchestre classiche, tra le quali Orchestra
Filarmonici di Verona e Arena di Verona, Orchestra Città di Ferrara, Filarmonica Emiliana, Orchestra Città
di Ravenna, Orchestra Harmonicus Concentus, Orchestra Alighieri di Ravenna. Si è esibita in moltissime
città italiane ed estere. Contemporaneamente suona in varie tournée con artisti di fama nazionale e
internazionale: Massimo Ranieri, Antonella Ruggiero, Orchestra Casadei, Annamaria
Rizzi, Michele Fenati, Gruppo Compay Segundo, Amy Stewart. Dal 2002 insegna violino, teoria e
solfeggio musicale presso varie scuole comunali e private della Romagna.
Caterina Sangiorgi inizia gli studi a Ravenna sotto la guida di Vanni Montanari, diplomandosi in flauto
nel 1994 con il massimo dei voti. Dopo aver vinto numerosi premi, si è perfezionata nei corsi tenuti da
Aurele Nicolet, Maxence Larrieu, Andras Adorjan, Janos Balint, Glauco Cambursano, Michele Marasco,
Luisa Sello e Vanni Montanari. Svolge attività concertistica in varie formazioni cameristiche.
Maurizio Sangiorgi è nato a Ravenna, dove ha iniziato gli studi musicali sotto la guida di Franca Bettoli,
proseguiti poi con Giovanni Demartini. Si è diplomato in chitarra presso il Conservatorio Venezze di
Rovigo. Ha partecipato come allievo ai corsi di perfezionamento tenuti da Alirio Diaz, Piero Bonaguri,
Michelangelo Severi, James Bogle, Roland Stearns e Giovanni Demartini. Svolge attività concertistica in
varie formazioni cameristiche. È docente di chitarra presso la Scuola comunale di musica di
Bagnacavallo.
VENERDÌ 20 FEBBRAIO - DAL MEDIOEVO ALLA SVEZIA
Gioele Sindona si è diplomato in violino e specializzato in violino barocco al Conservatorio Maderna di
Cesena. Da ormai dieci anni si occupa di musica tradizionale e popolare italiana, europea e dei Balcani.
Dal 2008 al 2011 si è dedicato allo studio della nyckelharpa, strumento ad arco svedese, frequentando il
corso European Nyckelharpa Training alla Scuola di musica popolare di Forlimpopoli. Ha collaborato con
i gruppi Bevano Est e Khorakhané. Attualmente suona con i guppi musicali Siman Tov e Spartiti per
Scutari Orkestra. Insegna violino alla Scuola di musica popolare di Forlimpopoli e a Cosascuola Music
Academy di Forlì.
Margherita Pieri, nata a Cesena, ha intrapreso lo studio del canto con il maestro Paride Venturi,
iscrivendosi in seguito al corso di canto lirico presso il Conservatorio Maderna di Cesena. Si è diplomata
brillantemente nel 2010 presso il Conservatorio Boito di Parma. Laureata in Filosofia nel 2007, ha
conseguito una seconda laurea con il massimo dei voti e la lode in Linguistica italiana nel 2010
all’Università degli studi di Bologna, dove attualmente collabora come cultrice della materia di metrica e
retorica e di letteratura italiana. Nel 2011 ha interpretato il ruolo di Elisetta al Teatro Bonci di Cesena (Il
matrimonio segreto di Cimarosa), cantando successivamente in produzioni di Dido and Aeneas di Purcell,
La serva padrona di Pergolesi, The little sweep di Britten. Dal 2010 fa parte del dell’ensemble vocale
Quartetto Allegro Giusto, che conta esibizioni nei teatri locali e nelle maggiori rassegne del territorio.
L’attività concertistica come solista l’ha portata a esibirsi al Teatro comunale di Ferrara, al Teatro Verdi di
Cesena, all’Accademia Filarmonica di Bologna, al Teatro degli Atti di Rimini.
Comune di Bagnacavallo - Piazza della Libertà, 12 - 48012 Bagnacavallo (RA)
___________________________________
Scarica

bottega della musica 2015: le shede degli ospiti