PROGRAMMAZIONE DIDATTICA
MATERIA: Fisica
INSEGNANTI:
ANNO : 2016/2017
BOCELLI, ROSSOCCI
CLASSI: PRIME LICEO SCIENTIFICO (opzione scienze applicate)
PREREQUISITI ESSENZIALI
a)Capacità di utilizzare il linguaggio matematico gestendo con ordine il foglio
di scrittura in modo razionale e comprensibile.
b)Padronanza del calcolo elementare ; valutazione del valore dei numeri
espressi in forme diverse, adeguatamente utilizzate.
c)Definizione e proprietà di angoli, segmenti, rette e figure geometriche
fondamentali.
d)Individuazione dei punti in un piano cartesiano e relazioni di proporzionalità
diretta e inversa.
Scelte metodologiche = tipo di intervento finalizzato all’apprendimento: lezione frontale (lf), partecipata (lp), attività di gruppo (ag), di laboratorio (al), altro
Tipologia della valutazione = tipo di verifiche utilizzate per la valutazione: scritta, orale, pratico, progetto, test v/f, test a scelta multipla, domande a risposta breve/sintetica, prova
strutturata/semistrutturata…altro
1
MODULO
O
(BLOCCO
TEMATICO)
Scelte
COMPETENZE DA VERIFICARE
 Utilizzare le unità del S.I.
 Scrivere un numero in notazione
Le grandezze
scientifica
fisiche
 Saper operare con le cifre
significative
 Saper individuare l’ordine di
grandezza di una misura
 Scrivere una misura con l’errore
 Conoscere la propagazione degli
Le misure delle
errori di misura
grandezze
 Tradurre tabelle in grafici
fisiche
 Riconoscere le proporzionalità
Meccanica

I vettori e le
forze


Meccanica

L’equilibrio dei 
solidi

CONTENUTI
1) Le grandezze fisiche
2) Le grandezze fondamentali
3) Le grandezze derivate(area,
volume e densità)
4) Le cifre significative
5) Ordine di grandezza
1)
2)
3)
4)
5)
6)
Disegnare e calcolare la risultante di 1)
2)
due o più vettori.
Scomporre un vettore in componenti 3)
cartesiane.
4)
Trovare la risultante di più forze.
5)
6)
7)
Conoscere le condizioni di equilibrio 1)
2)
di un corpo rigido.
3)
Calcolare la forza di attrito.
Conoscere il momento di una forza.
Gli strumenti di misura
Gli errori di misura e il risultato
di una misura
Propagazione degli errori
Le grandezze derivate
Rappresentazione di leggi
fisiche
Relazioni tra grandezze fisiche
Grandezze scalari e vettoriali
Operazioni con i vettori.
Componenti cartesiane di un
vettore
Le forze.
La forza peso
La forza elastica
La forza di attrito.
Equilibrio statico
Equilibrio di un punto materiale.
Equilibrio di un corpo rigido,
momento torcente, momento di
una coppie di forze.
tipologia della
METODOLOGI VALUTAZIONE
CHE
Lf, lp
Lf, lp
Scritta, orale,
test, prove
strutturate
Scritta, orale,
test, prove
strutturate
PERIODO
3 settimane
6 settimane
Lf, lp
Scritta, orale
5 settimane
Lf, lp
Scritta, orale
test
6 settimane
2
4) Centro di massa ed equilibrio
5) Le leve.
Meccanica
 Conoscere la pressione e le sue
misure.
L’equilibrio dei  Applicare la legge di Stevin e
fluidi.
calcolare la spinta di Archimede.
 Misurare la pressione.
 Applicare la legge di Boyle.
Meccanica

La descrizione 
del moto


Sapere la definizione di velocità e
accelerazione medie e istantanee
Calcolare la velocità e la
accelerazione medie e istantanee
Conoscere e applicare le leggi orarie
dei moti rettilinei uniforme e
uniformemente accelerato
Costruire e interpretare grafici
relativi ai moti rettilinei
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
I fluidi
La pressione.
La pressione atmosferica
Pressione e profondità nei
fluidi
I vasi comunicanti
Il principio di Pascal
Il principio di Archimede.
Il moto del punto materiale
Sistemi di riferimento.
La velocità.
Il moto rettilineo uniforme.
L’accelerazione.
Il moto uniformemente
accelerato.
La caduta libera
Lf, lp
Lf, lp
Scritta
orale, test
Scritta
orale, test
5 settimane
5 settimane
CRITERIO DI SUFFICIENZA
COMPETENZE MINIME PER IL PASSAGGIO ALLA CLASSE
SUCCESSIVA
L’allievo avrà raggiunto la sufficienza quando avrà
a)Applicare le operazioni rispettando la condizione di omogeneità.
3
acquisito le seguenti competenze
b)Saper effettuare l’analisi dimensionale.
c)Conoscere il Sistema Internazionale di unità di misura.
d)Saper costruire e interpretare un grafico.
e)Analizzare ed elaborare i dati rilevati in una prova pratica
f)Gestire le informazioni per risolvere semplici problemi.
I capitoli a cui si riferisce la programmazione sono quelli del testo in adozione :
Walker – “LA REALTÀ E I MODELLI DELLA FISICA” primo biennio - Linx
Firma degli insegnanti
Genova 7 settembre 2016
4
Scarica

Programmazione 1 LIC 2016