IST. SUP. STAT. PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE
INDIVIDUALE
F.GONZAGA. a. s. 2016/2017
DISCIPLINA: TEDESCO
INDIRIZZO: IT
DOCENTE: MICHELA TAGLIAVINI
Elenco moduli
CLASSE: 1^BT
Argomenti
Strumenti
Periodo
Wortschatz forme di saluto, numeri da 1 a
100.000, lessico relativo alla presentazione di
se stessi (nome, provenienza, residenza, età,
numero di telefono)
Grammatik: i pronomi personali, l’infinito, la
coniugazione dei verbi deboli al presente e il
verbo sein. Wer/wo/woher. In e aus. La forma
Wie geht’s dir?
Landeskunde: Deutschland für Anfänger.
Wortschatz Lessico del tempo libero.
Chiedere l’ora.
Grammatik: il presente dei verbi, la forma di
cortesia, la frase enunciativa, la frase
interrogativa, il genere dei sostantivi, wo-wohin
con relativi complementi di stato in luogo e
moto a luogo. Il pronome interrogativo Was.
Landeskunde: Deutschland und Ősterreich in
Zahlen.
Wortschatz i Paesi di lingua tedesca e le
lingue.
Grammatik: Il verbo sprechen, la forma
impersonale man, l’inversione, l’avverbio
woher e la preposizione aus. Il sostantivo
maschile e femminile.
Landeskunde: Die Schweiz: Ein
mehrsprachiges Land
Wortschatz le materie scolastiche, gli
insegnanti, descrivere una casa e una stanza.
Tipi di cibo, come si ordina in un ristorante o
come si comprano alimenti in un
supermercato.
Grammatik: Gli articoli determinativi. I verbi
essen, nehmen, brauchen, la forma möchte. Il
genere die sostantivi, i casi nominativi e
accusativo. La negazione kein, nicht. La
formazione del plurale.
Landeskunde: Hauptstadt Berlin
Uso L2, lezione
Settembre/Ottobre.
dialogata, lavoro a
2016
coppie o piccoli
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
Wortschatz Gli animali.la famiglia.
Grammatik: Il verbo haben. il genere dei
sostantivi, i casi nominativo e accusativo.
L’aggettivo possessivo. L’avverbio wann. La
preposizione von e il complemento di
specificazione. La formazione del plurale.
Landeskunde: Das Schulsystem in
Deutschland
1
1A Wie heisst du?
1B Wie geht’s dir?
1C Wer ist das?
2
2A Wir gehen Fussball
spielen.
2B Wie spät ist es? Wie viel
Uhr ist es?
2C Wohin gehen Sie, Frau
Krause?
3
3A Was spricht Mesut?
3B Woher kommt Herr
Müller?
3C Frau Rodriguez ist
Spanierin.
4
4A Wie heisst das auf
Deutsch?
4B Ich habe keinen Atlas.
4C Ich nehme einen
Hamburger.
5
5A Ich habe einen
Halbbruder
5B Wir haben einen Hund
5C Wann ist deine Oma
geboren.
6
6A Das ist unsere Wohnung Wortschatz La casa, gli ambienti di casa, gli
6B Wohin kommt das Sofa? oggetti presenti in casa.
Grammatik: Il verbo gefallen, il verbo finden.
6C In meinem Zimmer
Uso L2, lezione
dialogata, lavoro a
coppie o piccoli
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
Novembre 2016
Uso L2, lezione
dialogata, lavoro a
coppie o piccoli
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
dicembre 2016
Uso L2, lezione
dialogata, lavoro a
coppie o piccoli
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
gennaio 2017
Uso L2, lezione
dialogata, lavoro a
coppie o piccoli
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
Febbraio 2017
Uso L2, lezione
dialogata, lavoro a
coppie o piccoli
marzo 2017
1
IST. SUP. STAT. PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE
INDIVIDUALE
F.GONZAGA. a. s. 2016/2017
DISCIPLINA: TEDESCO
INDIRIZZO: IT
DOCENTE: MICHELA TAGLIAVINI
7
8
7A Wo ist mein Handy?
7B Wo gibt es hier einen
Supermarkt?
7C Wo trefft ihr euch?
8A Was gibt es zu essen?
8B?Wir gehen shoppen.
8C Was hast du am
Mittwoch?
9A Um wie viel Uhr steht
Frau Schulz auf?
9B?Alltag einer
alleinerziehenden Mutter.
I casi nominativo e accusativo. I pronomi
personali al caso accusativo. L’avverbio wohin.
L’inversione. La congiunzione avversativa
sondern. La formazione del plurale.
Landeskunde: Welche AGs gibt es an deiner
Schule?
Wortschatz Le indicazioni stradali.
Espressioni per darsi appuntamento.
Grammatik: il verbo modale können. il verbo
wissen. la forma es gibt. il complemento di
stato in luogo: in, an, auf, vor, neben,
unter+dativo.
Landeskunde: Die Hitliste der Lieblingsessen
der Deutschen
Wortschatz La scuola e gli oggetti scolastici.
Tipologie di negozi. Attività del quotidiano.
Tenere un’agenda. Come chiedere un permesso
Grammatik: I verbi mögen, essen. La
negazione kein, nicht, nichts. I complementi di
stato in luogo e moto a luogo introdotti da in+
dativo /accusativo. La forma es gibt. La frase
secondaria infinitiva. Il complemento di tempo
am-um. L’avverbio wann. I verbi forti. I verbi
separabili. Il complemento di tempo espresso
con la preposizione am. Le preposizioni con il
dativo zu, mit. La forma idiomatica a casa.
CLASSE: 1^BT
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
Uso L2, lezione
dialogata, lavoro a
coppie o piccoli
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
Uso L2, lezione
dialogata, lavoro a
coppie o piccoli
gruppi, tecniche di
kooperatives Lernen,
libro lim adottato,
schede didattiche.
aprile 2017
Maggio/giugno
2017
Landeskunde: Wurst, Brot und Bier
2
IST. SUP. STAT. PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE
INDIVIDUALE
F.GONZAGA. a. s. 2016/2017
DISCIPLINA: TEDESCO
INDIRIZZO: IT
DOCENTE: MICHELA TAGLIAVINI
CLASSE: 1^BT
SAPERI MINIMI
MODULI 1-10
CONOSCENZE
L’alunno conosce il lessico e le strutture
grammaticali oggetto di studio che gli consentono di
realizzare funzioni comunicative a livello elementare.
COMPETENZE
Comprensione orale: comprendere brevi messaggi orali con
espressioni riferite ad aree di priorità immediata, purché si parli
lentamente e chiaramente.
Produzione orale: gestire in modo semplice uno scambio dialogico
in situazioni strutturate e conversazioni brevi; interagire con
ragionevole disinvoltura, anche se non del tutto autonomamente, a
condizione che, se necessario, l’interlocutore collabori; rispondere
senza troppo sforzo a domande semplici e porne di analoghe
scambiando informazioni e opinioni su argomenti familiari in
situazioni quotidiane prevedibili.
Comprensione scritta: comprendere brevi e semplici testi relativi ad
argomenti quotidiani e di tipo concreto, formulati nel linguaggio che
ricorre nella vita di tutti i giorni. L’alunno è in grado di usare l’idea
che si è fatta del significato generale dei testi per inferire il
significato di parole non conosciute.
Produzione scritta: produrre brevi e semplici testi riutilizzando
lessico e strutture relativi alle situazioni introdotte nei moduli
oggetto di studio utilizzando connettori quali “e”, “ma”, “o”,
“perché”; prendere brevi appunti relativi a bisogni immediati.
DESCRITTORI DEI MODULI
CONOSCENZE
COMPETENZE
MODULO 1
Grammatik: i pronomi personali, l’infinito, la coniugazione dei
contare fino a 20, salutare, presentare se stessi e un
verbi al presente e il verbo sein. Wer/wo/woher. In e aus. La forma amico (nome, provenienza, residenza, età, numero di
Wie geht’s dir?
telefono)
MODULO 2
Grammatik: il presente dei verbi, la forma di cortesia, la frase
enunciativa, la frase interrogativa, il genere dei sostantivi, wowohin con relativi complementi di stato in luogo e moto a luogo. Il
pronome interrogativo Was.
MODULO 3
Grammatik: Il verbo sprechen, la forma impersonale man,
l’inversione, l’avverbio woher e la preposizione aus. Il sostantivo
maschile e femminile.
MODULO 4
Grammatik: Gli articoli determinativi. I verbi essen, nehmen,
brauchen, la forma möchte. Il genere die sostantivi, i casi
nominativi e accusativo. La negazione kein, nicht. La formazione
del plurale.
MODULO 5
Grammatik: Il verbo haben. il genere dei sostantivi, i casi
nominativo e accusativo. L’aggettivo possessivo. L’avverbio wann.
La preposizione von e il complemento di specificazione. La
Chiedere e dire il nome, l’età, la provenienza, la
residenza, il lavoro, parlare del tempo libero. Chiedere
e dire dove si sta andando. Chiedere l’ora.
Saper pronunciare i Paesi di lingua tedesca e le lingue.
Parlare di materie e insegnanti, descrivere una casa e
una stanza. Parlare di cibo, scegliere cibi, esprimere le
proprie preferenze, ordinare, chiedere e dire come ci si
sente.
Descrivere la propria famiglia, gli animali preferiti.
3
IST. SUP. STAT. PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE
INDIVIDUALE
F.GONZAGA. a. s. 2016/2017
DISCIPLINA: TEDESCO
INDIRIZZO: IT
DOCENTE: MICHELA TAGLIAVINI
CLASSE: 1^BT
formazione del plurale.
MODULO 6
Grammatik: Il verbo gefallen, il verbo finden. I casi nominativo e
accusativo. I pronomi personali al caso accusativo. L’avverbio
wohin. L’inversione. La congiunzione avversativa sondern. La
formazione del plurale.
MODULO 7
Grammatik: il verbo modale können. il verbo wissen. la forma es
gibt. il complemento di stato in luogo: in, an, auf, vor, neben,
unter+dativo.
Descrivere la propria casa, gli oggetti all’interno di
una stanza.
Descrivere le attività della giornata. Esortare, chiedere
e dare indicazioni stradali, dire dove si fanno acquisti,
indicare bisogni e possibilità. Darsi appuntamento.
MODULO 8
Grammatik: I verbi mögen, essen. La negazione kein, nicht,
Descrivere i propri bisogni, comprare oggetti e
nichts. I complementi di stato in luogo e moto a luogo introdotti da alimenti nei negozi, saper parlare del sistema
in+ dativo /accusativo. La forma es gibt. La frase secondaria
scolastico e delle materie scolastiche.
infinitiva. Il complemento di tempo am-um. L’avverbio wann.
MODULO 9
Grammatik: I verbi forti. I verbi separabili. Il complemento di
Descrivere la propria quotidianità e quella di altre
tempo espresso con la preposizione am. Le preposizioni con il
persone.
dativo zu, mit. La forma idiomatica a casa.
METODOLOGIE DI VERIFICA
PROVE SCRITTE:





STRUTTURATA
SEMISTRUTTURATA
COMPRENSIONE DEL TESTO SCRITTO
RISPOSTA A QUESITI
PRODUZIONE SCRITTA
n. minimo prove (scritte ed orali)
nel I quadrimestre
3
Castiglione delle Stiviere, 31.10.2016
PROVE ORALI:



COLLOQUIO
COMPRENSIONE ORALE
ROLLENSPIELE
n. minimo prove (scritte ed orali)
nel II quadrimestre
3
La docente
Michela Tagliavini
4
Scarica

MODULI DI ITALIANO (2001/2002)