DERIVE
Il derive è un programma che applica in modo intelligente le regole dell’algebra, della
trigonometria, del calcolo e dell’algebra matricale per risolvere un ampio campo di problemi
matematici. Con derive è semplice inserire una formula matematica per disegnare il grafico, il
calcolo dell’integrale e della derivata. Può essere impiegato sia come una calcolatrice scientifica
per eseguire con esattezza ogni calcolo con l’approssimazione desiderata, sia come un operatore
simbolico per operazioni algebriche. E’ possibile visualizzare funzioni in 2D-3D e incrementare
funzioni inserite dall’utente.
COMANDI PRINCIPALI DEL MENU ALGEBRA
Nel menu FILE si possono utilizzare i seguenti comandi :
-
NUOVO : permette di utilizzare un nuovo menu algebra .
APRI : permette di aprire un file gia’ esistente .
CHIUDI : permette di chiudere il menu’ algebra .
SALVA: memorizza in un file di estensione .mth quanto è contenuto nella finestra di
algebra .
SALVA CON NOME : funziona come il comando SALVA ma permette, all’utente , di
impostare il nome del file desiderato .
CARICA FILE : permette di caricare in menu’ algebra il file desiderato .
IMPOSTA PAGINA : permette di impostare i parametri di stampa .
ANTEPRIMA DI STAMPA .
STAMPA : stampa
il contenuto della finestra algebra .
MODIFICA : permette di utilizzare comandi del tipo : Oggetto di Derive – Annotazione –
Cancella – Seleziona tutto – Taglia – Copia – Copia regione ecc. ecc.
INSERISCI
Permette di inserire le seguenti opportunita’ :
GRAFICO 2D – GRAFICO 3D – TESTO – OLE .
CREA : permette di introdurre espressioni, vettori o matrici nella finestra di algebra.
SEMPLIFICA : permette di semplificare l’espressione, in particolare con:
BASE :permette di semplificare l’espressione evidenziata .
SVILUPPA : sviluppa l’espressione evidenziata .
FATTORIZZA : fattorizza l’espressione evidenziata .
APPROSSIMA : approssima l’ espressione evidenziata .
SOSTITUISCI VARIABILI : sostituisce le variabili nell’ espressione evidenziata .
SOSTITUISCI SOTTO – ESPRESSIONE : sostituisce la sottoespressione.
1
RISOLVI : permette di risolvere espressioni e / o sistemi .
CALCOLA : permette , con i rispettivi comandi ,di calcolare : Limiti , Derivate, Serie di Taylor,
Integrale , Serie e Produttorie .
OPZIONI : permette di impostare opzioni per quanto riguarda la stampa del testo , della
parte relativa ai grafici ecc. ecc.
FINESTRA : apre un menu da dove e’ possibile suddividere la finestra nel modo desiderato .
HELP: presenta una guida help con
- EDITING: indica i testi per introdurre espressioni
- FUNCTION: da notizie su costanti e funzioni
- ALGEBRA: informa sul menù algebra
- 2D-PLOT: fa riferimento alla grafica bidimensionale
- 3D-PLOT: fa riferimento alla grafica tridimensionale
COMANDI DEL MENU’ 2D-PLOT
Dal MENU FILE si possono selezionare le seguenti opzioni :
- INCORPORA : permette di incorporare il grafico in MENU’ ALGEBRA .
- CHIUDI : chiude la finestra e passa al menu’ algebra .
- ESPORTA SU FILE : permette di salvare il grafico nei seguenti formati : DIB ,
JPEG, TARGA, TIFF .
- IMPOSTA PAGINA : permette di impostare i margini .
- ANTEPRIMA DI STAMPA .
- STAMPA : stampa il grafico .
- ESCI : chiude la finestra PLOT e torna in ambiente WINDOWS .
Dal MENU MODIFICA si possono selezionare le seguenti opzioni :
-
-
2
ANNOTAZIONE : permette di cambiare eventuali annotazioni poste nella regione
del grafico con i seguenti parametri : FONT – COLORE – COORDINATE IN CUI SI
TROVA L’ ANNOTAZIONE .
CANCELLA GRAFICO : Primo – X Ultimo – Tutti tranne l’ ultimo .
CANCELLA TUTTI I GRAFICI .
CANCELLA ANNOTAZIONE : Cancella l’ annotazione su cui si trova il cursore in
quel momento .
-
CANCELLA TUTTE LE ANNOTAZIONI .
COPIA FINESTRA GRAFICA .
COPIA REGIONE ( copia una regione del grafico selezionata col mouse ) .
Dal MENU INSERISCI si possono selezionare le seguenti opzioni :
-
GRAFICO : inserisce il grafico selezionato nel MENU ALGEBRA .
ANNOTAZIONE : vedi ANNOTAZIONE DEL MENU MODIFICA .
Dal MENU IMPOSTA si possono selezionare le seguenti opzioni :
-
SISTEMA DI COORDINATE .
POSIZIONE CROCE .
REGIONE DEL GRAFICO .
INTERVALLO DEL GRAFICO .
RAPPORTO DI ASPETTO: permette di ridurre o ingrandire la finestra del grafico .
Dal MENU OPZIONI si possono selezionare le seguenti opzioni :
-
-
VISUALIZZAZIONE : Permette di modificare alcuni parametri di visualizzazione
dei grafici quali : ASSI – CROCE – GRIGLIA – PUNTI – COLORE DEL GRAFICO –
SFONDO .
STAMPA : permette di modificare le impostazioni per la stampa .
Dal FINESTRA si apre un menu’ da dove e’ possibile suddividere la finestra nel modo
desiderato .
QUANDO LA FINESTRA E’ ATTIVA SI POSSONO USARE I TASTI BOTTONE
ELENCATI NELLA PAGINA RELATIVA AL MENU 2D – PLOT E CORRISPONDENTI AL
PUNTO 13 – 14 – 15 – 16 -17 – 18 PER POTER MODIFICARE I VALORI DEGLI ASSI
CARTESIANI .
FUNZIONI PREDEFINITE
ABS(x) : calcola il valore assoluto di x
SIGN (x) : segno di x ( -1 se x < 0 ; 0 se x = 0 ; 1 se x > 0) .
SQRT(x) : calcola la radice quadrata di x
n
x  1  ( x  1)
1
n
RE(x) : parte reale di x
IM (x) : parte immaginaria di x .
MAX(x,y…) : calcola il numero massimo della lista indicata
MIN(x,y…) : calcola il numero minimo della lista indicata
EXP(x) : calcola il valore di ex
3
LN(x) : logaritmo naturale di x
LOG(x,b) : logaritmo di x in base b
FUNZIONI GONIOMETRICHE
SIN(x) : calcola il valore del sin(x) in radianti .
COS(x) : calcola il valore del cos (x) in radianti .
TAN(x) :
‘’
‘’ ‘’
della tan (x) in radianti .
COT(x) :
‘’
‘’ ‘’
‘’ cotangente (x) ‘’
SEC(x) :
‘’
‘’ ‘’
‘’ secante di x ‘’
CSC(x) : cosecante di x
ASIN(x) : arcoseno di x
ATAN(x) : arcotangente di x
ASEC(x) : arco ecante di x
ACOS(x) : arco coseno di x
ACOT(x) : arco cotangente di x
ACSC(x) : arco cosecante di x
FUNZIONI DI CALCOLO E STATISTICA
Z! : calcola il fattoriale di z
GAMMA(z) : calcola il fattoriale di z-1
PERM(z,w) : calcola le disposizioni semplici (Dz,w)
COMB(z,w) : calcola le combinazioni semplici (Cz,w)
AVERAGE(z1,z2…,zn) : calcola la media aritmetica degli elementi
RMS(z1,z2…,zn) : calcola la media quadratica semplice
VAR(z1,z2…,zn) : calcola la varianza
STDEV(z1,z2…,zn) : calcola la deviazione standard
FUNZIONI CONDIZIONALI
IF (r,t,f) : se r è vera esegue l’espressione t altrimenti esegue f .
IF (r,t, IF(s,f,n)) : se r è vera esegue t altrimenti se s è vera esegue f altrimenti n .
4
Scarica

derive - Io Studente