PROT.
COMUNICAZIONE
Bagno a Ripoli,
AGLI STUDENTI
AI DOCENTI
AL PERSONALE ATA
Oggetto: PROVA DI EVACUAZIONE SISMICA
Si comunica che GIOVEDI’ 17 ottobre 2013 alle ore 9,30 sarà effettuata una prova di evacuazione
sismica per tutto l’istituto ISIS che si svolgerà secondo le indicazioni di seguito riportate:
al primo suono della campanella ( segnale prima scossa sismica), mantenendo la calma, il personale si
dispone come segue:
· gli alunni si riparano sotto il proprio banco o si dispongono lungo le pareti prive di parti vetrate e armadi;
· i docenti si riparano sotto la scrivania o l’architrave della porta o si dispongono lungo le pareti prive di
parti vetrate e armadi;
· il personale si ripara sotto le proprie scrivanie o si dispone lungo le pareti prive di parti vetrate e armadi;
dopo circa 30 secondi, seguiranno tre squilli intervallati da 10 sec di silenzio, tutto il personale
procede all’evacuazione dall’Istituto, secondo le seguenti modalità:
Il personale di segreteria,
 abbandonerà il proprio ufficio chiuderà la porta e si dirigerà verso il punto di raccolta seguendo
l’itinerario prestabilito dalle planimetrie di piano;
 al termine della prova compilerà il modulo di evacuazione (ALL. 1)e lo consegnerà alla
prof.ssa Massai
Il personale non docente
 Toglie la tensione elettrica al piano agendo sull’interruttore generale del quadro di piano;
 Favorisce il deflusso ordinato dal piano ed esorta eventuali studenti non in classe al momento
dell’evacuazione a raggiungere il punto di ritrovo assegnato.
 Vieta l'uso dell’ascensore e dei percorsi non di sicurezza; disattivare l’interruttore elettrico del piano
 Verifica che le aule siano state tutte evacuate (tutte le porte devono essere chiuse)
 favorisce il regolare deflusso dei genitori presenti nell’area colloqui ed in generale di eventuali
visitatori presenti al piano e/o provenienti dai piani superiori (esempio personale presente per lavori
o manutenzioni).
 Al termine dell’evacuazione del piano, si dirige verso l'area di raccolta esterna assegnata.
 I collaboratori scolastici presenti al centralino devono assicurare l’apertura dei cancelli esterni e la
permanenza in posizione di aperto fino al termine dell’emergenza.
 Al termine della prova il responsabile della sicurezza lavoratori compilerà il modulo
interruzione dei servizi (ALL. 2) lo consegnerà alla prof.ssa Massai
L’insegnante presente in aula, prenderà il registro di classe (giallo) nel cui interno si trova il modulo ,
guiderà gli alunni lungo il percorso che conduce al punto di raccolta indicato da apposite frecce direzionali di
colore bianco in campo verde, che sono affisse lungo i corridoi, all’inizio delle rampe delle scale, nei vari atri
presenti nell’Istituto, accanto alle uscite di sicurezza ed infine all’esterno dell’Istituto con appositi cartelli.
gli studenti
 lasceranno sul banco i libri, lo zaino, e tutti gli altri oggetti pesanti, o ingombranti, che potrebbero
creare impaccio o difficoltà nei movimenti,



indosseranno solo gli indumenti necessari per proteggersi dal freddo, nel caso in cui questa
eventualità si dovesse presentare durante il periodo invernale,
si incolonneranno dietro lo studente aprifila,che inizierà ad uscire dalla classe tenendo la mano il
secondo studente e così via fino all’uscita dello studente chiusi-fila, il quale provvede a chiudere la
porta indicando in tal modo l’uscita di tutti gli studenti dalla classe;
non devono tornare indietro durante l’esodo.
L’insegnante della classe deve affiancare lo studente apri fila e deve diventare in quel particolare contesto
un punto di riferimento, un modello comportamentale per gli studenti. In altri termini il docente deve essere
la persona a cui gli studenti devono poter fare affidamento nei casi di difficoltà e pericolo.
L'evacuazione degli allievi portatori temporanei di handicap (infortunati) sarà curata dai compagni di classe
a ciò preventivamente nominati.
Nel caso qualcuno necessiti di cure all’interno della classe, gli studenti indicati come soccorritori,
resteranno insieme all’infortunato fino all’arrivo delle squadre di soccorso esterne.
Qualora uno studente sia fuori della propria aula durante le lezioni, procede alla evacuazione seguendo
il percorso d'esodo indicato nell'ambiente in cui si trova e, raggiunto il posto di raduno, si unisce alla propria
classe.
La sequenza di evacuazione delle classi risulta la seguente:



per ogni percorso d'uscita stabilito, escono per primi gli occupanti l'aula più vicina all'uscita di
emergenza o alla scala di discesa
le classi in uscita danno sulle scale la precedenza alle classi provenienti dal piano superiore
una volta arrivati al punto di raccolta, l’insegnante di ogni classe provvederà a fare l’appello dei
propri studenti e compilerà l’apposito modulo(inserito nel registro di classe o utilizzerà ALL.3).
dopodiché rientrerà con la classe negli edifici passando dagli ingressi principali e lascerà il
modulo compilato nelle rispettive portinerie.
L’insegnate che sta svolgendo i colloqui con i genitori, all’ordine di evacuazione dell’edificio,
 dovrà interrompere l’attività e dopo aver preso il suo registro personale
 guiderà il gruppo dei genitori lungo il percorso che conduce al punto di raccolta indicato da apposite
frecce direzionali di colore bianco in campo verde, che sono affisse lungo i corridoi, all’inizio delle
rampe delle scale, nei vari atri presenti nell’Istituto, accanto alle uscite di sicurezza ed infine
all’esterno dell’Istituto con appositi cartelli.
 al termine della prova di evacuazione rientrerà con i genitori negli edifici ( per proseguire i
colloqui)
La prof.ssa .Massai, recuperati tutti i moduli degli insegnanti, del personale di segreteria e del RSL
compilerà il modulo riepilogativo della prova
IN CASO DI PIGGIA LA PROVA SARA’ RINVIATA A GIOVEDI’ 24 OTTOBRE CON LE
STESSE MODALITA’
Si ricorda che per la buona riuscita della prova è necessario l’impegno e il rispetto delle regole da
parte di tutti. Confidando nel vostro senso di responsabilità, ringrazio anticipatamente per la collaborazione.
Bagno a Ripoli, ……………
La Dirigente Scolastica
(Prof. Clara Pistolesi
Scarica

Scarica la circolare - ISIS "Gobetti Volta"